NEWS

Audi Q2: le informazioni per il mercato italiano

04 luglio 2016

L'Audi Q2 sarà in consegna solo da fine 2016, ma è già possibile ordinarla con due motori benzina ed altrettanti diesel.

Audi Q2: le informazioni per il mercato italiano

PREZZI ANCORA DA SVELARE - L’Audi Q2 arriverà nelle concessionarie italiane a partire da novembre 2016 e verrà lanciata in abbinamento a cinque motori, tutti disponibili in pre-ordine. I prezzi restano al momento sconosciuti, ma si annunciano superiori rispetto ai modelli presenti nella stessa fascia di mercato: la Q2 misura 419 cm in lunghezza e sfida pertanto le Fiat 500X, Opel Mokka e Renault Captur, ma rivendica un’impostazione votata maggiormente alla qualità interna ed al prestigio tecnico. La gamma motori sarà composta inizialmente dai benzina 1.0 TFSI (116 CV) e 1.4 TFSI (150 CV) e dai diesel 1.6 TDI (116 CV) e 2.0 TDI (150 CV). A seguire verrà introdotto il 2.0 benzina da 190 CV.

UNA SOLA INTEGRALE - L’unico motore dell'Audi Q2 abbinato inizialmente alla trazione integrale Quattro è il diesel da 150 CV, offerto insieme al cambio doppia frizione S tronic. Il 2.0 TDI può essere ordinato anche in variante a trazione anteriore, mentre il 1.6 TDI lavorerà all’inizio solo insieme al cambio manuale ed alla trazione interiore. I benzina sono tutti a due ruote motrici. Il 1.0 TFSI prevede solo il cambio manuale, mentre il 1.4 TFSI si abbina all’automatico S tronic e adotta la tecnologia per scollegare due cilindri quando le condizioni della strada lo richiedono, in maniera da tagliare i consumi. Il 2.0 TFSI, una volta a listino, verrà proposto con trazione integrale e cambio automatico. L’Audi Q2 base offrirà di serie i cerchi in lega da 16 pollici, il regolatore di velocità, il sistema per l’assistenza alla frenata, lo start&stop, il dispositivo che minimizza le conseguenze in caso di impatto e lo schermo da 5,8 pollici, tramite il quale gestire l’impianto multimediale.

TRE VERSIONI - Nella gamma dell'Audi Q2 saranno presenti tre versioni (Sport, Design, Business) e due pacchetti (Business, Evolution). La versione Sport aggiunge rispetto alla base i cerchi in lega da 17 pollici a 5 razze, sedili e volante di tipo sportivo, i terminali di scarico cromati, rivestimenti sui sedili in maggior qualità, la griglia radiatore specifica ed una serie di novità per l’estetica, come il diffusore posteriore ed i listelli sottoporta in alluminio. La versione Design include i cerchi da 17 pollici a raggi multipli, la vernice esterna a due tonalità ed una finitura ancora differente per la griglia anteriore, oltre alla protezione sottoscocca anteriore ed ai passaruota specifici. Di serie sono previste anche la protezione sottoscocca anteriore e la modalità di guida Eco, disponibile anche sulla Sport. La versione Business si rivolge a chi usa l’auto per lavoro e offre il regolatore di velocità, il sistema di ausilio al parcheggio, il volante multifunzione, il navigatore ed il sistema d’informazione, ovvero il computer di bordo inserito nel quadro strumenti.

DUE PACCHETTI - Il pacchetto Business può essere ordinato solo da chi acquista l'Audi Q2 in versione Sport o Design. Prevede gli stessi contenuti della versione omonima, ossia il navigatore satellitare, il regolatore di velocità, il sistema di ausilio al parcheggio, il volante multifunzione in pelle ed il sistema d’informazione per il conducente. Il pacchetto Evolution consiste invece del climatizzatore automatico, del pacchetto luci e dei fari anteriori di tipo full Led, in abbinamento alle frecce posteriori di tipo dinamico: non si illuminano in maniera tradizionale ma il fascio luminoso “scorre” verso l’esterno.

