L’Audi parla della TT con i disegni

20 febbraio 2014

La terza edizione dell'Audi TT sarà presentata al Salone di Ginevra: alcuni di schizzi diffusi oggi ne mostrano l’impostazione stilistica.

L’Audi parla della TT con i disegni
SICURA PROTAGONISTA - Tra le aspiranti al titolo di regina del salone di Ginevra 2014 ci sarà sicuramente anche la nuova Audi TT. La casa di Ingolstadt ne ha appena svelato un paio di schizzi e la foto di un faro e l’impressione è che il modello sia destinato a calamitare l’attenzione. 
 
RETRÒ DEL RETRÒ - L’Audi afferma che lo stile contiene reminescenze della prima edizione. In realtà dai disegni pubblicati non è che si percepisca molto, ma probabilmente è un effetto del disegno. Perché nei prototipi fotografati in prova nelle scorse settimane effettivamente la “parentela” si notava bene, specie nel raccordo del padiglione con la “coda”. 
 
LINEA “PULITA” - Ma quel che salta agli occhi è la grande pulizia di linee con elementi di novità per il design della casa. Per esempio la calandra: la classica forma single frame che finora è stata una sorta di marchio di fabbrica per le Audi, appare compressa verticalmente e dilatata in orizzontale, assumendo anche un perimetro esagonale piuttosto che quello trapezoidale che l’ha sempre contraddistinta. 
 
 
DESIGN D’INSIEME - Motivo stilistico che colpisce è il rapporto tra la citata mascherina e i gruppi ottici. Lo schizzo diffuso mette in risalto un perfetto equilibrio tra linee e angoli, come per quelle forme che danno l’idea che potevano essere solo così come sono, senza tollerare neanche un millimetro di scostamento in un senso o nell’altro..
 
NESSUNA ASPREZZA - Le due imagini disponibili non consentono di avere chiaro l’andamento del profilo laterale, dove la prima Audi TT aveva l’elemento principale della sua personalità (evocante alcuni motivi curvilinei delle monoposto Auto Union degli Anni 30). Nella veduta di tre quarti posteriori risalta comunque la “pulizia” del disegno, con un elegante tratto interamente curvilineo che collega le due estremità laterali diventando anche il limite superiore dei gruppi ottici.
 
STILE CON LE LUCI - Questi ultimi son di forma irregolare e nelle immagini presentano un motivo in comune con quelli anteriori: uno elaborato motivo luminoso a led (bianco-azzurro davanti e rosso dietro) dalla forma indefinibile ma sicuramente caratterizzante. 
 
 
MODELLO “IMPORTANTE” - Fermo restando che un conto sono i disegni e un conto le auto dal vero, pare che l’Audi abbia tra le mani un altro modello di fascino. La casa non ha comunicato nulla a proposito delle dimensioni, ma dalle proporzioni tra lunghezza, larghezza e altezza (quest’ultima apparentemente davvero contenuta), si direbbe che abbia una immagine più “importante” delle edizioni precedenti. Un’importanza che pare riesca a unire eleganze e sportività.
 
ARRIVEDERCI SULLO STAND - Nessuna informazione neanche sulla gamma motori. Data la vastità della banca-organi dell’Audi è possibile ogni ipotesi. Sarà da vedere se il motore di ingresso sarà 1.8 o 2.0, mentre verso l’alto si può dare per scontato che ci saranno le proposte sovralimentate da centinaia di cavalli, così come non mancheranno le versioni 4x4. Appuntamento a Ginevra anche per sapere qualcosa sui programmi di produzione e vendita.
Audi TT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
149
99
70
66
93
VOTO MEDIO
3,3
3.303985
477


Aggiungi un commento
Ritratto di Mattod
20 febbraio 2014 - 15:19
"questo roito è destinato all'insuccesso, come la serie precedente..." è un ritornello che ti piace un sacco, mi pare di averlo già sentito con la A1, però mi pare anche che poi qualche anima pia si sia preso il disturbo di trovarci dei dati di vendita giusti giusti per illustrarti la dimensione della ca***ta che avevi detto. Ho la sensazione che tu l'abbia sparata grossa ancora una volta...
Ritratto di osmica
20 febbraio 2014 - 16:34
Ormai copia lo stesso commento ad ogni articolo della Audi e Vw. Tutto un roito... Che sia la TT, A1 o Golf... Insomma, si commenta da solo ;) (io lo trovo divertente!)
Ritratto di magicbox10
20 febbraio 2014 - 23:40
lo sai che in foto hai una macchina del gruppo
Ritratto di Mattod
21 febbraio 2014 - 00:20
Quindi?
Ritratto di M93
20 febbraio 2014 - 17:33
L'auto (questa come qualsiasi altra) esteticamente può piacere o meno. Detto ciò, "Questo roito è destinato all'insuccesso, come la serie precedente..." non si può sentire: per tua informazione, la TT, ha sempre riscosso successo sul mercato, tanto da essere tutt'ora prodotta e in procinto di essere sostituita da quella negli schizzi. In generale dai tuoi commenti, si evince che per te tutto quello che è VAG è scontato ed è destinato ad insuccessi commerciali. Cose che puntualmente vengono smentite dai fatti.
Ritratto di Highway_To_Hell
20 febbraio 2014 - 18:00
cari vaggari un po' spaesati... Lasciate perdere quelli che googlano a destra e a manca fesserie pensando di saperla lunga sul mercato automotive, quando in realtà lo conoscono al più quanto una pornostar possa conoscere la castità... Questa coupè "molto fruibile" è un flop che in tutta la sua vita ha immatricolato (e per vw immatricolato è molto diverso da venduto a persone o società reali...) meno di 30.000 vetture l'anno... Se per voi è un succeso allora ben venga... L'unica cosa che non si può negare riguardo vw è che perseveri tenacemente nei suoi flop, dalla scirocco alla passat cc alla pheton alla a1 e via di questo passo... Se si dovesse fare una classifica sulla base di questa furbissima perseveranza, state pur certi che vw la vincerebbe a mani basse (e sarebbe probabilmente una delle poche in cui la spunta...)
Ritratto di Fojone
20 febbraio 2014 - 21:06
fai così: vai a bordo strada e buttati sotto alla prima auto del gruppo Volkswagen che passa!
Ritratto di Highway_To_Hell
20 febbraio 2014 - 22:07
Tu mi auguri tanta sfortuna, io ti auguro tanta fortuna: per esempio ti auguro di salirci sopra una vw e di non dover sostituire il DSG appena scaduta la garanzia... Difficile, ma con un po' di fortuna...
Ritratto di Fojone
20 febbraio 2014 - 22:49
tu hai elencato vari modelli del gruppo Volkswagen e li hai definiti tutti flop... se è cosi prima che passi una Volkswagen e che tu ti ci possa buttare sotto passerà un bel po! se invece, come penso io, il gruppo Volkswagen non colleziona poi tanti flop, durerai pochi minuti.... da parte mia potrei andare in Germania e farmi investire dalla prima Giulietta che passa... morirei di vecchiaia!!!
Ritratto di Highway_To_Hell
20 febbraio 2014 - 23:04
Che possano usare questo sito per sfoggiare il loro spirito intrepido da leoni da tastiera e non debbano davvero provare a fare quel che scrivono... Non andare in Alemagna, o Frojone: ci mancherebbero certe tue perle...
Pagine