NEWS

Audi A6: pronta alla sfida

03 gennaio 2018

Nel 2018 la nuova generazione dell’Audi A6 sarà più leggera e avanzata tecnicamente per sfidare ad armi pari Serie 5 e Classe E.

Audi A6: pronta alla sfida

IL TETTO È PIÙ FILANTE - Le novità viste sull’ammiraglia A8 saranno riprese dalla sorella minore Audi A6, in arrivo nel 2018 con un look rinnovato e una base costruttiva alleggerita: la nuova generazione della berlina a quattro porte tedesca, stando alle anticipazioni, dovrebbe pesare circa 100 kg in meno di quella odierna e diventare così più agile ed efficiente in termini di consumi. Il nuovo modello si conformerà al nuovo corso stilistico dell’Audi per quel che riguarda le berline, seguendo la strada delle recenti A8 e A7 Sportback, e resterà lungo circa 495 cm, in linea con le rivali BMW Serie 5 e Mercedes E, ma avrà una sagoma più filante grazie alla linea allungata del tetto. La nostra ricostruzione grafica (qui sopra) mostra una carrozzeria levigata e con pochi “fronzoli”, dove i principali cambiamenti saranno la linea del padiglione e la mascherina, più larga e ribassata. Non mancherà la versione Avant con carrozzeria station wagon.

IBRIDO LEGGERO - L’Audi A6 del 2018 adotta la piattaforma introdotta sull’ultima A4 e destinata a tutte le automobili del gruppo Volkswagen con motore anteriore longitudinale e trazione a due o quattro ruote motrici: si chiama MLB Evo ed è stata progettata fin dall’origine nell’ottica di un generale contenimento delle emissioni, obiettivo a cui concorre anche la presenza di un impianto elettrico supplementare a 48 volt, in grado di alimentare un piccolo motore elettrico e far diminuire i consumi di carburante. Si otterrà quindi un sistema ibrido più leggero ed efficiente, come quello visto sull'Audi Q7. La A6 2018 riprenderà dalla A8 anche le tecnologie di bordo, in particolare quelle di assistenza alla guida, a partire dal sistema di guida assistita che controlla l’auto nel traffico in autostrada a velocità non troppo sostenuta.





Aggiungi un commento
Ritratto di hulk74
3 gennaio 2018 - 15:24
In cosa differirebbe?
Ritratto di marian123
5 gennaio 2018 - 17:50
Ahahah fabry ma che ne sai te di progettazione? L'unica cosa che sai fare è leggere wikipedia...
Ritratto di Leonal1980
3 gennaio 2018 - 15:28
4
Bhe dentro le preferisco a Bmw che sembra rimasta nel passato, e Mercedes che sta usando troppo Lcd. Poi sulla base non mi sembrano molto meglio le altre, solo per la trazione...anchè perché Audi fa il quattro che è molto invidiato.
Ritratto di hulk74
3 gennaio 2018 - 15:50
Beh, sono scelte legate soprattutto allo sfruttamento degli spazi interni. Non credo che cambi molto, anche perché una civic type R è un incubo per quasi tutte le TP
Ritratto di hulk74
3 gennaio 2018 - 15:50
Ed io sono più di un affezionato a bmw....
Ritratto di tramsi
3 gennaio 2018 - 15:55
Esatto! Audi ha anche il motore parzialmente a sbalzo e già tra 2 integrali, di cui una derivata da una trazione anteriore con la premessa testé accennata e un'altra da una trazione posteriore, la scelta mi pare scontata, figurarsi tra una trazione anteriore con motore a sbalzo e una trazione posteriore con distribuzione dei pesi 50/50!
Ritratto di Bull 1000
8 gennaio 2018 - 12:08
Perchè "parzialmente" a sbalzo? A6 ha il motore INTEGRALMENTE a sbalzo.
Ritratto di tramsi
8 gennaio 2018 - 19:39
Il motore, a onor del vero non è TOTALMENTE (ovvero integralmente) oltre l'asse anteriore, ma lo è per buona parte (oltre 2/3).
Ritratto di puccipaolo
3 gennaio 2018 - 15:56
6
Confermo, sugli interni e finiture non entro in merito, ma sulla bontà del telaio e quindi piacere di guida non c'è storia. Lo sanno in Audi e cominceranno dalla serie 8 con un telaio strepitoso realizzato con le migliori tecnologie e ben 5 materiali diversi. Se porteranno questa costosa tecnologia a cascata anche alle più piccole allora si potrà discutere.
Ritratto di puccipaolo
4 gennaio 2018 - 01:50
6
Mi riferisco alla A8 model year 2018 con scocca in alluminio...con diversi modi di assemblaggio dei vari diversi materiali tra cui la paratia posteriore in carbonio....http://www.motorionline.com/foto/audi-a8-my-2018/18/ per la A6 in questione ....solo un profondo restiling. C' é un super articolomsu autotecnica di ottobre a riguardo
Pagine