NEWS

Audi TT, per lei un motore più piccolo

30 luglio 2015

La sportiva dei quattro cerchi viene proposta ora anche con propulsore 1.8 TFSI da 180 CV, disponibile sia per l’Audi TT coupé che per la TT roadster.

Audi TT, per lei un motore più piccolo
SOGLIA D’INGRESSO ABBASSATA - La gamma dell’Audi TT si è arricchita di una nuova possibilità di scelta in materia di motori. Si tratta del 4 cilindri 1.8 TFSI, cioè a iniezione diretta di benzina con sovralimentazione, capace di erogare 180 CV. In pratica, si tratta del motore più piccolo della gamma TT. Così motorizzata e con ambio manuale a 6 marce la coupé Audi raggiunge la velocità massima di 241 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. Per la TT Roadster i valori sono rispettivamente 237 km/h e 7,2 secondi. La nuova proposta va ad affiancarsi a quelle già a listino, dotate di motore 2.0 da 230 CV (a benzina) e 2.0 TDI da 184 CV. Quest’ultima finora è stata la versione d’ingresso, al prezzo di 40.990 euro.
 
PRESTAZIONI - Il motore entrato nella famiglia Audi TT è 1.798 cc di cilindrata, con distribuzione a 4 valvole per cilindro, iniezione diretta di benzina e sovralimentazione tramite turbocompressore. La potenza massima di 180 CV è erogata al regime di 5.100 giri al minuto, e la coppia massima è di 250 Nm a 1.250 giri al minuto. Il nuovo propulsore può essere abbinato anche  al cambio S Tronic a doppia frizione. In questo caso l’accelerazione 0-100 km/h della versione coupé avviene in 7 secondi. La Roadster TT Roadster con il cambio S Tronic accelera invece in 7,3 secondi. 
 
MANUALE O DOPPIA FRIZIONE - La coupé Audi TT 1.9 TFSI S Tronic a 6 rapporti con doppia frizione fa segnare un consumo medio di 17,5 km/l (17,2 la versione Roadster). Le emissioni di CO2 sono pari a 129 g/km (132 la Roadster). Come le Audi TT con gli altri motori, anche quella 1.8 TFSI è proposta negli allestimenti Design ed S line, rispettivamente con un’impronta più votata all’eleganza e alla sportività.  
 
DA 36.400 EURO - Il listino prezzi parte da 36.400 euro, per la versione con cambio manuale, mentre per la TT 1.8 TFSI S Tronic il prezzo è di 38.700 euro. La TT Roadster 1.8 TFSI 180 CV parte da 39.100 euro con la trasmissione manuale, mentre nella versione S tronic i prezzi cominciano da 41.400 euro.
Audi TT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
163
102
75
74
103
VOTO MEDIO
3,3
3.286265
517




Aggiungi un commento
Ritratto di NeroneLanzi
31 luglio 2015 - 11:41
Sono valori abbastanza standard, considera che è turbo, non aspirato. Infatti l'aspetto positivo si questo 1.8 è che volendo si può probabilmente portare anche ad una potenza più adeguata rispetto ai 180 cavalli stock (considera che oggi 180 li puoi fare senza problemi con un 1.4, per cui di potenziale probabilmente ce n'è, 180 sono veramente un po' pochini). E' solo il prezzo che ti blocca un po'. Sulla roadster ad esempio parti sostanzialmente da oltre 9 k€ sopra una ND (che però ha altri pesi e la TP)
Ritratto di luigi sanna
31 luglio 2015 - 12:50
5
Dici? A 1250 giri? Sono 300 sopra il minimo. Io lo trovo un risultato notevole, cmq... X quanto riguarda la cavalleria, certo si può sempre "togliere" di più, ma quì si parla di auto stradali. 180 a quei regimi, e con quella coppia, sono più che sufficienti. Restando un motore elastico, e con molto margine di utilizzo. I motori che dici tu, 1.4 con gli stessi cavalli, ma con una differenza. Che gli stessi cavalli li trovi ad altissimi regimi, e son motori che passati 150/170 mila chilometri, avvisano tutti i loro limiti. Mentre un 1.8 meno "sfruttato", no..... Poi dipende sempre da chi li usa...X la TP, sfondi una porta aperta! X me quando si parla di alto di gamma, e "sportività" c'è solo una TRAZIONE AMMESSA... Quella posteriore!
Ritratto di NeroneLanzi
31 luglio 2015 - 14:44
Se parliamo di vetture che devono andare da A a B siamo d'accordo. Anzi, bastano anche 100 cavalli. Ma personalmente, visti i pesi in gioco, da un 1.8 turbo qualcosina in più lo chiederei. Per quanto riguarda l'affidabilità, sì, forse può esserci qualche vantaggio a spremere poco il potenziale della cilindrata, soprattutto considerando che molti questa (soprattutto la coupè) non la usano come vettura ludica. Per l'uso che faccio io della mia tanto arrivato a 170.000 avrò già cambiato bushing due volte e ammo+molle almeno una (più realisticamente non ce la porterò) :-)
Ritratto di MatteFonta92
30 luglio 2015 - 19:44
3
La TT non mi è mai piaciuta particolarmente fin dalla prima generazione; rispetto alla precedente, dal punto di vista estetico, questa ha solo un frontale più spigoloso, ma nulla più. Gli interni però sono davvero belli e particolari, cosa invero strana per un'Audi. In ogni caso, anche con questo nuovo motore, la TT non vale certo il prezzo esorbitante a cui è offerta, specialmente se consideriamo la lunghissima lista di optional a pagamento.
Ritratto di geoalbenga
30 luglio 2015 - 21:23
Speriamo esca la 1.0 Tsi dsg da 115 cv....
Ritratto di TTpower
30 luglio 2015 - 23:24
secondo me é più esorbitante una 500 aborth Ferrari da 40.000 euro con 180 cv
Ritratto di glispruzzi
31 luglio 2015 - 07:58
hahhhaha,non male
Ritratto di Claus90
30 luglio 2015 - 23:34
potrebbero mettere anche il 1.4 da 150 cv così incrementerebbero le vendite
Ritratto di Sepp0
31 luglio 2015 - 10:57
Io farei anche una versione Eco con un 1.2 GPL da 90 CV. O un 3 cilindri benza da 70CV. Anzi, mettiamoci direttamente il motore della Vespa 50, così sì che ne vendono un botto.
Ritratto di Claus90
31 luglio 2015 - 14:20
si ma alla vw interessa vendere soprattutto auto sottodimensionate, vedi la a4 con 120 cv oppure la A5 con 136 cv, il pensiero che ho avuto non è banale perchè 150 cv in una TT comunque leggera non sfigurerebbero e la 1.4 150 cv non spaventerebbe giovani ragazzi e non solo, a sceglierla poi lo sborone si fa la S.
Pagine