NEWS

L'Audi sperimenta il "turbo elettrico"

28 maggio 2014

La casa tedesca ha messo a punto un V6 tri-turbo a gasolio in cui la più piccola delle turbine è aiutata da una soffiante elettrica.

L'Audi sperimenta il "turbo elettrico"
SFIDA AL VERTICE - Si direbbe che si sia aperto un altro fronte nella competizione senza fine tra i costruttori di prestigio tedeschi. Alla BMW, che ha lanciato il motore diesel con ben tre turbo (un 3 litri capace di 381 CV), l’Audi ha risposto con un’unità diesel bi-turbo in cui l’azione della più piccola delle due turbine soffianti è potenziata da un terzo turbo azionato, però, da un motore elettrico. Ciò per poter avere una risposta immediata, senza il benché minimo ritardo, che è il problema principale con cui se la devono vedere i motoristi nel lavorare sui propulsori sovralimentati. 
 
 
EVOLUZIONE DI NUOVO MOTORE - La nuova soluzione è basata sul propulsore turbodiesel TDI V6 di 2.967 cc, che l’Audi ha presentato recentemente al simposio internazionale di Vienna dedicato ai motori (qui per saperna di più): è disponibile in due livelli di potenza: 160 e 200 kW (218 e 272 CV). Nella versione equipaggiata con il turbo elettrico “e-boost” il motore raggiunge la potenza di oltre 380 CV a 4.200 giri, con coppia massima di 750 Nm tra 1.250 e 2.000 giri. L’Audi non ha comunicato i programmi commerciali per questo motore, ma con valori del genere viene dato per probabile l’impiego su una versione RS, probabilmente la nuova l’Audi RS6, che potrebbe arrivare l’anno prossimo. Nelle foto è invece ritratta la RS5 sulla quale si stanno svolgendo i test finali di messa a punto.
 
 
COME UN BOOST - Il nuovo motore Audi è alimentato a iniezione diretta di gasolio e dispone di due turbo, di cui quello più piccolo, che funziona ai regimi più bassi, viene azionato anche con il contributo di un terzo turbo mosso da un motore elettrico. In pratica viene posta una girante azionata elettricamente all'interno dei condotti di aspirazione per spingere più aria nel turbo tra 0 e 3000 giri, mandandolo in pressione molto più velocemente. Sopra questo regime il sistema viene “spento” e interviene il secondo turbo di maggiori dimensioni. Il terzo "turbo elettrico" può essere utile anche in situazioni di guida specifiche, come quando la vettura è ancora sottoposta all’azione frenante prima di una curva, per cui non appena si apre il gas l’azione turbo è subito disponibile.




Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
28 maggio 2014 - 19:24
8
BMW e Audi troppo avanti con i motori diesel, numeri inimitabili dalla concorrenza per dei 6 cilindri a gasolio, ma se dovesse essere messa in commercio non chiamatela RS5 per favore :)
Ritratto di MAXTONE
28 maggio 2014 - 20:04
Anche per l'indice di difettosità: Il più elevato in assoluto (nel caso di audi addirittura a livello di quello del defunto gruppo MG-Rover come rilevato da un autorevole sondaggio effettuato in Inghilterra).
Ritratto di wesker8719
28 maggio 2014 - 21:13
niente canzoni oggi bramante ?
Ritratto di Ivan92
28 maggio 2014 - 22:33
8
Conosco il sondaggio del quale parli ma conosco anche altri sondaggi che dichiarano l'esatto opposto, io rimango dell'idea che la colpa e più del proprietario che dell'auto, se uno esegue i tagliandi regolari, la tratta bene, non la tira a freddo e usa un carburante buono difficilmente avrà cattive sorprese, i problemi nascono quando si fa un cattivo uso e si risparmia sulla manutenzione, ovviamente ci saranno eccezioni ma sia Audi che BMW negli annunci di vendita se ne trovano moltissime con oltre 300'000 km a differenza di altre marche invece. E per esperienza diretta ho avuto un Audi A3 fino ai suoi 235'000 km e non ho mai avuto guasti. Comunque tornando al discorso dell'articolo creare un motore a gasolio così performante è un opera di ingegneria decisamente sofisticata, decisamente non alla portata di molti. E non sono un tifoso ne di Audi ne di BMW semplicemente meritano i complimenti quando fanno cose buone.
Ritratto di marian123
31 maggio 2014 - 09:12
fossi in te non perderei tempo con il Bramante troll.
Ritratto di MAXTONE
28 maggio 2014 - 20:11
Che in un recentissimo passato saltavano come fuochi d'artificio a capodanno e con una frequenza a dir poco impressionante. Ma ancora poco in confronto ai disastri vw/audi negli USA, i pochi TDI venduti li han dovuti richiamare per rischio d'incendio ma anche i benzina non se la passano meglio, l'ultimo il mese scorso che ha consigliato anche di fermare la produzione di A3, Golf e Beetle destinate al mercato USA (I clienti europei come al solito, se la prendono in quel posto).
Ritratto di marian123
28 maggio 2014 - 20:19
ma capisci o no che il tuo ibrido in Europa non se lo piglia nessuno? Detto questo puoi pure chiudere bottega e dichiarare il fallimento della tua concessionaria
Ritratto di Francesco Noto
28 maggio 2014 - 23:47
Audi e Bmw in questo momento sono il top. Piaccia o dispiaccia (al fegato), ma è così. I loro numeri nel mondo son strabilianti. Gli altri dietro col fiatone.
Ritratto di Porsche
29 maggio 2014 - 08:53
se vai così giù gli prende un malore, stiamo più tranquilli ho paura per lo coronarie....
Ritratto di Porsche
29 maggio 2014 - 08:54
sei consapevole del fatto che parli sempre di un mercato USA dove l'auto più venduta non è un'auto ma un pick-up ? Lo sai ? E allora rilassati, almeno provaci.
Pagine