NEWS

Audi: in stato di fermo l'ad Rupert Stadler

18 giugno 2018

Il manager aveva subito pochi giorni fa la perquisizione dell'abitazione. Il fermo per evitare il rischio di occultamento delle prove.

Audi: in stato di fermo l'ad Rupert Stadler

DIETRO LE SBARRE - La giustizia tedesca avrebbe inferto un duro colpo all'Audi e messo in stato di fermo il numero uno Rupert Stadler (nella foto), indagato con le accuse di frode e false dichiarazioni in relazione alla nota vicenda Dieselgate, il software installato su milioni di automobili a gasolio del gruppo Volkswagen (di cui l'Audi fa parte) in grado di ridurre articifialmente le emissioni di ossidi azoto in caso di verifica sul banco a rulli rispetto a quelle reali su strada. Come riporta il Sole 24 Ore, la notizia è stata resa nota dall'ufficio del pubblico ministero di Monaco e arriva una settimana dopo la perquisizione effettuata a casa di Stadler per trovare materiale utile all'indagine.

A CAPO DELL'AUDI DAL 2010 - Stadler è amministratore delegato dell'Audi dal 1 gennaio 2010, posizione che ottenne dopo essere stato responsabile finanziario nei tre anni precedenti. Il costruttore tedesco avrebbe venduto, a partire dal 2009, auto con il software irregolare, stando all'accusa, che ha messo nel mirino la posizione di Stadler e le sue dichiarazioni fornite agli inquirenti nel corso del processo. L'accusa ha perquisito da febbraio anche due stabilimenti dell'Audi, ma il fermo di Stadler fa pensare che le indagini abbiano assunto una piega ben precisa.

Aggiungi un commento
Ritratto di GeorgeN
18 giugno 2018 - 18:57
vedrai... pian pianino... non fallirà domani... nel frattempo sta perdendo considerazione con i flops con polo, passat, q2, arteon, ecc ecc ecc.... e dovrai prenderti maalox in sup poste
Ritratto di Gatsu
18 giugno 2018 - 19:12
2
Ben, fallire dubito perché è cmq supportata da governo tedesco, certo però che cmq il suo titolo in borsa si è praticamente dimezzato dallo scandalo, da quasi 300 ad azione si è sui 150 circa
Ritratto di bridge
18 giugno 2018 - 19:13
1
Guarda che Polo, Passat e Q2 non sono affatto dei flop. E la Arteon in Europa vende più della Giulia.
Ritratto di GeorgeN
18 giugno 2018 - 19:26
ahahahahahah quante caz zate scrivi bridge... la passat non vende e sta facendo il restyling copiando alla Arteon... polo, q2, passat e arteon non li vedo in giro.... arteon vende più della giulia?? ahahahah falsificando dati di vendite... ma chi ti crede.... ahahahahahah
Ritratto di bridge
18 giugno 2018 - 19:43
1
Se non vedi Polo, Q2 e Passat significa che non esci molto.
Ritratto di Leonal1980
19 giugno 2018 - 08:53
3
GeorgeN se non le vedi in giro non vuol dire che non vendano, ma che abiti in c*** al mondo ma non te ne rendi conto, forse pensi che il tuo paesino/città sia il centro del mondo ma non funziona così. Anche io quando sono andato in vacanza in salento vedevo solo fiat e alfa sgangherate, poi al ritorno a casa puff magia, meggioranza vag
Ritratto di Metalmachine
18 giugno 2018 - 21:26
Si..., ai cinesi
Ritratto di Paolo.bravo
18 giugno 2018 - 21:05
Auspicare il fallimento di un azienda é qualcosa di estremamente sbagliato. Pensa a quanta gente che non ha avuto peso nelle scelte truffaldine del gruppo ci andrebbe di mezzo e sarebbero proprio i più deboli a pagare maggiormente. Saluti
Ritratto di Leonal1980
19 giugno 2018 - 08:49
3
Non ho capito il flop passat e polo? Sono tra le più vensute in europa....flop dove?
Ritratto di dottorstrange
18 giugno 2018 - 14:32
Ma perché solo adesso? A quasi 3 anni dall'esplosione dello scandalo? Non ne capisco il senso...
Pagine