I muscoli RS anche sull’Audi Q3

20 febbraio 2013

Si chiama Audi RS Q3 e segna l'inizio di una nuova famiglia di modelli RS ricavati dalla suv della casa.

I muscoli RS anche sull’Audi Q3

NOVITÀ SPORTIVA - Al Salone di Ginevra che aprirà i battenti tra pochi giorni, l’Audi porterà una novità assoluta: il primo modello “Q” in allestimento RS, cioè il più sportivo della gamma. Protagonista della “premiere” sarà l'Audi RS Q3, cioè la suv più piccola delle tre presenti nel listino della casa (le altre due sono la Q5 e la Q7). 

UNA COPPIA DA “ELETTRICA” - Sotto il cofano dell'Audi RS Q3 c’è il 5 cilindri turbo di 2.480 cc TFSI, a iniezione diretta di benzina, che pur offrendo una potenza di 310 CV dichiara un consumo medio di 11,3 km/l. La potenza massima è erogata nell’arco di regimi da 5.200 a 6.700 giri, con il valore di coppia massima di 420 Nm che è disponibile addirittura da 1.500 a 5.200 giri. Neanche fosse un propulsore elettrico.
 
 
MOTORE E ROMBO REGOLABILI - Per i più esigenti, oltre alle sue doti di base, il motore offre la possibilità di scegliere tra tre regolazioni diverse: auto, comfort e dynamic. Il sistema consente di regolare le valvole dell’impianto di scarico e modificare la risposta dell’acceleratore che nella modalità dynamic è più immediata con un suono più intenso.
 
NON SOLO SCATTANTE - Da tutto ciò derivano le elevate prestazioni dell’Audi RS Q3: scatta da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h. Sul fronte del contenimento dei consumi (e delle emissioni di CO2) è da segnalare la presenza di serie del sistema stop&start, anch’essa una “premiere”. 
 
 
TRASMISSIONE AL TOP - Il cambio dell'Audi RS Q3 è l’S tronic a 7 rapporti, che può essere utilizzato nei programmi D e S oppure innestando le marce manualmente con i bilancieri al volante o la leva selettrice. La trazione sulle quattro ruote basata sulla frizione lamellare a gestione elettronica e comando idraulico, collocata sull’asse posteriore. 
 
DISCHI FRENI ALLEGGERITI - Particolarmente curato è l’impianto frenante dell'Audi RS Q3, con dischi anteriori forati e autoventilanti, di 365 mm di diametro. Il profilo esterno dei dischi ha disegno ondulato, che permette di avere un chilogrammo di peso in meno sull’asse anteriore. La Audi RS Q3 monta di serie cerchi in lega leggera da 19”, ma c’è la possibilità di scelta su tre proposte optional di cerchi da 20”. 
 
 
PERSONALITÀ BENE IN VISTA - L'Audi RS Q3 non nasconde la sua natura di sportiva. Elementi specifici che la enfatizzano sono le modanature sulla carrozzeria, i mancorrenti in alluminio opaco sul tetto, i profili sottoporta, la calandra nera lucida con design a nido d’ape e i paraurti anteriori RS con logo “quattro” nella presa d’aria inferiore. Completano il quadro un grande spoiler sul tetto, il paraurti posteriore con ampio diffusore e terminale di scarico ellittico nonché il logo RS Q3. 
 
INTERNO IN SINTONIA - Anche nell’abitacolo il tono generale è di tipo sportivo: il quadro strumenti è dotato di quadranti grigi con scale bianche e lancette rosse. Dal menu RS del sistema d’informazione è possibile avere la pressione di sovralimentazione, la temperatura dell’olio e il cronometro. Cuciture a contrasto in grigio pietra decorano la leva selettrice e il volante multifunzione a tre razze appiattito nella parte bassa.
 
 
DI SERIE O OPTIONAL C’È TUTTO - Di serie l’Audi RS Q3 dispone del sistea plus di assistenza nelle manovre di parcheggio, l’“Audi sound system” con dieci altoparlanti, i fari xeno plus e i gruppi ottici posteriori LED. L’elenco degli optional amplia poi le possibilità di allestire la RS Q3 nel modo più completo, comprendendo i più moderni dispositivi di assistenza alla guida e un ricco equipaggiamento in materia di multimedialità, al cui top vi è il navigatore con disco rigido MMI Navigation plus. Ci sono poi il sistema audio della Bose con 14 altoparlanti e potenza di 465 Watt, il telefono Bluetooth online che assieme all’hotspot WLAN permette di connettere la vettura a Internet. Tra i vantaggi del sistema, quello di poter usufruire dei servizi previsti dal sistema Audi Connect. 
 
PER L’AUTUNNO - L'Audi RS Q3 porterà a otto i modelli “RS” nella gamma Audi e sarà disponibile in otto colori. Le consegne inizieranno nell’autunno 2013. Di prezzi non se ne è ancora parlato.
 

