Provaci ancora Audi Sport Quattro

04 settembre 2013

Il secondo prototipo ispirato alla gloriosa Sport Quattro Anni 80 è un’ibrida da 700 CV. La vedremo a Francoforte.

Provaci ancora Audi Sport Quattro
CONCEPT ATTO SECONDO - Sulla scia della Quattro Concept del 2010, la casa tedesca presenterà al Salone di Francoforte 2013 la Audi Sport Quattro Concept, prototipo per omaggiare il 30esimo compleanno dell’omonima vettura nata nel 1983 per partecipare al Campionato del Mondo Rally. Con i suoi 306 CV erogati dal cinque cilindri in linea, un design inconfondibile (passo corto e linee tese) e le diverse innovazioni tecnologiche, la Sport Quattro è divenuta un’icona nella storia delle corse automobilistiche. 
 
 
TUTTA SUA “NONNA” - La Audi Sport Quattro Concept è lunga 460 cm, larga 196 e alta solo 138 cm mentre il passo misura 278 cm. Le sue linee riprendono molte delle soluzione stilistiche adottate dal prototipo del 2010 (lo vedi qui) a cominciare dalla forma piatta dei montanti posteriori e dalle nervature immediatamente sopra i passaruota. I fari anteriori a led di tipo Matrix (al debutto su Audi A8) sono sdoppiati e rettangolari, la calandra esagonale single-frame è a sviluppo verticale con la sezione superiore che segue la linea del cofano motore mentre le prese d’aria laterali sono attraversate da grandi lame verticali. La coda tronca è dominata dai fanali posteriori rettangolari, dallo spoiler sul bordo inferiore del lunotto e dal diffusore in fibra di plastica rinforzata al carbonio che punta verso l’alto e dal quale fuoriescono due grossi terminali di scarico ovali. Superfici muscolose dunque, che poggiano su cerchi in lega da 21 pollici. 
 
 
SOLUZIONI FUTURE - L’abitacolo della Audi Sport Quattro Concept, dalle linee pulite ed essenziali e dai toni grigio scuro, è tutto focalizzato sul conducente. Il bel volante multifunzione a tre razze permette di gestire la strumentazione digitale dalle diverse modalità di visualizzazione; la gestione dell’aria condizionata è direttamente integrata nelle bocchette d’areazione. Gli inserti in fibra di carbonio e i sedili sportivi con appoggiatesta integrati e ripiegabili per dare accesso ai due posti posteriori di fortuna (è una 2+2), contribuiscono a creare un’atmosfera racing.
 
 
VELOCE E PARSIMONIOSA - L’Audi Sport Quattro Concept è una coupé ibrida plug-in. Il motore a combustione è un 4.0 V8 Twin Turbo con disattivazione dei cilindri capace di 560 CV e 700 Nm di coppia, il motore elettrico con batterie agli ioni di litio produce 110 kW e 400 Nm di coppia. La potenza combinata è pari a 700 CV e 800 Nm scaricata attraverso un Tiptronic a otto marce con differenziale “sportivo” al retrotreno. Secondo il dato dichiarato dall'Audi, la concept car sarebbe in grado di percorrere 40 km con un litro di carburante e fino a 50 km con il solo motore elettrico (tre le modalità di guida: EV, Ibrida e Sport). Degne del nome che porta le prestazioni: lo 0-100 km/h è coperto in 3,7 secondi, la velocità massima è di 305 km/h. Il peso è “limitato” a 1.850 kg, porte e parafanghi sono in alluminio, tetto, cofano motore e portellone posteriore sono in CFRP (plastica rinforzata con carbonio).


