NEWS

Audi R8 Spyder V10 plus: 610 CV con il vento fra i capelli

14 giugno 2017

Potente e velocissima, la versione plus dell’Audi R8 Spyder ha prestazioni e contenuti al vertice.

Audi R8 Spyder V10 plus: 610 CV con il vento fra i capelli

SFIDA APERTA - L’Audi rinnova la sfida a Ferrari e McLaren e affianca all’Audi R8 Spyder la versione plus con il motore a benzina V10 aspirato da 5.2 litri, che sviluppa ben 610 CV e assicura prestazioni da vera supercar: lo scatto 0-100 km/h viene portato a termine in 3,3 secondi e la velocità massima si attesta a circa 330 km/h. La nuova versione si inserisce nel piccolo gruppo delle scoperte con oltre 600 CV di potenza e rappresenta un’alternativa alle Ferrari 488 Spider e McLaren 570S Spider, per effetto dell’assoluta mancanza di compromessi e della stessa disposizione meccanica: anche la R8 Spyder V10 plus ha il motore dietro l’abitacolo in posizione centrale, ma le ruote motrici sono quattro e non due come sulle Ferrari e McLaren. Il cambio è un doppia frizione a 7 marce, ottimizzato per l’uso sportivo.

AERODINAMICA RIVISTA - L’Audi R8 Spyder V10 plus è stata messa a punto dall’Audi Sport e adotta una serie di accorgimenti per l’utilizzo in pista, terreno congeniale a un modello con queste prestazioni: i freni ad esempio sono realizzati in materiale composito e sopportano meglio la fatica di quelli tradizionali, i cerchi da 19 pollici sono alleggeriti per migliorare la guidabilità e il nuovo estrattore posteriore genera fino a 100 chili di spinta a terra quando l’auto viaggia a 330 km/h, in maniera da aumentare il carico a terra e di conseguenza la stabilità. I fianchetti laterali, l’alettone posteriore e il battitacco sono realizzati in fibra di carbonio, stesso materiale con il quale è costruito l’estrattore. La capote in tessuto pesa 44 chili e si può azionare elettricamente fino alla velocità di 50 km/h, prima di ripiegarsi all’interno di un vano piatto nelle vicinanze del motore.

INFORMAZIONI SU MISURA - Il peso della capote influisce però su quello complessivo, pari a 1.587 chili, nonostante la cellula del telaio pesi 208 chili e il ricorso a numerose soluzioni di alto profilo: il tunnel centrale ed i montanti centrali sono in fibra di carbonio, mentre i sedili a guscio consentono di risparmiare altri chili rispetto a quelli regolabili elettricamente. L’Audi R8 Spyder V10 plus non rinuncia però al sistema multimediale con accesso ad internet, all’impianto stereo della Bang & Olufsen e al quadro strumenti digitale, facilmente configurabile per stringere ulteriormente il legame fra auto e pilota, che può visualizzare anche i tempi sul giro e la temperatura di pneumatici, motore e olio della trasmissione. A questo scopo concorre anche la gestione attiva dello sterzo, del cambio, del volante, delle sospensioni adattive (optional) e dello scarico. L’Audi R8 Spyder V10 plus è ordinabile e verrà consegnata da fine estate, ad un prezzo che in Germania sarà di 207.500 euro.

Audi R8 Spyder
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
62
27
23
19
34
VOTO MEDIO
3,4
3.38788
165


