NEWS

Audi TT, per lei un motore più piccolo

30 luglio 2015

La sportiva dei quattro cerchi viene proposta ora anche con propulsore 1.8 TFSI da 180 CV, disponibile sia per l’Audi TT coupé che per la TT roadster.

Audi TT, per lei un motore più piccolo
SOGLIA D’INGRESSO ABBASSATA - La gamma dell’Audi TT si è arricchita di una nuova possibilità di scelta in materia di motori. Si tratta del 4 cilindri 1.8 TFSI, cioè a iniezione diretta di benzina con sovralimentazione, capace di erogare 180 CV. In pratica, si tratta del motore più piccolo della gamma TT. Così motorizzata e con ambio manuale a 6 marce la coupé Audi raggiunge la velocità massima di 241 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. Per la TT Roadster i valori sono rispettivamente 237 km/h e 7,2 secondi. La nuova proposta va ad affiancarsi a quelle già a listino, dotate di motore 2.0 da 230 CV (a benzina) e 2.0 TDI da 184 CV. Quest’ultima finora è stata la versione d’ingresso, al prezzo di 40.990 euro.
 
PRESTAZIONI - Il motore entrato nella famiglia Audi TT è 1.798 cc di cilindrata, con distribuzione a 4 valvole per cilindro, iniezione diretta di benzina e sovralimentazione tramite turbocompressore. La potenza massima di 180 CV è erogata al regime di 5.100 giri al minuto, e la coppia massima è di 250 Nm a 1.250 giri al minuto. Il nuovo propulsore può essere abbinato anche  al cambio S Tronic a doppia frizione. In questo caso l’accelerazione 0-100 km/h della versione coupé avviene in 7 secondi. La Roadster TT Roadster con il cambio S Tronic accelera invece in 7,3 secondi. 
 
MANUALE O DOPPIA FRIZIONE - La coupé Audi TT 1.9 TFSI S Tronic a 6 rapporti con doppia frizione fa segnare un consumo medio di 17,5 km/l (17,2 la versione Roadster). Le emissioni di CO2 sono pari a 129 g/km (132 la Roadster). Come le Audi TT con gli altri motori, anche quella 1.8 TFSI è proposta negli allestimenti Design ed S line, rispettivamente con un’impronta più votata all’eleganza e alla sportività.  
 
DA 36.400 EURO - Il listino prezzi parte da 36.400 euro, per la versione con cambio manuale, mentre per la TT 1.8 TFSI S Tronic il prezzo è di 38.700 euro. La TT Roadster 1.8 TFSI 180 CV parte da 39.100 euro con la trasmissione manuale, mentre nella versione S tronic i prezzi cominciano da 41.400 euro.
Audi TT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
163
102
76
74
103
VOTO MEDIO
3,3
3.285715
518




Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
1 agosto 2015 - 12:38
8
@ Bear Boss. No, certe cose in Italia evito proprio di farle :-) Anzi, di solito evito di farle ovunque, questo era soltanto un provocatore che immagino lo facesse con tutti, dal momento che era volontariamente in corsia di sorpasso domenica alle 06:00 del mattino (immagino ancora brillo dal sabato sera) e vedendomi arrivare un po' più veloce ha fatto apposta a farmi rallentare, e poi accelerare pensando di seminarmi. E questa volta gli è andata male. Comunque e successo in Ungheria sulla M7 a 10 km prima di Budapest dove nonostante i controlli di polizia sono abbastanza frequenti la legge comunque è un po' meno severa e praticamente tutti i radar (autovelox) sono montati su dei furgoni o auto della polizia con tanto di lampeggiante arancione acceso e si riescono a vedere molto prima di avvicinarsi a loro. Capitolo a parte le votazioni con i volanti su questo sito, purtroppo il sito ha un organizzazione non proprio impeccabile, dal momento che qualsiasi avuto venga presentata la votazione che farai andrà a influire su tutti i modelli, allestimenti e motorizzazioni. Visto che è rarissimo che votando un modello in particolare poi ti scriva sul profilo cosa hai effettivamente votato ma darà un voto positivo/negativo a tutte le versioni di quell'auto e sopratutto tutte le motorizzazioni e prezzi. E spesso la foto sul profilo dell'auto che hai votato non c'entra nulla con quella che hai votato ma magari ci mettono pure un modello vecchio che avrebbe avuto pure un altra valutazione. Inoltre purtroppo sul profilo si vedono soltanto 15 vetture votate ottime nonostante nel tempo io ne abbia valutate più di 100 e fra queste mi ricordo bene che ci sono finite parecchie giapponesi come la GT86 (che nel suo genere è praticamente unica assieme alla "gemella" Subaru). la fantastica LFA, la nuova Type R, la Lexus IS F, la Mitsubishi Lancer Evo, la Subaru Impreza STi e la Mazda MX-5 oltre ad aver avuto 2 moto giapponesi e con entrambe ho avuto un ottima esperienza. Saluti
Ritratto di TTpower
30 luglio 2015 - 18:36
Guardate che ormai e' inutile avere millemila cavalli, a parte le tasse, se apri la stalla in strada e ti beccano con i cavalli al galoppo ti fanno veramente male, se facessero una entry level 1.4 150 cv sotto i 30mila euro ti assicuro che farebbero buoni affari.
Ritratto di Andrea ZeroUno
30 luglio 2015 - 18:52
Hai ragione, però dovrebbero lavorare sul peso. Immagina un TT 1.4 150cv su 1000 kg di peso, inizieresti a divertirti. Anche se ha la trazione dalla parte sbagliata... ;)
Ritratto di Sepp0
31 luglio 2015 - 10:54
A sto punto perchè non fare una Carrera 1.2 GPL da 100 cavalli o una Lambo a metano sempre 1.2 da 100 cavalli. Se le metti a meno di 30k sai in quanti le comprano... ma per favore. Le auto sportive sono tali perchè hanno un congruo numero di cavalli sotto il cofano e perchè hanno un certo costo. Se la TT costasse come una Panda, perderebbe prestigio in tempo zero. Chi la vuole la paga cara, paga il superbollo e paga il carburante, altrimenti si accontenta di un'A3 TDI e finita lì.
Ritratto di delfinod72
31 luglio 2015 - 15:27
10
Ma perchè dovrebbe puntare a un altra auto?? Se uno piace la linea, gli interni, e non gliene frega niente dei cavalli (giustamente perchè anche con 180 o 184 diesel sono fin troppo sufficienti per andare a 130 km/h) perchè non comprarla?!
Ritratto di Ivan92
31 luglio 2015 - 16:08
8
@Delfinod72. Ho motivato il perchè già nel mio commento, poi chiaramente e solo una mia opinione, ognuno può comprare quello che più gli piace con il motore che vuole.
Ritratto di robertoGT
30 luglio 2015 - 16:24
5
Ottima idea!!! 180 cavalli bastano e avanzano! Dicevo che mancava qualche cosa!!! Ma per me dovrebbero completare la gamma diesel con il 2.0 150 cavalli, anche esso un ottimo motore
Ritratto di Bear Boss
30 luglio 2015 - 16:30
Se negli anni 80 e 90 parlavi di coupé diesel e a trazione anteriore la gente scappava: La Renault Fuego e la Volvo 780, peraltro stupenda e a trazione posteriore, sono state accolte molto freddamente e trovo la cosa assai ingiusta.
Ritratto di NelSeprio
30 luglio 2015 - 19:53
Bè vorrei ma non posso... messa come si deve anche questa arriverà sui 50.000 come ridere. Già non è che ne vendano granchè ( mi pare 16.000 l anno scorso in tutto il mondo ), se non ampliassero la gamma verso il basso, farebbe la fine della RCZ
Ritratto di luigi sanna
30 luglio 2015 - 18:56
5
Però... il valore di 250 Nm, a 1250 giri, siamo a livelli "Diesel", veramente notevole. Non pensavo potessero raggiungere tali risultati. Prossimo step? MOTORE ELETTRICO? Ma non come i giocattoli in commercio, con enormi batterie.... qualcosa di più "serio"! Detto questo, linea sobria e discreta (come tutte le Audi), non mi dispiace, sopratutto dentro.
Pagine