Audi A6 edizione 2015, parte la prevendita

27 settembre 2014

Le Audi A6 berlina e famigliare aggiornate, sono già acquistabili: le vedremo a Parigi e, in concessionaria, il prossimo dicembre.

Audi A6 edizione 2015, parte la prevendita
IN PREVENDITA - Parte la prevendita delle Audi A6 e Audi A6 Avant, che saranno presentate ufficialmente al Salone di Parigi. Rivedute e corrette più nella sostanza che nella forma (dove sono stati modificati la calandra e i fari che possono essere anche di tipo Matrix led), arriveranno in concessionaria prima di fine anno.
 
UN'AMPIA SCELTA - Sono otto i motori ora nella gamma dell'Audi A6: tutti Euro 6 abbinati a cambi manuali, automatici sequenziali o robotizzati a doppia frizione a seconda delle versioni. La trazione integrale Quattro è disponibile in abbinamento ai motori 3.0 TFSI e 3.0 TDI nei vari livelli di potenza; i modelli Ultra (1.8 TFSI e 2.0 TDI da 150 CV) promettono percorrenze rispettive di 17,5 e 23,8 km con un litro di carburante.
 
 
VAI CON I PACCHETTI - Due gli allestimenti dell'Audi A6, comuni a benzina e turbodiesel: Business e Business plus. Possono essere integrati con due pacchetti specifici: il primo, per la versione Business, prevede il sistema MMI Radio plus, il regolatore di velocità, il sistema di ausilio al parcheggio e il sistema di navigazione con MMI. Costa 2.650 euro e, secondo l'Audi, permette un risparmio del 36% rispetto al costo dei singoli accessori. Il secondo, dedicato alla versione Business plus, prevede il sistema Audi connect, l'Audi sound system, il “clima” a quattro zone, pack luci interne ed esterne, regolatore di velocità, interni in pelle, rivestimenti in pelle, sistema di ausilio al parcheggio, navigatore MMI plus con interfaccia a sfioramento, retrovisore schermabile automaticamente. Il prezzo è più salato: 4.900 euro, ma secondo la Casa si risparmia il 48% sul controvalore effettivo.
Audi A6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
93
104
68
30
54
VOTO MEDIO
3,4
3.43553
349




Aggiungi un commento
Ritratto di M93
28 settembre 2014 - 11:30
Molto sobria ed equilibrata, da buona Audi, ma troppo poco originale. Preferivo, però, la versione pre restyling.
Ritratto di alex_rm
28 settembre 2014 - 12:20
Vettura dalle indubbie qualità(e ci mancherebbe per quello che costa) ma esteticamente molto anonima e senza identità( la Maserati ghibli in confronto è un capolavoro) ha la stessa e identica linea della A3 sedan,A4, e A8.
Ritratto di hulk74
28 settembre 2014 - 12:25
Meravigliosa fuori, quanto mediocre dentro per certi dettagli davvero poveri. Vista in un concessionario, a fianco di quello BMW, fuori molto più grintosa, dentro (come già detto) scadente per un'auto E premium
Ritratto di QuattroTheRinasced
28 settembre 2014 - 20:55
ma guarda che alla fine la ghibli c'ha il suo perché,io prenderei audi ma perchè mi piace di piu. a livello di finiture siamo li,solo che sulle audi premium i componenti e gli interni sono fatti in modo di sembrare piu solidi,mentre sulla ghibli sono piccoli e sono votati al design e sembrano piu fragili ma è solo un'impressione. io amo audi,ma date a cesare quello che è di cesare regà,mediocre una maserati non si può sentire dai ahahahaha. comunque io prenderei audi.
Ritratto di Erdadda
29 settembre 2014 - 11:33
1
Applauso per l'obiettività. Come mai?
Ritratto di QuattroTheRinasced
29 settembre 2014 - 15:26
ci so salito al conce che hanno aperto vicino a me alla fine stica...se non ha l'infotainment e il radar quello del cruise,io sulla mia a1 non li uso quasi mai. le audi ce le devono avere queste cose,forse la ghibli ne fa a meno perchè è piu sportiva,credo,poi non lo so,ma non credo che alla maserati non riescono a mettere queste cose.
Ritratto di hulk74
29 settembre 2014 - 15:41
Il discorso non è riuscire o meno a mettere certe cose, ma investire per farlo... Maserati ha sempre faticato con i bilanci... Ora si sta riprendendo bene per investire sempre di più. Poi, non illudiamoci, il 90% di quello che è un'auto, mica viene fatto da chi poi ci mette il marchio! Sospensioni, radar, iniezione, fari, ecc... Tutto viene da fuori
Ritratto di QuattroTheRinasced
29 settembre 2014 - 16:55
è vero,tipo i fari di alcune audi di alcuni anni fa erano magneti marelli,ora non lo so,ma tipo alcuni componenti sono della marelli,che è della fiat,e alcune fiat vecchie avevano le radio blaupunkt,praticamente entrambi acquistavano dai concorrenti ahahaha. forse alla maserati non hanno trovato i componenti giusti o hanno preferito non metterli perchè acquistare una maserati vuol dire acquistare una macchina sportiva,le audi premium non sono molto sportive,sono piu votate al lusso e alla comodità,mentre chi compra la maserati non vuole farsi guidare dal cruise etc...ma la vuole guidare lui. anche se in realtà il cruise adattivo ce l'ha ma secondo me non lo prende nessuno come optional ahahaha. però ora che vedo meglio l'unica cosa che gli manca sono quei radar che ti segnalano chi arriva da destra o da sinistra,basta,alla fine ci può anche stare.
Ritratto di alex_rm
29 settembre 2014 - 23:44
Il 70 per cento dei componenti di una macchina e di fornitura esterna di altre aziende specializzate,come il cambio zf 8 marce lo stesso che usa BMW,ma questi componenti comunque bisogna metterli a punto per L auto specifica( ricerca e sviluppo e test) ed alcuni componenti sono prodotti direttamente dalle case costruttrici(direttamente cambi Mercedes e Audi ed anche alcuni alcuni cambi Fiat o tramite altre aziende legate alle case costruttici(come magneti martelli)
Ritratto di giovi11
28 settembre 2014 - 12:48
3
La domenica non arrivano mai notizie e ieri ne sono arrivate due
Pagine