NEWS

L’Audi e-tron GT sarà anche RS

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 05 novembre 2020

Svelati nuovi dettagli della berlina elettrica Audi e-tron GT che sarà offerta, nella prima metà del 2021, in versione standard e RS con quasi 600 CV.

L’Audi e-tron GT sarà anche RS

MANCA POCO  - L’Audi e-tron GT è una berlina lunga poco meno di 500 cm, con passaruota bombati, tetto basso e lunotto fortemente inclinato verso la sfuggente coda: il suo look è all’insegna del dinamismo. Presentata sotto forma di prototipo nel 2018, sta per essere svelata in versione di definitiva, che dovrebbe esordire entro la fine del 2020 con stile pressoché identico alla concept car. In attesa della presentazione, la casa tedesca ne sta svelando poco alla volta alcuni dettagli: dopo aver illustrato il processo produttivo (qui per saperne di più), concepito ad hoc, ora è il momento dei primi dati. 

DUE MOTORI - L’Audi e-tron GT è basata sul pianale J1, lo stesso della Porsche Taycan, concepito per le auto elettriche, perché consente l’installazione delle batterie fra i due assi delle ruote, al fine di abbassare il baricentro e migliorare la distribuzione dei pesi. La capacità “lorda” delle pile è di 93,4 kWh, ma sono utilizzabili 83,7 kWh. La piattaforma J1 consente l’installazione di due motori, uno per asse delle ruote: così migliora la gestione della potenza e l’Audi e-tron GT può avere la trazione integrale, ma senza il pesante e ingombrante albero di trasmissione delle 4x4 tradizionali. In più, i due motori regalano all’auto potenza e prestazioni da supercar. 

LA PRIMA RS ELETTRICA - La berlina tedesca sarà offerta in due versioni: la e-tron GT, che dispone di 440 CV, e la più performante RS e-tron GT, capace di 598 CV. Tuttavia, per chi è alla ricerca delle massime prestazioni, l’Audi RS e-tron GT può arrivare a fornire 646 CV, anche se per brevi periodi di tempo: così, la berlina tedesca arriva a 100 km/h, con partenza da fermo, in meno di 3,5 secondi, un tempo di tutto rispetto considerata la massa di circa 2.300 kg. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. 

RICARICHE A 350 KW - Oltre ad essere veloce su strada, l’Audi e-tron GT è studiata per esserlo anche in fase di ricarica. E infatti, come la “cugina” Taycan, può sfruttare le potentissime colonnine di ricarica da 350 kW: da esse, in 5 minuti, la batteria può essere rigenerata fino ad ottenere 100 km di autonomia; per passare dal 5 all’80% sono invece necessari 22,5 minuti (la potenza massima di ricarica è di 270 kW). Ciò è possibile grazie all’impianto elettrico di bordo con tensione di 800 volt. L’autonomia massima dovrebbe essere di circa 400 km.

Audi e-tron GT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
65
25
13
5
18
VOTO MEDIO
3,9
3.90476
126




Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
6 novembre 2020 - 21:04
No, ma il bello dell'elettrico è potersi "staccare" da certi stilemi... la Tycan, che comunque non m'entusiasma, è meno esagerata!
Ritratto di Flynn
6 novembre 2020 - 21:43
Scusa: .già ci volete togliere i decibel degli scarichi. Ci volete togliere il piacere del contagiri che sale. Ci volete togliere persino il profumo della benzina.... almeno due alettoni lasciateceli!!!
Ritratto di 82BOB
6 novembre 2020 - 23:31
Ti comprerò un arbre magique alla benzina...
Ritratto di Flynn
7 novembre 2020 - 02:11
Volentieri, perché quello al metano ( pardon: quello all’additivo per metano, sia mai) mi crea irritazione.
Ritratto di 82BOB
7 novembre 2020 - 09:17
Preferisci super o senza piombo?
Ritratto di Flynn
7 novembre 2020 - 09:27
VPower,.. of course!
Ritratto di Andre_a
8 novembre 2020 - 18:26
9
@Flynn: una RS liscia? Perché no? La mia preferita è la RS6 col V10 Lamborghini, credo fosse la seconda generazione. Uno spettacolo, eppure esteticamente è facile confonderla con una A6 normale.
Ritratto di Flynn
8 novembre 2020 - 21:13
@Ande_a: Paradossale, ma tra i due generi ( esibito o discreto) non so’ dirti quale sia il mio preferito. In una ipotetica scelta fra GT3RS e R sicuro andrei in tilt completamente. Con i termici però il bello era avere quel qualcosa in più e non solo in termini prestazionali. Credo quindi che passato il tempo dei vecchia scuola certi stilemi andranno scomparire. Anzi, alla lunga si finirà universalmente ad un design “political correct”, un po’ come quello attuale di Tesla
Ritratto di 82BOB
9 novembre 2020 - 13:36
Per me meglio una belva in incognito di un collage di tamarrate...
Ritratto di emergency
6 novembre 2020 - 08:47
Troppo ESASPERATA
Pagine