Aggiungi un commento
Ritratto di follypharma
5 settembre 2013 - 10:27
2
preferivo di gran lunga la concept del 2010 ... tra l'altro hanno gia deciso un anno fa di non farne nulla di questa macchina, non produrranno un modello di serie ne' tantomeno in serie limitata...sono puri esercizi di stile ..(peccato, la concept del 2010 era bellissima)
Ritratto di GiorgioBG68
5 settembre 2013 - 13:20
1
quando pesa 1850 chili??? Sarebbe come pretendere che bisteccone Galeazzi possa competere con Husain Bolt, e per fortuna il peso "è limitato a"...altro che replica della "nonna" Quattro Coupè!! E poi il commento sulla posizione in listino...avversaria della F12 Berlinetta??? Ma in cosa??? Sei perdonabile perché hai 14 anni...paragonare una qualunque Ferrari ad un'Audi, equivale a bestemmiare in chiesa...passo di 278 cm, quindi utilizza il pianale della Passat ? (dai, oggi va anche a me di fare commenti ad cazzum, come un perfetto bimbominchia)
Ritratto di Gino2010
5 settembre 2013 - 16:49
ad esempio:la varie audi non hanno mai impensierito BMW.Perchè?perchè non sono mai state a trazione posteriore.hanno visto che bmw era forte e si sono detti:facciamo una cosa dello stesso livello ma diversa.E quindi vai col 4x4.A quel punto è stata BMW che ha reagito ed ha tirato fuori l'xdrive.Perchè non ci stava che nella fascia 30.000-100.000 sulle auto a T.I audi spadroneggiasse.Questa audi non farà direttamente concorrenza a ferrari.Perchè ad essere onesti non è nemmeno un cupè vero e proprio.Come invece lo è la R8.Ma indirettamente si.Perchè si pone come alternativa di spesa.Come dire:sappiamo che la ferrari vincerebbe sempre se la sfidassimo sul suo terreno.Ma chi ha i soldi per una ferrari acquisterebbe una super ca.z.zuta?Se VAG volesse sfidare ferrari direttamente tira fuori una lambo,se l'è comprata apposta....
Ritratto di Subaru_Impreza
5 settembre 2013 - 17:34
Aggiungi pure che è la peggior trazione integrale sul mercato e che su strada si comporta come una TA, con la zavorra del peso che la TI comporta in più. Forse la gente è rimasta alla "rivoluzione" dei primi anni 80, quando la trazione quattro sembrava una cosa innovativa ... nel 2013 definirla obsoleta è dire poco.
Ritratto di marian123
5 settembre 2013 - 21:31
ma che ne sai te quando il tuo punto di riferimento è wikipedia?
Ritratto di Subaru_Impreza
5 settembre 2013 - 22:13
Forse ti confondi , non ero io quello a tirare in ballo wikipedia ... piuttosto tu metti in dubbio wikipedia non appena dà contro al tuo gruppo del cuore. Basta guidare una audi con trazione quattro per capire, non serve wikipedia ... basta guidare una Xdrive, una 4matic, una Impreza, anche solo una Kuga per capire che il sistema è più innovativo della trazione quattro. Poi oh, se tu sei convinto di avere il top se sotto il derretano ha una bella trazione quattro allora ti lascio della tua idea, unica cosa ti do un consiglio: prima della curve attaccati ai freni con un bell'anticipo, il sottosterzo delle tue prinz è bello evidente.
Ritratto di Gino2010
6 settembre 2013 - 11:29
lo sai che quando sente parlare di audi ha una reazione allergica.Cerca di capirlo,chi non arriva all'uva dice che è acerba.L'uva in questo caso è l'audi of course.
Ritratto di Subaru_Impreza
6 settembre 2013 - 19:18
Sei un po' banale con la storia dell'uva ... anzi patetico ........ quindi perchè non parlo male anche delle altre vetture "premium" ??? Non sono fuori dalla mia portata anche quelle secondo il tuo ragionamento ???
Ritratto di porsche 356
5 settembre 2013 - 17:29
Non è mica male, ma non mi emoziona,quindi indifferenza.
Ritratto di DanieleVTS
5 settembre 2013 - 20:07
3
A me esteticamente non dispiace, la linea è -fin troppo- equilibrata, e gli interni pur essendo più da concept fatta e finita che da precursori di un modello di serie, si presentano armoniosi e ben fatti. Tuttavia concordo con chi dice che dell'antenata non conserva nulla, ahimè anche nella linea: se la precedente rivisitazione della Quattro era meravigliosa, questa risulta una bella auto, e nulla più. Per far rivivere un mito come quello in questione, sarebbe stata molto meglio a mio modo di vedere la precedente versione, semplicemente guardandola faceva pensare: "Audi Quattro!" questa purtroppo no...
Pagine