Audi e-tron: con lei arriva la ricarica domestica

Con il debutto dell’elettrica Audi e-tron dovrebbe arrivare pure un sistema evoluto per fare “rifornimento” a casa.

PER UN “PIENO” CASALINGO - Già ordinabile e con le prime consegne entro fine 2018, l’Audi e-tron potrebbe essere offerta pure in abbinamento con un apposito sistema per la ricarica domestica, anche se inizialmente la proposta potrebbe riguardare la sola Germania o i paesi con mercati elettrici evoluti come la Norvegia. Il marchio dei quattro anelli, infatti, sta mettendo a punto un kit per la crossover elettrica insieme a due partner tecnologici, la SMA Solar Technology e l’Hager Group. L’idea è di proporre ai clienti Audi un sistema per il “rifornimento” casalingo evoluto e in grado di ottimizzare i costi di ricarica. 

RICARICA FINO A 22 KW - Il sistema concepito dall’Audi e dai partner è di tipo modulabile e ha come offerta base un “distributore” con potenza di erogazione fino a 11 kW che dovrebbe consentire di fare il “pieno” delle batterie da 75 kWh in circa 7 ore. In opzione è possibile raddoppiare la potenza arrivando a 22 kW e dimezzando i tempi di ricarica. La soluzione prevista dal marchio tedesco è, come quelle ideate da altri costruttori, integrata con l’impianto di casa per consentire una gestione efficiente della “corrente”. Di fatto, appositamente programmato, il sistema è in grado di avviare la ricarica quando la tariffa elettrica è inferiore e di valutare gli orari di rifornimento in base all’impiego della vettura previsto dal cliente e comunicato tramite l’app MyAudi. 

ANCHE CON ENERGIA DAL SOLE - La tecnologia di ricarica domestica di Ingolstadt è collegabile a un impianto fotovoltaico per la produzione di energia per rendere il rilascio di gas serra dell’Audi e-tron effettivamente a emissioni zero “dalla fonte alle ruote”. Un abbinamento gestito in maniera da ottimizzare i flussi energetici che prevede i tempi di ricarica considerando le previsioni meteo, l’intensità del Sole e la richiesta di “corrente” casalinga. Altre opzioni presenti nel sistema Audi sono la gestione “intelligente” per evitare sovraccarichi ed eventuali blackout e la possibilità di verificare i dati statistici delle ricariche e il livello delle batterie attraverso l’app MyAudi. Tra le informazioni disponibili citiamo i tempi di “rifornimento”, la quantità di energia erogata e i costi del “pieno”. 



Leggi l'articolo su alVolante.it