Audi R8: ecco la nuova generazione

26 febbraio 2015

Design più “affilato” e motore V10 da 540 o 610 CV per nuova Audi R8 che debutterà nel corso del 2015.

Audi R8: ecco la nuova generazione
SUPERCAR 2.0 - La casa tedesca presenta la seconda generazione dell'Audi R8, la sportiva ad alte prestazioni sviluppata da zero che farà il suo debutto al Salone di Ginevra. Punta di diamante della gamma Audi, è ancora più potente, leggera e muscolosa del modello attualmente in listino. Più corta di 2 cm (442 cm), più bassa di uno (124 cm) ma più larga di 4 cm (194 cm), ha un’impronta ancor più imponente anche grazie alla spigolosa carrozzeria. La griglia del radiatore a nido d’ape è ampia e piatta, le prese d’aria laterali anteriori e posteriori sono attraversate da listelli verticali mentre i fari anteriori di nuovo disegno (a Led) le regalano uno sguardo minaccioso. A richiesta i fari laser con luci abbaglianti che coprono una distanza di 600 m e gli indicatori di direzione anteriori dinamici (quelli posteriori sono di serie).
 
UN PROFILO NUOVO - Il caratteristico Side Blade, la banda verticale posta tra la portiera e la ruota posteriore, segno distintivo della prima generazione dell'Audi R8, è ora diviso in due per far apparire la vettura, a detta dell’Audi, ancor più lunga e dinamica. Scarichi di forma trapezoidale, ampio diffusore e spoiler a fuoriuscita elettrica (di tipo fisso in CFRP per la V10 plus) connotano il posteriore.  Nell’abitacolo della R8 ritroviamo la strumentazione tutta digitale che ha esordito sulla “sorellina” minore TT: la strumentazione è composta da un display da 12,3 pollici con diverse modalità di visualizzazione (di serie il navigatore MMI Plus). I tre comandi dell’impianto di climatizzazione sembrano sospesi sulla consolle centrale; nuovo il volante multifunzione con il pulsante di avviamento e i tasti per scegliere la modalità di guida.
 
 
DICE ADDIO AL V8 - L'Audi R8 di seconda generazione sarà disponibile con due varianti del V10 5.2 FSI aspirato: da 540 CV e 540 Nm per la “base” (0-100 km/h in 3,5 secondi, velocità massima di 323 km/h); da 610 CV e 560 Nm per la Plus (0-100 km/h in 3,2 secondi, 0-200 km/h in 9,9 secondi, punta massima di 330 km/h). Secondo la casa tedesca i consumi sono stati tagliati fino al 10% grazie al sistema Start&Stop e alla tecnologia di disattivazione dei cilindri: la R8 V10 e V10 Plus percorrono rispettivamente 8,5 e 8 km con un litro di carburante (stando ai dati dichiarati). La trasmissione è affidata al cambio S tronic a doppia frizione e 7 marce a tre modalità di funzionamento mentre la trazione integrale quattro può inviare fino al 100% della coppia alle ruote posteriori (di default) o a quelle anteriori. Di serie l’Audi Drive Select che consente di selezionare 4 modalità di guida: Comfort, Auto, Dynamic e Individual (più quello Performance, standard per la V10 plus). A richiesta gli ammortizzatori a controllo magnetico, i cerchi in lega da 20 pollici e l’impianto frenante carboceramico (di serie per la V10 plus).  
 
C’È ANCHE L’ELETTRICA - La nuova Audi R8 2015 pesa fino a 50 kg in meno rispetto alla prima generazione. La versione V10 Plus dichiara un peso a secco di 1.454 kg. Il telaio (Audi Space Frame), più leggero del 15% ma più rigido di circa il 40%, è realizzato in materiali leggeri come l’alluminio e i polimeri rinforzati con fibra di carbonio (CFRP). Prodotta nel nuovo stabilimento di Heilbronn, appositamente costruito, la R8 di seconda generazione sarà in vendita a partire dall’estate. A richiesta sarà disponibile anche la nuova R8 e-tron, la sportiva elettrica da 170 kW e 460 Nm che accelera da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e raggiunge una velocità massima autolimitata di 250 km/h. La capacità delle batterie al litio, cresciuta da 42 kWh a circa 92 kWh, promette un’autonomia di circa 450 km (contro i precedenti 215).
Audi R8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
135
65
63
27
67
VOTO MEDIO
3,5
3.487395
357


