NEWS

L'Audi nel 2017 fa segnare un nuovo record

12 gennaio 2018

Consegnate nel mondo 1.878.100 Audi, ma l'aumento è "solo" dello 0,6% rispetto all'anno scorso: decisiva la spinta delle suv (+10,8%).

L'Audi nel 2017 fa segnare un nuovo record

AL PRIMO POSTO L’EUROPA - L’Audi “riscatta” una prima parte del 2017 inferiore alle attese e chiude l’anno in crescita rispetto a quello precedente, registrando un aumento minimo (0,6%) e toccando 1.878.100 automobili vendute nel mondo. Il costruttore tedesco ha raggiunto questo traguardo grazie al +16,2% di dicembre, quando le vendite sono passate da 155.151 a 180.250 unità, segno che l’Audi potrebbe aver concesso qualche forma di vantaggio ai clienti per chiudere l’anno in attivo. La regione principale rimane quella europea, stando ai numeri pubblicati oggi dal costruttore, dove ha venduto 860.600 vetture contro le 856.969 del 2016 (+0,4%). L’incremento più significativo si è registrato nel nostro Paese: qui le vendite sono aumentate del 10,5% a 68.954 unità. L’Italia rimane dietro alla Germania (294.544 unità, +0,4%) e al Regno Unito (175.217 unità, -1,3%).

“VOLANO” LE SUV - Il secondo mercato per l’Audi in termini di automobili vendute è la Cina, con 597.866 unità nel 2017 (+1,1%), quasi tre volte in più rispetto agli Stati Uniti, da sempre il punto debole della casa di Ingolstadt, dove è cresciuta del 7,8% e ha raggiunto i 226.511 esemplari. Quest’anno l’Audi proseguirà con il suo piano di sviluppo della sua gamma, con particolare attenzione alle suv, con l’arrivo delle nuove Q3 (qui per saperne di più) e Q8 (qui per saperne di più). I numeri però confermano la bontà di questo piano, visto che le suv hanno guadagnato l’anno scorso il 10,8% (689.150 unità) e che la suv compatta Q2 è stata l’Audi più venduta in Europa. La suv media Q5 (nella foto sopra) ha raccolto da sola ben 281.850 ordini, la maggior parte dei quali in Cina. Oltre alle Q3 e Q8 arriveranno quest’anno anche le nuove edizioni dell’utilitaria A1 (qui per saperne di più) e della berlina A6 (qui per saperne di più), oltre alla crossover elettrica e-tron.

Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
13 gennaio 2018 - 21:44
Si ma lo è... e chissa come mai mettono il marchio nella triade delle premium. Non è mica una cosa che diciamo noi nel forum...
Ritratto di grande_punto
14 gennaio 2018 - 12:36
2
Internamente le audi sono di qualità, e non lo nego, ma costano davvero troppo per quello che offrono... a questo punto meglio la skoda o seat
Ritratto di Leonal1980
14 gennaio 2018 - 14:09
Seat e skoda non hanno comfort sospensioni e insonorizzazione di Audi, dire che son meglio vuol dire che le conosci poco, e parli di impressioni. Questo perché devono costare meno es essere marchi del popolo come Volkswagen, che sta in mezzo a seat/skoda e audi.
Ritratto di gjgg
14 gennaio 2018 - 15:21
1
Non va però dimenticato che Seat sta molto puntando sulla sportività e le prestazioni effettive. Difficile trovare un'Audi che al prezzo di una Leon Cupra offra le stesse performance.
Ritratto di Leonal1980
17 gennaio 2018 - 02:00
Le performance non sono l’unico metro di misura per una vettura di categoria alta, ma un insieme di cose messe insieme, che si integrano perfettamente.
Ritratto di lucios
13 gennaio 2018 - 06:51
3
I tedeschi hanno vinto la guerra. UBER ALLES!
Ritratto di IloveDR
13 gennaio 2018 - 09:02
4
lucios qui si parla di auto e non di risiko...c'è chi col tempo ha perfezionato le proprie automobili ed ha imposto il proprio marchio a livello mondiale e chi promette che fra due anni...fra due anni...e fa ridere il mondo intero. la nazionalità non c'entra
Ritratto di lucios
13 gennaio 2018 - 21:54
3
Appunto. I tedeschi sono riusciti a conquistare il mondo. Già nella seconda guerra mondiale erano i migliori sul piano tecnologico, ma esagerarono con le ideologie del ca.......... Oggi, con qualità, presunzione sul continente e lavoro sono diventati i migliori. Non credo che la nazionalità conti poco. In ogni campo in cui operano fanno grandi cose e sono i primi: sanno produrre, vendere e imporre le proprie idee, soprattutto quando gli interlocutori sono meno forti (ad esempio: con gli USA non ce la fanno proprio, con noi fanno quello che vogliono). Quindi, Germania UBER ALLES.
Ritratto di lucios
13 gennaio 2018 - 21:57
3
Ti do ragione sul piano delle tante promesse fatte da qualche altra compagnia!
Ritratto di Leonal1980
14 gennaio 2018 - 10:35
Audi e Subaru Top in the world! Peccato le subari siano brutte ultimamente. https://youtu.be/Y_3LNkLxYdk
Pagine