NEWS

Audi Q5 Sportback: le si è ristretta la coda

Pubblicato 28 settembre 2020

Dopo le Q3 ed e-tron, anche la suv media Q5 riceve la versione Sportback, con carrozzeria più filante nella parte posteriore.

Audi Q5 Sportback: le si è ristretta la coda

STESSE DIMENSIONI - L’Audi Q5 Sportback arriverà sul mercato all’inizio del 2021, insieme alla versione ristilizzata della sorella Q5 da cui deriva (qui per saperne di più). Le due hanno dimensioni quasi identiche: la lunghezza cresce di 0,8 cm e raggiunge i 469 cm, mentre non cambiano la larghezza di 189 e l’altezza di 166 cm. La Q5 Sportback ha un look più dinamico grazie al tetto spiovente verso la coda, che termina con accenno di spoiler. La versione Sportback si caratterizza anche per il fregio cromato sotto ai fanali posteriori. La parte anteriore è dominata dalla tipica enorme mascherina della casa tedesca, analoga a quella della Q5.

NUOVO MIB - L’elegante plancia dell’Audi Q5 Sportback non cambia rispetto a quella della Q5. Spicca il nuovo sistema multimediale MIB 3, sempre connesso a internet, che si controlla solo dallo schermo a sfioramento di 10,1”. Il più interessante dei servizi forniti dall’Audi tramite il MIB 3 è il Car-to-X che, collegandosi all'infrastruttura urbana, nelle città in cui questa è già attiva, riceve informazioni dagli impianti semaforici compatibili e suggerisce al guidatore la velocità da tenere per passare con il verde alla lanterna successiva.
BAULE RIDOTTO - Il baule dell’Audi Q5 Sportback contiene 510 litri ma, ripiegando gli schienali dei sedili posteriori, arriva a contenere 1.480 litri. Nelle stesse condizioni il baule dell’Audi Q5 offre 520 e 1.520 litri di capacità. 

DEBUTTA CON UN SOLO MOTORE - Dotata di serie dell’assetto sportivo, l’Audi Q5 Sportback sarà disponibile inizialmente in versione 40 TDI, che monta il nuovo motore turbodiesel 4 cilindri 2.0 con 204 CV e 400 Nm. Il “duemila” è omologato Euro 6d, adotta un nuovo basamento in alluminio (più leggero di 40 kg) e un rinnovato albero motore (fa risparmiare 2,5 kg). Si avvale inoltre dell’ibrido leggero, composto da un alternatore con funzione di motorino d’avviamento (si chiama RSG): nei rallentamenti, viene trascinato dal motore termico (al quale è collegato tramite una cinghia) e genera fino a 5 kW energia elettrica, stoccandola all’interno di una batteria aggiuntiva a 12 volt che. L’RSG ottimizza anche la funzione di Stop&Start quando l’auto si ferma al semaforo o in coda, con riavvi sono più veloci e con meno vibrazioni; inoltre, permette lo spegnimento e la riaccensione del 4 cilindri in fase di “veleggiamento” a partire da 22 km/h (cioè quando si procede per inerzia senza il motore “in tiro”). Il tutto per migliorare le percorrenze, pari a 15,9 km/l.

GLI ALTRI MOTORI - Successivamente, arriveranno le versioni con il turbo benzina 2.0 TFSI, i turbo diesel 2.0 TDI da 163 CV e sei cilindri 3.0 TDI, oltre a quelle con sistema ibrido plug-in da 299 CV e 367 CV. Al top ci sarà la pepata SQ5 TDI, con motore V6 turbodiesel.