Aggiungi un commento
Ritratto di angeloesposito1802
26 febbraio 2015 - 16:04
Se la vecchia ai suoi tempi pareva futuristica, questa oggi sembra vecchia di 10 anni! Con tutta questa spigolosità, a parer mio, ha perso tutta la sua personalità! Erano le magnifiche curve che rendevano bella la R8. Preferisco di gran lunga la vecchia. Più che nuova generazione, a me sembra un restyling.
Ritratto di Alfo47
26 febbraio 2015 - 16:04
Mi sembra un design penoso uscito dalle mani di un bambino di 5 anni. Meglio la vecchia generazione che tra l'altro e' uscita molti anni fa. Non ha nulla di originale, gli interni sono banali e non danno l'idea di essere seduto su una macchina da 120.000€. L'audi ha sempre voluto cercare un "family feeling" con tutti i modelli della sua gamma ma e' un discorso che non si puo' fare con la R8: una supercar deve avere una linea originale, deve avere curve, deve essere personalizzata e, se vogliamo eccessiva. Una ferrari california o una porsce 997, a parer mio sono auto disegnate per emozionare, disegnate con il cuore; da queste immagini vedo soltanto un audi come le altre con l'unica differenza che ha 600cv, quasi fosse stata disegnata da un programma al computer. Non ci siamo per niente!
Ritratto di Fedo
26 febbraio 2015 - 17:03
La prima R8 è strepitosa una delle supercar più belle e sicuramente l'audi più bella mai esistita. è stata il mio sogno per anni, ingigantito dalla spider. Ma questa cos'è?!?! non ha un quindicesimo del fascino della prima... il retro è osceno e il muso sembra un manga... anche i sideblade hanno demolito... bo... che mezza schifezza... poi sarà colpa della prospettiva ma nella prima foto sembra veramente deforme
Ritratto di Mattia Bertero
26 febbraio 2015 - 17:18
3
Sinceramente preferivo di gran lunga la serie precedente. Ha una qualcosa sull'anteriore che è sbagliato, forse la zona anteriore è troppo schiacciata verso il basso rispetto al resto della vettura. Contenuti tecnici ineccepibili a parte la non disponibilità di un cambio manuale.
Ritratto di M93
26 febbraio 2015 - 17:24
Fuori la linea non mi dice nulla, mentre gli interni mi piacciono, ad esclusione del selettore del cambio, dall'aspetto un po' grossolano. Su qualità e prestazioni nulla da dire.
Ritratto di Subaru_Impreza
26 febbraio 2015 - 17:35
Che gabinetto di auto, riescono a rendere moscia pure una supercar ........... già la vecchia era brutta, questa poi è elettrizzante come una Polo a 3 cilindri. Squallido poi usare un marchio come Lamborghini per la base di una supercar triste e che porta sul cofano un marchio senza storia, senza blasone e che non ha proprio nulla a che vedere con questa tipologia di auto.
Ritratto di Vespa Primavera
26 febbraio 2015 - 17:41
In pratica un collage decisamente poco riuscito, si poteva fare di meglio... Da notare la somiglianza con la precedente R8 di ABT...
Ritratto di Fedo
26 febbraio 2015 - 17:46
quelle prese d'aria delle dimensioni di una provincia sul muso servono a tenere freschi i bagagli?? scherzi a parte più la guardo meno riesco a capire come hanno fatto a concepire sta mer@@... indegna
Ritratto di Delicious
26 febbraio 2015 - 18:13
3
Non proprio entusiasmante, la prima serie era decisamente più bella. Tecnicamente è simile alla Huracan e questo è un bene, ma temo che prenderà nuovamente legnate dalla sorella italiana.
Ritratto di Robx58
26 febbraio 2015 - 18:29
12
Era l'unica Audi che mi piaceva, ora con questo nuovo modello sono riusciti a rovinarla, questa è proprio inguardabile, gli interni sembrano quelli adottati nei video giochi dedicati alle auto, mah... sempre peggio!
Pagine