Aggiungi un commento
14 giugno 2017 - 18:35
2
Non ha il blasone e l'esperienza per competere con Ferrari mentre con McLaren sì, perchè ha una linea più incisiva di quest'ultima che non ha mai eccelso nemmeno nella guida, mentre la R8 è ben tarata, forte anche del know how appreso da Lambo. Tuttavia preferisco proprio la Lamborghini che assieme alla Ferrari in quell'ambito non hanno paragoni.
Ritratto di Leonal1980
14 giugno 2017 - 23:46
3
Condivido tutto...poi cmq questa molto meglio della vecchia.
Ritratto di ardo
14 giugno 2017 - 18:51
quest'auto è eccellente, per meccanica, qualità costruttiva, prestazioni, (d'altronde è una huracàn) interni spaziali, e fruibilità per tutti i giorni. ma c'è un problema di design secondo me, su una sportiva a motore centrale non puoi forzare l'inserimento della calandra audi, il muso deve scendere, 'in picchiata', i quattro anelli li metti lì, sul metallo, in corrispondenza di un ipotetico angolo che si verrebbe a formare tra cofano motore e spoiler anteriore. altrimenti sembra che ha il muso mozzato. devono imparare da ferrari e lambo in questo. secondo me eh... non ho detto che è brutta ;-)
Ritratto di Chapman
14 giugno 2017 - 20:09
In questo colore sta veramente male! Con gli stessi soldi ti prendi una Huracán che è decisamente meglio!
Ritratto di nicktwo
14 giugno 2017 - 20:33
auto sportiva, potente, bella (io però preferisco le coupé alle scoperte), probabilmente in alcune piste dove il 4x4 aiuta potrebbe anche stare davanti alla quadrifoglio (tutto da verificare perche' ad es.la stessa r8 gt se non erro al ring si è presa una paio di secondi dietro la quadrifoglio).... pur tuttavia la domanda è perché a 207 mila euro non conprarsi direttamente la lanborghini? ...himo... saluti
Ritratto di MaurizioSbrana
14 giugno 2017 - 23:50
1
Ecco, su questo magari concordiamo... a quella cifra prenderei anche io una lamborghini... poi però mi fermo a pensare al target del cliente tipo di vetture simili, riccone che magari in un garage ha una lambo, una ferrari, una r8, e che la mattina fa la conta delle chiavi per scegliere con quale andare al mare o a farsi la manicure... e mi dico io da poveraccio 207mila euro li spenderei per altra auto, lui li butta li tanto per passare il tempo
Ritratto di Porsche_Panamera
15 giugno 2017 - 08:46
Quante cavolate ho letto, tiraare fuori una vecchia R8 di 7 anni fa su base Gallardo per confrontare i tempi in pista fa veramente ridere. Questa R8, su base Huracan ha dato paga a molte supercar in pista, il confronto con la Giulia poi è ridicolo, 3 secondi a Vairano, quasi 4 secondi al Hockenheim Short, 5 secondi al Sachsenring, 6 secondi sul circuito di Top Gear, direi che il paragone è ridicolo vista l'abissale differenza prestazionale fra le due. Pure al Nurburgring una rivista tedesca (quindi con un giornalista al volante) e con il traffico è riuscita ad eguagliare "il record" fatto dalla Giulia QV a pista chiusa e con un pilota professionista alla guida...
Ritratto di nicktwo
15 giugno 2017 - 10:38
senza polemica ma non si è capito tanto... il commento parte che r8 e giulia qv sarebbero inparagonabili, ma poi tu stesso alla fine scrivi che al nurb hanno fatto lo stesso tenpo (anche se in verità nella top 100 laptime ufficiale quello che dici tu non lo trovo)... bha... saluti
Ritratto di Porsche_Panamera
15 giugno 2017 - 12:36
Hai seri problemi di comprensione, le piste dove hanno davvero girato entrambe le auto con gli stessi piloti a pista chiusa sono: Vairano, dove le ha prese 3 secondi. Hockenheim Short, dove le ha prese 4 secondi. Sachsenring, dove le ha prese 5 secondi. Circuito di Top Gear, dove le ha prese 6 secondi. Il tempo fatto al Nurburgring da una rivista qualunque e con traffico NON è un tempo ufficiale.
Ritratto di nicktwo
15 giugno 2017 - 13:44
ma probabilmente non hai letto tutti i miei commenti perché sono stato il primo a dire che nei circuiti in cui la 4x4 dà vantaggi la r8 sarebbe stata avanti... infatti prendendo vairano a fare meglio della quadrifoglio è stata la r8 mk2 v10 plus, se ne apri la relativa scheda vedrai da te stesso che il relativo tenpo al ring attestatole è 7:32 come appunto la quadrifoglio... ora spesso leggiamo che alla giulia vengono contrapposte quelle della triade che al ring fanno dai 20 ai 40 secondi peggio, non vedo perché non poter paragonare la giulia a una macchina che al ring fa il suo stesso tempo... himo... saluti
Pagine