Audi Q2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
89
52
94
74
278
VOTO MEDIO
2,3
2.31857
587


Aggiungi un commento
Ritratto di salvospak
4 luglio 2016 - 18:24
Brutte, sono sempre state brutte, poco comunicative le Audi e le VW; punto il dito contro gli esterni. Stavolta, hanno unito le forze, affinchè quasi superassero l'aborto del gruppo: la up! Di qualcuna più recente si salvano gli interni, minimalisti e di stile (ma quando vanno a mettere il manopolone davanti il cambio ecco che affiorano i dubbi sull'ergonomia). Con l'uscita in commercio di quest'auto che avverrà in concomitanza della 3008 (probabilmente di poco più grande) si capirà quale è la direzione intrapresa dal mercato; un'auto, l'Audi, che fa parlare di sè per un marchio che dà l'impressione di essere di tendenza e con un interno che dà una buona impressione ma che ormai è consolidato dall'A3 o un'auto, la Peugeot, studiata sotto il profilo stilistico con una serie di prototipi e che porta veramente innovazione guardando a nuovi materiali e un concetto di cabina di guida assolutamente rivoluzionario e che, pertanto, si affaccia a testa alta e "a muso duro" al tanto osannato mondo "premium".
Ritratto di autolog
4 luglio 2016 - 21:18
Onestamente, Peugeot è premium come un profumo ben confezionato comprato al mercato rispetto ad uno preso in profumeria. Siamo ancora ben lontani dalla percezione premium di altri marchi anti-tedeschi come Land Rover, Volvo, Jaguar o naturalmente la rinata Alfa Romeo.
Ritratto di brunei1989
4 luglio 2016 - 18:45
"rivendica un’impostazione votata maggiormente alla qualità interna ed al PRESTIGIO TECNICO" Ci vuol coraggio a scrivere una cosa del genere sulla tecnica (motore-cambio) VW-Audi!
Ritratto di autolog
4 luglio 2016 - 21:20
Poi con un'auto che monta un 3 cilindri 1000 di cilindrata.... prestigio tecnico, sisi infatti. Quando Fiat lo ha lanciato per prima (sulle utilitarie, però) gli alfieri pantedeschi lo chiamavano "frullino". Vorrei sentire cosa hanno da dire su questo adesso. Dai, scatenatevi.
Ritratto di Luzzo
5 luglio 2016 - 09:01
lo sai che la numerazione tedesca è diversa da quella italiana, drei non sta per tre ma per 12, quindi questo frullino non frulla ma massaggia dolcemente le natiche dei privilegiati che vi ci siederanno dentro, massaggio studiato con frequenze tali da non far avvertire nè la frullata nè il dolore allo sfintere abusato dai maghi tedeschi.
Ritratto di Pagani_Z
4 luglio 2016 - 18:52
1
Molto brutta, ma c'è chi è riuscito a fare di peggio (vedi 500X)
Ritratto di Davelosthighway
4 luglio 2016 - 20:00
Bravo pagani che sai sempre elevare questo forum ai massimi livelli di scienza e conoscenza. Tu si che sei il vero intenditore. Come invidio il tuo colpo d occhio...la tua "statura " culturale del mondo automotive . Come chiosa alle tue immense ed illuminanti riflessioni aggiungo che la scadenza degli interni si conferma a livello di questa grande casa ungherese come il design del resto veramente orribile però sempre meglio di quei carri da morto delle stationwagon e delle finte auto da corsa
Ritratto di autolog
4 luglio 2016 - 21:22
Maddai Pagani_Z è la macchietta del forum, lascialo perdere.
Ritratto di ziobell0
4 luglio 2016 - 23:18
paganello deliziaci con altre perle di saggezza
Ritratto di SINESTRO
6 luglio 2016 - 09:08
3
forse ti riferivi alla 500 L leaving....
Pagine