NEWS

Audi S3 e S4: disponibili da settembre

1 agosto 2016

Si potranno ordinare dal mese prossimo le versioni sportive delle Audi A3 e A4 con motori rispettivamente da 310 CV e 354 CV.

Audi S3 e S4: disponibili da settembre

SPORTIVE MA SOBRIE - Da settembre 2016 verranno aperti gli ordini delle Audi S3 e Audi S4, modelli rivolti ad un tipo di clientela amante delle prestazioni e del look non troppo vistoso: le vetture della linea S, come da tradizione, abbinano motori dalla potenza elevata ad un’estetica relativamente sobria. L’Audi S4 costerà 63.900 euro in variante berlina e 65.500 euro in variante station (S4 Avant), mentre i prezzi della S3 non sono ancora stati comunicati, ma non dovrebbero discostarsi molto da quelli dell'edizione pre-restyling (41-43.000 euro). È noto che la S3 sarà disponibile con carrozzeria berlina a 3 (foto qui sopra) e 5 porte, berlina a 4 porte e cabriolet. L’Audi S3 ha ricevuto da pochi mesi un aggiornamento (il cosiddetto restyling o facelift) e si riconosce per le novità ai fari anteriori, alla griglia ed ai paraurti, che definiscono un insieme reso più accattivante dall’assetto ribassato, dai cerchi in lega ampi 18 pollici e dai terminali di scarico cromati.

UN NUOVO TURBO PER LA S4 - L'Audi S3 edizione 2016 ha ricevuto una serie di migliorie alla parte meccanica, introdotte per incrementare coinvolgimento alla guida: il cambio automatico S tronic dialoga con il controllo di stabilità e, secondo la casa, si rivela più efficace, mentre il 2.0 TFSI sale a quota 310 CV (+10 CV) e regala un’accelerazione 0-100 km/h in 4,5 secondi. Di serie la trazione integrale. Fra le novità c’è anche il quadro strumenti digitale, lo stesso Audi Virtual Cockpit visto anche sulla R8. Le Audi S4 (foto qui sopra) adottano invece un motore 3.0 a 6 sei cilindri, turbo, che sviluppa 354 CV e garantisce prestazioni di ottimo livello: lo 0-100 km/h è di 4,7 secondi per la berlina e 4,9 secondi per la wagon, mentre la velocità è limitata in entrambi i casi a 250 km/h. L’allestimento S prevede l’impianto frenante maggiorato, l’assetto sportivo (optional quello con regolazione degli ammortizzatori), la trazione quattro e le ruote da 18 pollici, oltre a nuove appendici esterne e ad una serie di nuovi componenti interni. In opzione si può ordinare anche il sistema di sterzo a controllo variabile.

Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
1 agosto 2016 - 17:08
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
1 agosto 2016 - 14:28
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Claus90
1 agosto 2016 - 15:58
F XX 88 La seat è una low cost producono auto decenti a prezzi abbordabili, la golf è una generalista dalle finiture superiori, ma comunque i motorini che offre sono sotto la media della concorrenza, la BMW è famosa per il piacere di guida, ma sai cosa è il piacere di guida, ripartizione dei pesi,baricentro ? In audi ricarrozzano le skoda che vuoi che ne sappiano A te basta che ti danno qualsiasi catorcio con più di 100 cv ti diverti, e dici hoho ho sono andato a 200,
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
1 agosto 2016 - 17:08
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di fiattaro
2 agosto 2016 - 14:35
Non te lo immagini?
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
2 agosto 2016 - 14:38
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di fiattaro
2 agosto 2016 - 20:11
Probabile.
Ritratto di Claus90
3 agosto 2016 - 11:39
Di solito noleggio auto insieme ad un'amico ho provato nissan 370 bmw x 6 3.0 diesel, audi TTS, Ferrari 360 modena, maserati coupè 3200 GT. poveretti
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
3 agosto 2016 - 12:16
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
1 agosto 2016 - 17:09
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Pagine