NEWS

L’Audi e-tron GT sarà anche RS

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 05 novembre 2020

Svelati nuovi dettagli della berlina elettrica Audi e-tron GT che sarà offerta, nella prima metà del 2021, in versione standard e RS con quasi 600 CV.

L’Audi e-tron GT sarà anche RS

MANCA POCO  - L’Audi e-tron GT è una berlina lunga poco meno di 500 cm, con passaruota bombati, tetto basso e lunotto fortemente inclinato verso la sfuggente coda: il suo look è all’insegna del dinamismo. Presentata sotto forma di prototipo nel 2018, sta per essere svelata in versione di definitiva, che dovrebbe esordire entro la fine del 2020 con stile pressoché identico alla concept car. In attesa della presentazione, la casa tedesca ne sta svelando poco alla volta alcuni dettagli: dopo aver illustrato il processo produttivo (qui per saperne di più), concepito ad hoc, ora è il momento dei primi dati. 

DUE MOTORI - L’Audi e-tron GT è basata sul pianale J1, lo stesso della Porsche Taycan, concepito per le auto elettriche, perché consente l’installazione delle batterie fra i due assi delle ruote, al fine di abbassare il baricentro e migliorare la distribuzione dei pesi. La capacità “lorda” delle pile è di 93,4 kWh, ma sono utilizzabili 83,7 kWh. La piattaforma J1 consente l’installazione di due motori, uno per asse delle ruote: così migliora la gestione della potenza e l’Audi e-tron GT può avere la trazione integrale, ma senza il pesante e ingombrante albero di trasmissione delle 4x4 tradizionali. In più, i due motori regalano all’auto potenza e prestazioni da supercar. 

LA PRIMA RS ELETTRICA - La berlina tedesca sarà offerta in due versioni: la e-tron GT, che dispone di 440 CV, e la più performante RS e-tron GT, capace di 598 CV. Tuttavia, per chi è alla ricerca delle massime prestazioni, l’Audi RS e-tron GT può arrivare a fornire 646 CV, anche se per brevi periodi di tempo: così, la berlina tedesca arriva a 100 km/h, con partenza da fermo, in meno di 3,5 secondi, un tempo di tutto rispetto considerata la massa di circa 2.300 kg. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. 

RICARICHE A 350 KW - Oltre ad essere veloce su strada, l’Audi e-tron GT è studiata per esserlo anche in fase di ricarica. E infatti, come la “cugina” Taycan, può sfruttare le potentissime colonnine di ricarica da 350 kW: da esse, in 5 minuti, la batteria può essere rigenerata fino ad ottenere 100 km di autonomia; per passare dal 5 all’80% sono invece necessari 22,5 minuti (la potenza massima di ricarica è di 270 kW). Ciò è possibile grazie all’impianto elettrico di bordo con tensione di 800 volt. L’autonomia massima dovrebbe essere di circa 400 km.

Audi e-tron GT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
57
20
7
3
13
VOTO MEDIO
4,1
4.05
100




Aggiungi un commento
Ritratto di Meandro78
7 novembre 2020 - 16:30
Fa sempre piacere leggere analisi estrapolate dal contesto da parte dei piccoli fan. Dolente, ma Tesla ormai è evidente sia più una bolla speculativa che non una sana azienda. Il frontman Musk la usa come salvadanaio per i suoi altri interessi, i vari soci finanziatori traggono maggiore profitto dall impennate borsistiche che hanno visto praticamente quintuplicato il valore del titolo in un anno. I big three americani hanno capito e accanto ai V8 stanno per arrivare i motori elettrici, ancora più esagerati. Toyota sta per svelare i suoi piani, i coreani sono già presenti e a breve sbarcheranno in massa. Siamo noi europei in ritardo. Con VW che ha cambiato strategia all'improvviso per ripulirsi la fedina e l'immagine. Gli unici europei che ci hanno sempre puntato seriamente sono stati i Francesi di Renault, con alterne e scarse fortune. Ecco, da questo aspetto dovremo partire ad analizzare la questione.
Ritratto di Jumputer
6 novembre 2020 - 17:32
@Mazdaro.. ti lascio questo https://www.tomshw.it/automotive/volkswagen-id-3-troppi-bug-sulla-nuova-ev-i-clienti-si-lamentano/ e per l'efficienza energetica questo https://ev-database.org/#sort:path~type~order=.efficiency~number~asc|range-slider-range:prev~next=0~1200|range-slider-acceleration:prev~next=2~23|range-slider-topspeed:prev~next=110~450|range-slider-battery:prev~next=10~200|range-slider-eff:prev~next=100~300|range-slider-fastcharge:prev~next=0~1500|paging:currentPage=0|paging:number=9
Ritratto di Flynn
6 novembre 2020 - 17:52
Trovo che VAG stia imboccato un’ottima via. La e-tron SUV penso sia, a livello estetico su un altro pianeta. Certo, prodotti nuovi e poco know-how , ma quando arriveranno Tesla non avrà vita facile
Ritratto di Jumputer
6 novembre 2020 - 18:16
Vediamo quando saranno a centinaia di migliaia di auto... Certo VAG è nr 1 ma ha anche fatto qualche danno (distrutto il diesel). Dovrà chiudere fabbriche , l'elettrico è "semplice" e come ho già detto una buona percentuale del costo della macchina va in Asia dove fanno le celle per le batterie... Quindi chiude la bosch, la zf, chi fa tubi di scarico, cambi, frizioni, radiatori, filtri, pompe iniezione ecc ecc. Tanti operai a casa....Tesla è quasi fallita ma ora e' solo guadagno ... vale in borsa più del doppio di VAG e ha superato Toyota...L'industria "tradizionale" si trova a gestire la "cessazione" del vecchio....Costi che Tesla e i Cinesi che partono da Zero non hanno.
Ritratto di Flynn
6 novembre 2020 - 18:34
Il futuro è si , incerto me la storia e’ scritta. Parole simili sono state usate 5 anni fa allo scandalo del Dieselgate eppure VAG non mi sembra fallita anzi... e’ sempre lì al primo posto in classifica. Non penso che VAG sia il miglior costruttore del mondo ma mi fa molto piacere che comici a offrire , per fortuna, alternative alla sciatteria a Tesla
Ritratto di 82BOB
6 novembre 2020 - 07:36
Niente, non ce la possono fare... la linea anche se un po' tirata per i capelli non è per niente male, ma i dettagli visibili al netto delle camuffature sono i soliti delle tamarrauto union-NSU! Ma in quel di Ingolstad lo sanno che, essendo elettrica, il barbecue sul frontale possono anche farlo di dimensioni più contenute? Comunque molto meglio questo monociglio posteriore, anche se non riuscitissimo, degli ultimi che hanno proposto... Peccato siano coperti gli interni, sono la parte più interessante (nella A3 mi piacciono molto) delle ultime DKW!
Ritratto di Flynn
6 novembre 2020 - 17:36
Io invece moltissimo che abbiano voluto mantenere la propria identità. , compresa la griglia per i würstel e le finte prese d’aria dal sapore di tamarro.
Ritratto di Flynn
6 novembre 2020 - 17:53
Invece apprezzo moltissimo ...
Ritratto di 82BOB
6 novembre 2020 - 19:09
È quel sapore tamarro che non apprezzo, soprattutto su una vettura da 5 metri o giù di lì...
Ritratto di Flynn
6 novembre 2020 - 20:22
Ti capisco, d’altronde tamarro nasci. Poi con il tempo cominci a pensare che tante cose siano orpelli ma la base non morirà mai. Ma comunque non vorrai fare una RS liscia ?
Pagine