NEWS

Per la S5 l'Audi sceglie il motore diesel

17 aprile 2019

Decisione a sorpresa dell’Audi che, per il mercato europeo, sceglie il 3.0 TDI per la sportiva S5 al posto del 3.0 TFSI.

Per la S5 l'Audi sceglie il motore diesel

ARRIVA IL DIESEL - Addio al 3.0 V6 TFSI a benzina, che fino ad ora ha spinto le Audi S5 e S5 Sportback, in favore del 3.0 V6 turbodiesel, che resta sulle S5 destinate ai mercati extra europei. L’Audi sceglie per le S5 europee lo stesso motore a gasolio utilizzato dalla suv SQ5, dotato di un turbocompressore alimentato elettricamente da un impianto da 48V ed una batteria agli ioni di litio da 0,5 kWh, collocata sotto il bagagliaio. Il compressore ad azionamento elettrico (EAV) supporta il turbocompressore classico del motore TDI quando i gas di scarico non garantiscono la spinta sufficiente per ottenere un’erogazione immediata della coppia, ad esempio in partenza e in ripresa a basso regime. La Audi S5 TDI dispone del cambio automatico Tiptronic a 8 rapporti e della trazione integrale Quattro con differenziale autobloccante centrale di serie; come optional sarà disponibile un differenziale posteriore a controllo elettronico e un assetto sportivo. 

COPPIA DA VENDERE - Il propulsore 3.0 TDI V6 dell’Audi S5 eroga una potenza di 347 CV e ben 700 Nm di coppia massima; secondo la casa tedesca, è in grado di far scattare l’auto da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi (la versione Sportback necessita di un decimo di secondo in più, dato il peso leggermente superiore), mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Per quanto riguarda i consumi, stando a quanto dichiarato dall’Audi, la S5 TDI è in grado di percorrere 16 km con un litro di carburante. Grazie al sistema ibrido leggero combinato al sistema Start&Stop, l’Audi S5 TDI è in grado di viaggiare ad una velocità compresa tra i 55 e i 160 km/h con il motore spento per 40 secondi, semplicemente levando il piede dal pedale dell’acceleratore; una soluzione che contribuisce in modo significativo al contenimento dei consumi.

LA DISPONIBILITÀ - I prezzi dell’Audi S5 TDI per il mercato italiano non sono ancora stati resi noti, mentre in Germania partiranno da 65.300 euro; il prezzo di partenza per il mercato tedesco è lo stesso dell’Audi S5 TFSI con il propulsore a benzina 3.0 litri V6 da 354 CV, per cui è presumibile che anche in Italia non si discosti in modo significativo.  Sarà disponibile in Italia tra tra aprile e giugno 2019.

Audi A5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
130
64
64
40
61
VOTO MEDIO
3,5
3.451255
359




Aggiungi un commento
Ritratto di DavideK
19 aprile 2019 - 22:05
Come dicevo, i motivi principali di queste scelte sono i limiti di emissioni, che nei prossimi anni distorceranno fortemente le scelte dei produttori. In Germania ne vendono a vagonate di S5 ed S6.
Ritratto di Gatsu
19 aprile 2019 - 23:56
2
Guarda che la Germania fa sempre parte dell'Europa e poiché questa versione è destinata al mercato europeo interessa anche la Germania, nell'articolo c'è chiaramente scritto che le versioni a benzina sono per il mercato extra europeo
Ritratto di money82
18 aprile 2019 - 19:50
1
Cristo santo...prestanza e praticità...azz per un motore che ci mette 4/5 km a scaldarsi, a 3500/4000 giri non ha più potenza, i tagliandi vengono il 30% in più rispetto ad un analogo a benzina e sperando non si intasi mai il fap, cosa molto probabile se non fai autostrada...si è ancora valido se fai 30/40/50.000 km l' anno, fai il rappresentante e fatturi 100.000 euro l' anno e puoi cambiare auto ogni 2/3 anni si...ma per la stragrande maggioranza della gente che non fa più di 15.000 km l' anno, è solo un fardello inutile da portarsi addosso.
Ritratto di Gatsu
18 aprile 2019 - 20:07
2
Invece secondo me può essere un'idea utile, una diesel è più pratica e consuma meno inoltre prova a fare una prova semaforo a parità di cavalli e vedi chi viene lasciato indietro tra una benzina e un diesel.
Ritratto di Jumputer
19 aprile 2019 - 06:42
Ma dai... con questa prova semaforo.... allora se il metro di giudizio è questo una Tesla 3 vi brucia tutti. SI tratta di un "vecchio" motore da riprogettare che la porsche non vuole più per tutti i giochetti con i NOX. Fuori dall'EU è invendibile (ma non lontano in Svizzera). Questa è la realtà. Dopo sarà spettacolare fluido eccezionale ma quest'auto deve restare benzina... Fra pochi anni si venderà deprezzatissima in est EU e forse neanche li.
Ritratto di Gatsu
19 aprile 2019 - 08:43
2
Era x far capire che il diesel spinge tantissimo a parità di CV, una versione sportiva a benzina li sfrutta a regimi più alti e la differenza si vede nell'allungo, quindi se vuoi una sportiva con partenze che ti incollano al sedile e con una cavalleria che si può sfruttare nell'ambito di tutti i giorni il diesel è anche una buona scelta, la Tesla con l'elettrico avrà più spinta ma decisamente meno autonomia. La Porsche AL MOMENTO non vuole più i diesel ma non credo x il futuro, poi si vedrà, l'importante è far passare il tempo.
Ritratto di money82
19 aprile 2019 - 09:34
1
Mi sembra tu non abbia mai provato un motore a benzina recente...ovvio se prendi il 1.4 fire aspirato di 20 anni fa e lo paragoni al diesel, quest’ ultimo avrà più spunto tra i 1000 e i 3000 giri...ma già se prendi lo stesso 1.4 fire e ci metti una semplice turbina, come nell abarth, le cose cambiano. Poi se prendi un benzina più recente, a mio giudizio è molto più divertente..il sound è più coinvolgente.. a sto punto visto che citi i semafori...vuoi mettere a sgasare con la benza? :)
Ritratto di Gatsu
19 aprile 2019 - 09:41
2
Ti dimentichi che anche i diesel hanno il turbo, quindi Il vantaggio è sempre del diesel ;-)
Ritratto di DavideK
19 aprile 2019 - 20:09
Il diesel ha i suoi vantaggi, ma esiste sulle auto solo perchè il prezzo dei carburanti viene triplicato dalle imposte.
Ritratto di Gatsu
19 aprile 2019 - 20:29
2
È vero però visti i vantaggi non credo sia solo x quello
Pagine