NEWS

Audi Q2: le informazioni per il mercato italiano

04 luglio 2016

L'Audi Q2 sarà in consegna solo da fine 2016, ma è già possibile ordinarla con due motori benzina ed altrettanti diesel.

Audi Q2: le informazioni per il mercato italiano

PREZZI ANCORA DA SVELARE - L’Audi Q2 arriverà nelle concessionarie italiane a partire da novembre 2016 e verrà lanciata in abbinamento a cinque motori, tutti disponibili in pre-ordine. I prezzi restano al momento sconosciuti, ma si annunciano superiori rispetto ai modelli presenti nella stessa fascia di mercato: la Q2 misura 419 cm in lunghezza e sfida pertanto le Fiat 500X, Opel Mokka e Renault Captur, ma rivendica un’impostazione votata maggiormente alla qualità interna ed al prestigio tecnico. La gamma motori sarà composta inizialmente dai benzina 1.0 TFSI (116 CV) e 1.4 TFSI (150 CV) e dai diesel 1.6 TDI (116 CV) e 2.0 TDI (150 CV). A seguire verrà introdotto il 2.0 benzina da 190 CV.

UNA SOLA INTEGRALE - L’unico motore dell'Audi Q2 abbinato inizialmente alla trazione integrale Quattro è il diesel da 150 CV, offerto insieme al cambio doppia frizione S tronic. Il 2.0 TDI può essere ordinato anche in variante a trazione anteriore, mentre il 1.6 TDI lavorerà all’inizio solo insieme al cambio manuale ed alla trazione interiore. I benzina sono tutti a due ruote motrici. Il 1.0 TFSI prevede solo il cambio manuale, mentre il 1.4 TFSI si abbina all’automatico S tronic e adotta la tecnologia per scollegare due cilindri quando le condizioni della strada lo richiedono, in maniera da tagliare i consumi. Il 2.0 TFSI, una volta a listino, verrà proposto con trazione integrale e cambio automatico. L’Audi Q2 base offrirà di serie i cerchi in lega da 16 pollici, il regolatore di velocità, il sistema per l’assistenza alla frenata, lo start&stop, il dispositivo che minimizza le conseguenze in caso di impatto e lo schermo da 5,8 pollici, tramite il quale gestire l’impianto multimediale.

TRE VERSIONI - Nella gamma dell'Audi Q2 saranno presenti tre versioni (Sport, Design, Business) e due pacchetti (Business, Evolution). La versione Sport aggiunge rispetto alla base i cerchi in lega da 17 pollici a 5 razze, sedili e volante di tipo sportivo, i terminali di scarico cromati, rivestimenti sui sedili in maggior qualità, la griglia radiatore specifica ed una serie di novità per l’estetica, come il diffusore posteriore ed i listelli sottoporta in alluminio. La versione Design include i cerchi da 17 pollici a raggi multipli, la vernice esterna a due tonalità ed una finitura ancora differente per la griglia anteriore, oltre alla protezione sottoscocca anteriore ed ai passaruota specifici. Di serie sono previste anche la protezione sottoscocca anteriore e la modalità di guida Eco, disponibile anche sulla Sport. La versione Business si rivolge a chi usa l’auto per lavoro e offre il regolatore di velocità, il sistema di ausilio al parcheggio, il volante multifunzione, il navigatore ed il sistema d’informazione, ovvero il computer di bordo inserito nel quadro strumenti.

DUE PACCHETTI - Il pacchetto Business può essere ordinato solo da chi acquista l'Audi Q2 in versione Sport o Design. Prevede gli stessi contenuti della versione omonima, ossia il navigatore satellitare, il regolatore di velocità, il sistema di ausilio al parcheggio, il volante multifunzione in pelle ed il sistema d’informazione per il conducente. Il pacchetto Evolution consiste invece del climatizzatore automatico, del pacchetto luci e dei fari anteriori di tipo full Led, in abbinamento alle frecce posteriori di tipo dinamico: non si illuminano in maniera tradizionale ma il fascio luminoso “scorre” verso l’esterno.

Audi Q2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
89
52
94
74
278
VOTO MEDIO
2,3
2.31857
587


Aggiungi un commento
Ritratto di marcoveneto
4 luglio 2016 - 16:49
Devo ancora capire se mi piace o no.. forse dal vivo chiarirà i miei dubbi... comunque sarà una macchina che in versione base non dirà assolutamente niente, a meno che non si mettano dei bei cerchi e i fari a led... interni bellini sullo stile di A3... comunque sia rimandata (a quando le vedrò dal vivo)
Ritratto di NITRO75
4 luglio 2016 - 16:57
Ma.....non saprei ha quel non so chè, che mi fa pensare a qualcosa di brutto. Poi il montante di coda a contrasto grigio non di può proprio vedere, nero ancora ancora, ma grigio l'appesantisce ulteriormente. Dentro è un Audi per carità, minimale, pulita, ben fatta, sobria, da più risalto alla sostanza che all'apparenza. La base sicuramente non verrà via per meno di 25000 e poi possiamo vedere una foto di questa fantomatica "base"? Quelle allegate all'articolo sono infarcite di ogni tipo di optional.....
Ritratto di hulk74
4 luglio 2016 - 17:04
È quello il punto... si parla di concorrenti, ma i prezzi risultano a mio avviso più importanti della categoria. Penso siano più le persone che dicono: ho 25.000 €, che auto mi prendo? Piuttosto di quelli che dicono: avrei bisogno di una segmento C, il prezzo poco importa...
Ritratto di autolog
4 luglio 2016 - 21:10
Aaaarrrrrgh è una segmento B! Non una segmento C
Ritratto di Alessandro Sorvino
4 luglio 2016 - 16:58
Forse la peggiore Audi di sempre!! Anche peggio dell'A2!!!
Ritratto di puccipaolo
4 luglio 2016 - 17:01
6
terzo finestrino fittizio .... soluzione a risparmio per un modello che vuole essere premium e si fa pagare salato. gli interni incontrano i miei gusti, ma il mercato offre di meglio
Ritratto di Giorgiosss
4 luglio 2016 - 17:07
1
Internamente niente da dire, come sempre la migliore.. Certo che fuori è davvero orribile.. Facevano meglio a farla uguale alla Q3 ma in miniatura..
Ritratto di Fr4ncesco
4 luglio 2016 - 17:07
2
Dietro mi ricorda un po' le Audi anni 80, ma non è una critica. Molto meglio del Q3 che trovo abbastanza brutto. Comunque, Q3 a parte, ritengo che i SUV Audi siano i più piacevoli della triade tedesca (almeno esteticamente, per guida le BMW, per gli sterrati Mercedes).
Ritratto di FedericoBentyaga
4 luglio 2016 - 17:07
Brutta è brutta, dentro sembra decisamente curata come tutte le Audi (e come tutte le tedesche). La linea è davvero mal riuscita soprattutto dietro, è troppo pesante, avrei preferito i fari tipo A4 o Megane, che vanno quasi a toccare il logo. Le altre SUV del marchio mi erano piaciute, soprattutto la Q7, davvero imponente e regale, questa invece è un flop, che però sicuramente avrà successo, con questi ignoranti di auto odierni.
Ritratto di Claus90
4 luglio 2016 - 17:12
La versione giusta credo sia col 1.6 116 cv, votata alla qualità ok, ma il prestigio tecnico non ne vedo proprio, le forme non mi sembrano ben proporzionate aspetterò di vederla dal vivo,
Pagine