 

VIDEO
Audi Q3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
78
65
74
91
169
VOTO MEDIO
2,6
2.56394
477


Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
20 febbraio 2013 - 18:29
3
Mh, allora non ci sono andato tanto lontano :-) io comunque non la critico per l'estetica, ma per il senso che dovrebbe avere quest'auto, che non c'è... o meglio, è solo quello di farsi vedere in giro con un SUV Audi superpompato da 50.000 e passa €. E io non sopporto questo genere di atteggiamento. Poi, esteticamente è un altro discorso.
Ritratto di fabri99
20 febbraio 2013 - 18:36
4
Se dovessi abolire tutte le auto che mi infastidiscono per quel motivo, praticamente ne rimarrebbero poche. Comunque sono d'accordo, ma quelle che m'innervosiscono di più sono quelle grandi e grosse, come Cayenne, X6 e cess vari... E' vero però, non ci sei andato lontano, se Audi rispetterà la sua "proporzione"... Anche se non mi stupirei di vederla a 75.000€, e non esagero... -.-" Ciao ;)
Ritratto di MatteFonta92
20 febbraio 2013 - 18:41
3
Concordo, quelle grosse come l'X5, Q7, Cayenne e simili sono veramente disgustose, buone solo per persone con manie di grandezza... in tutti i sensi ;-) comunque riguardo al prezzo, trattandosi di Audi, ci si può aspettare di tutto... purtroppo.
Ritratto di fabri99
20 febbraio 2013 - 18:48
4
Di tutto?! Sinceramente, i listini Audi, mi sembrano i più prevedibili: non ho dubbi che questa cosa verrà a costare più di 50 e anche 60.000€... No?? Comunque sono proprio i SUV fastidiosi, perchè è così la moda... Se tutti quei cafon avessero una M5, li invidierei e continuerei per la mia strada, invece quelli ti rovinano te la rovinano la giornata... Ciao ;)
Ritratto di MatteFonta92
20 febbraio 2013 - 22:55
3
Intendevo... dal prezzo delle Audi ci si può aspettare di tutto, ma in eccesso, non certo in difetto ;-) per il resto di quello che hai scritto... come non quotarti! :-)
Ritratto di fabri99
21 febbraio 2013 - 18:03
4
Certo sarebbe strano che una Audi fosse a buon prezzo... Ed è per questo che invidio Volkswagen: possono permetterselo.. Ciao ;)
Ritratto di fabri99
20 febbraio 2013 - 18:33
4
Mi supisco di Inglostadt: capisco che non sia facile trovare un nuovo nome, visto che ormai gli avete occupati tutti, ma, prima di un RSQ3, ce ne passa... Per esempio, potevate fare una Q1, S1, RS1: so che non dovrei dirvelo, in quanto sinceramente ne sarei disgustato, ma sopratutto la Q1 sarebbe una buona cosa da fare, visto che ora, dalla moda dei SUV, si è passati alla moda degli squilibrati miniSUV che, certi, considerano i "voglio ma non posso" attuali... Comunque: potrebbe avere successo una Q1, mentre, sinceramente, non vedo chi possa comprare una RSQ3, tenendo pure conto che costerà attorno ai 60.000€... Non capisco i cosiddetti "figli di papà", oppure Audiowners, che comprano dei minisuv o delle Audi come la A1 solo per dire di avere un SUV o un'Audi, non ho la loro mentalità, ma sinceramente non arrivo a capire perchè dovrebbero preferire questa Audi ad un'altra... Non so come sia meglio apparire visto che, purtroppo, non sono uno di loro: mi chiedo se non sarebbe meglio, per gli scopi dei "figli di (na)babbo", una Q7 normale... Non mi sembra poco appariscente, anzi: sembra una grossissima auto, non apparirà come la RSQ3, ma non so quale faccia più figura... Bah, discorsi insensati... Comunque mi piace, come il concept, a livello estetico: è bella, davvero... Sicuramente costerà comunque un occhio della testa e sarà un'altra aggiunta inutile alla kilometrica gamma Audi, tanto per far passare il tempo, e i soldi, a Inglostadt... Quando si dice "troppo pieni"... Saluti ;)
Ritratto di sharry
20 febbraio 2013 - 21:48
1
oltre ad essere realmente inutile poiché va male in tutti i tipi di percorso possibili e immaginabili, è decisamente orrida (almeno per me), con quel muso da maestra di elementari orba che si sforza per leggere la scrittura dell'alunno, e quel posteriore, inclinato orribilmente verso l'alto... I fari posteriori, poi, sono più che vomitevoli... L'unica cosa che apprezzo di quest'auto è il proprietario che mi ha guardato innocentemente mentre gli schifavo la macchina con lo sguardo, sulle strisce pedonali...
Ritratto di totus
20 febbraio 2013 - 22:08
per mettere in produzione un simile mostro di bruttezza. Già la normale è tremenda e inutile, questa... Non mi esprimo nemmeno.
Ritratto di NicoV12
20 febbraio 2013 - 23:38
2
Sempre le solite identiche, scontate e inutili Audi sportive. Mascherina a nido d'ape, via i fendi, prese d'aria allargate e cerchi da 20''. Basta!
Pagine