Audi Q5 Sportback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
7
4
5
34
VOTO MEDIO
1,9
1.867925
53




Aggiungi un commento
Ritratto di troy bayliss
30 settembre 2020 - 08:09
1
caro oxygenerator, lasciamo stare le ns convinzioni personali e badiamo alla normativa attualmente in vigore in merito alle emissioni prodotte dagli autoveicoli.L'ultima normativa in vigore è la 6d. La normativa impone dei limiti per i vari inquinanti. Per il diesel i limiti critici sono gli NOx per i benzina la CO2. E su questo nulla di nuovo.Domanda: perchè se i benzina rispettano con la normativa 6d e sono "puliti".....i diesel, rispettosi anche loro della medesima normativa, vanno demonizzati? l'elettrico? bello costoso e verde...ma adesso perchè i governi guardano solo le emissioni prodotte e non quello che si è fatto per arrivare a quel risultato? un es: belli quei palloni da calcio della nike...si ma son stati costruiti dai bambini in cina...chiarisco: è un esempio esplicativo nulla più. Io con la prossima auto vorrei continuare a comprare diesel..mi trovo bene e sinceramente, senza pannelli fotovoltaici, ho paura a comprare benzina...per i consumi
Ritratto di RubenC
30 settembre 2020 - 08:56
1
Troy Bayliss, per favore basta con queste fesserie sull'elettrico.. non se ne può più. Almeno faccia finta di portare delle prove.
Ritratto di RubenC
30 settembre 2020 - 09:01
1
Fra l'altro, basterebbe guardare la conferenza del Battery Day per capire come le critiche al sistema di produzione dei veicoli elettrici siano totalmente infondate, soprattutto nel caso di Tesla, azienda diventata celebre anche per la sua attenzione verso i problemi ambientali.
Ritratto di troy bayliss
30 settembre 2020 - 09:14
1
guardi le mie fesserie sull'elettrico hanno lo stesso peso sulle convinzioni sul diesel
Ritratto di RubenC
30 settembre 2020 - 14:13
1
"guardi le mie fesserie sull'elettrico hanno lo stesso peso sulle convinzioni sul diesel" Assolutamente no. Ci sono centinaia di articoli scientifici che dimostrano come i veicoli elettrici inquinino meno di quelli termici, mentre non ne esiste nemmeno uno che sostiene che i motori a diesel siano una soluzione valida per i problemi ambientali.
Ritratto di Oxygenerator
30 settembre 2020 - 08:58
@ troy bayliss Tecnicamente vero. Infatti in alcuni parsi han giá dato, la data di scadenza anche per i benzina.
Ritratto di Oxygenerator
30 settembre 2020 - 08:59
Paesi, scusi.
Ritratto di 82BOB
30 settembre 2020 - 13:43
@troy bayliss, partendo dalla considerazione che, come hai giustamente scritto, i 6d sono tutti normativamente puliti, il gasolio rispetto a metano, gpl e benzina è più inquinante quindi vengono adottati filti anti-particolato per le polveri sottili e additivi per abbattere le emissiono di ossidi d'azoto. Anche i motori benzina a iniezione diretta hanno filti anti particolato, ma non destano problemi. I FAP dei motori diesel presentano molte criticità per la rigenerazione (elevate emissioni in fase di rigenerazione o inefficacia per via dell'impossibilità di rigenerare) e gli additivi sono molto delicati in quanto basta poco per contaminarli e renderli di fatto inefficaci. Quindi, uscito dal concessionario il 6d con motore a gasolio è pulito, su strada non si sa per quanto lo sarà... Per quanto riguarda l'elettrico, nell'intero ciclo vitale della vettura, sia per la produzione dell'auto che per le emissioni "dal pozzo alla ruota", è il tipo di motore più pulito, come dimostrano gli studi, oltre a poterlo essere ancora di più in prospettiva...
Ritratto di RubenC
29 settembre 2020 - 14:19
1
"i diesel inquinano più del benzina è una balla colossale" Ma infatti io non faccio mica discriminazioni del genere: fanno schifo entrambi.
Ritratto di RubenC
29 settembre 2020 - 15:45
1
"Benzina batte elettrico tanto a poco." Gradiremmo delle prove, grazie.
Pagine