Audi A6: sfuggono le prime immagini

27 febbraio 2018

La nuova generazione dell’Audi A6, attesa al Salone di Ginevra, ha stile e dotazioni ripresi dalla sorella maggiore A8.

Audi A6: sfuggono le prime immagini

“PICCOLA AMMIRAGLIA” - La nuova Audi A6, la berlina concorrente di BMW Serie 5 e Mercedes E, verrà mostrata in anteprima al Salone dell’automobile di Ginevra (8-18 marzo). Il costruttore tedesco sperava di mantenere il riserbo sull’auto ancora per qualche giorno, ma oggi sono apparse su diversi siti internet alcune immagini che svelano l'aspetto della nuova edizione. Le novità, come da tradizione per il costruttore tedesco, ci sono, ma sono ben assimilate in un design che è inconfondibilmente Audi. Stilisticamente l'A6 2018 appare come un mix tra l'A7 e l'A8, con il suo frontale aggressivo caratterizzato dell'enorme mascherina anteriore, le fiancate scolpite e i sottili fanali posteriori separati tra loro.

TECNOLOGIE EVOLUTE - La lunghezza della nuova Audi A6  dovrebbe essere maggiore di qualche centimetro, circa 495 cm stando alle indiscrezioni, che parlano inoltre di un ricorso massiccio alle tecnologie di assistenza alla guida: a richiesta dovrebbe esserci il pilota semi-automatico di livello 3 visto sulla Audi A8, che in alcuni frangenti è in grado di controllare l’auto senza che il guidatore debba impugnare il volante. Ciò avviene soltanto nei paesi dove la legislazione lo consente, fino a 60 km/h e quando le corsie di marcia sono separate da una barriera. La quarta generazione dell’Audi A6 potrà contare su una base meccanica a trazione anteriore o integrale e con il motore longitudinale. Sotto il cofano ci saranno i noti benzina e diesel di 2.0, 3.0 e 4.0 litri, abbinati all’ibrido a 48 volt per la riduzione dei consumi.

Audi A6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
57
30
26
18
35
VOTO MEDIO
3,3
3.33735
166




Aggiungi un commento
Ritratto di emergency
28 febbraio 2018 - 10:57
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di giorgionash
28 febbraio 2018 - 11:07
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Ale1812
28 febbraio 2018 - 13:53
E' molto bella, ma è una S-line. Aspettiamo a vedere le versioni "normali" station wagon, quelle che si vendono insomma
Ritratto di PaoloPerego
28 febbraio 2018 - 14:26
Sarò banale e ripetitivo.....forse come lo stile Audi. Smussa di qua, stringi di là, assottiglia il faro, aggiungi o abbassa la nervatura....ormai gli interventi stilistici "di peso" sulla linea Audi sono sempre secondari. Auto di qualità, ottime finiture, tecnologia avanzata, ma la linea emoziona sempre meno. Vero, lo stile Audi ormai è ben radicato nel consumatore, ma creare nuove emozioni, un minimo di rottura rispetto agli ultimi 20 anni forse ci vorrebbe. Forza e coraggio! Osate un po' di più al Centro Stile! Anche l'occhio, come si suol dire, vuole la sua parte di......novità.
Ritratto di Giuliopedrali
28 febbraio 2018 - 17:59
In effetti adesso con tutto il resto dei costruttori mondiali che non stanno più a guardare: francesi e spero anche noi e ora quelli "emergenti" dai cinesi ai malesi ecc ecc i tedeschi come stile per non apparire neo-banali dovranno darsi una mossa...
Ritratto di Boys
28 febbraio 2018 - 20:32
1
Si bene..tanta tecnologia...va bene....ma il design esterno???...mah....
Pagine