NEWS

Auto elettrica: ma quanto mi costi?

29 maggio 2018

La società LeasePlan anche quest’anno ha calcolato quanto costa avere un’auto elettrica, una a benzina e una diesel per valutare la convenienza.

Auto elettrica: ma quanto mi costi?

MOLTA STRADA DA FARE - Le auto elettriche stanno diventando economicamente sempre più abbordabili, ma in Italia la differenza rispetto a benzina e diesel resta ancora importante. Molto più di quanto non si verifichi negli altri paesi europei. Mentre il costo medio mensile per il possesso di un’auto a benzina in Italia è di 667 euro e 628 euro per un’auto diesel, per un’auto elettrica ci vogliono 986 euro. Dunque il 57% in più rispetto alle vetture diesel e il 47% in più nei confronti di quelle a benzina.

UNO STUDIO DETTAGLIATO - Sono valori riportati nell’annuale studio Car Cost Index di LeasePlan, società specializzata nel noleggio a lungo termine e nella gestione delle flotte aziendali, sui costi di possesso dell’automobile. Oltre a questi dati relativi al costo dei diversi tipi di vetture, lo studio mette a confronti tra di loro i dati di 21 paesi europei, in gran parte dell’Unione Europea, con l’aggiunta di Turchia, Svizzera, Norvegia. Il costo medio mensile per le auto nei 22 paesi considerati è di 536 euro per le vetture a benzina, mentre per quelle diesel ci vogliono 523 euro, e per finire le auto elettriche richiedono 819 euro al mese.

NORVEGIA LA VIRTUOSA - Andando più nel particolare va rilevata la non omogeneità dei costi tra paese e paese. E la cosa si rende evidente proprio per quel che concerne l’auto elettrica. Caso particolare è poi quello della Norvegia, dove i veicoli elettrici costano mensilmente meno rispetto a quelli a benzina e diesel. Per l’Italia c’è il poco simpatico primato che vede il nostro paese avere il costo mensile medio del possesso di un’auto elettrica più alto di tutti gli altri paesi. Dai nostri 986 euro al mese si scende sino a 597 euro in Ungheria. Un po’ più cara che in Irlanda l’auto elettrica la è in Polonia (634 euro), Norvegia (670 euro) e Olanda (705 euro). Da notare che in Olanda il divario tra il costo dell’auto elettrica e quello di una a benzina è minimo: solo il 2,76%. 

TUTTO INCLUSO - Il Car Cost Index di LeasePlan viene elaborato ogni anno per “sentire il polso” dei mercati. Sono presi in considerazioni i modelli di piccole e medie dimensioni. I costi calcolati tengono conto di ogni spesa che è necessaria per utilizzare l’automobile: carburante, ammortamento del veicolo, imposte, assicurazione e manutenzione. Di seguito i risultati dello studio, paese per paese.

COSTI DI POSSESSO MENSILI


 

Benzina

Costo mensile

Diesel

Costo mensile

Elettrica

Costo mensile

Austria

538 €

497 €

788 €

Belgio

590 €

561 €

898 €

Repubblica Ceca

416 €

425 €

800 €

Danimarca

642 €

607 €

914 €

Finlandia

630 €

637 €

955 €

Francia

472 €

475 €

836 €

Germania

515 €

489 €

788 €

Grecia

468 €

427 €

953 €

Ungheria

393 €

405 €

597 €

Irlanda

506 €

474 €

852 €

Italia

667 €

628 €

986 €

Paesi Bassi

604 €

686 €

705 €

Norvegia

731 €

722 €

670 €

Polonia

445 €

359 €

634 €

Romania

353 €

363 €

890 €

Slovacchia

442 €

416 €

955 €

Spagna

477 €

476 €

952 €

Svezia

631 €

568 €

770 €

Svizzera

557 €

516 €

800 €

Turchia

492 €

519 €

-

Regno Unito

538 €

535 €

719 €

Media

536 €

523 €

819 €





Aggiungi un commento
Ritratto di Mark R
31 maggio 2018 - 20:50
Non sei disposto a fare mutui per l'auto elettrica ma di certo per il calcio si. Il futuro è il trasporto pubblico.... Non penso proprio, ognuno di noi ha esigenze diverse; al giorno d'oggi non è possibile per molte persone perdere tempo o partire in largo anticipo per vari motivi... In un giorno ci sono 24h non 48h. Poi senza contare che il servizio pubblico fa veramente pena. Certo non spari dati a casaccio, peccato che devo vedere ancora un link dove vengono riportati i dati che dici tanto e ciò che affermi. Ripeto le tecnologie ci sono semplicemente non le rendono accessibili guarda caso....
Ritratto di multifeb
31 maggio 2018 - 09:07
Vi ricordate i primi telefoni mobili cornetta e valigetta autonomia 1 ora?? Bon..con le auto succederà lo stesso...ora però i tempi dell'evoluzione tecnologica sono più rapidi e basteranno pochi anni per trovare efficacia nelle idee immesse nel mercato dell'auto oggi..la svolta è ormai in atto. Le Tesla di oggi sono come un Motorola da 5kg di allora...
Ritratto di Pellich
31 maggio 2018 - 11:05
Finchè le auto elettriche non saranno più economiche, garantiranno più autonomia, velocità di ricarica superiore e buona capillarità delle torrette di recharge, se le tengano pure!!!!
Ritratto di Pellich
31 maggio 2018 - 12:21
Non credo molto a queste cifre! Facciamo un esempio pratico di un'auto diesel non in media, ma oltre essa: assicurazione di 1000 euro all'anno e 400 euro di bollo.. quindi 1400 euro diviso 12.. meno di 120 euro. Dovrebbero spiegarmi come arrivo a spendere le oltre 500 euro di differenza (628 € è il valore MEDIO riportato per un'auto diesel in Italia) AL MESE tra le rimanenti voci "carburante", "ammortamento" e "manutenzione" .. ma neanche se facessi un tagliando al mese spenderei questa differenza! Non diciamo sciocchezze per cortesia e usiamo la testa!
Ritratto di Giuliopedrali
31 maggio 2018 - 12:33
L'elettrico per esempio alla fine consentirebbe di costruire delle compatte sportive economiche giovanili incredibilmente spaziose per la famiglia. Una supercar dalle qualità che una volta avevano le Simca 1000 Rally2, le NSU 1000TT o le Alfasud.
Ritratto di multifeb
31 maggio 2018 - 15:04
https://www.tomshw.it/auto-elettrica-ricarica-immediata-la-batteria-liquida-94583
Ritratto di GuidoFiatDal19xx
31 maggio 2018 - 23:06
Un altro esempio di FlowBattery? Se Funziona siamo a cavallo!
Ritratto di mami66
31 maggio 2018 - 17:56
Mah, credo anch'io che l' elettrico sia un businnes che non avrà reali vantaggi per l' utente medio e non passerà molto tempo che ce ne accorgeremo tutti, trovo molto più economico e ecologico quello che fa la ww cfon i motori a metano e biometano secondo me quello potrebbe essere il futuro, produrre biometano con gli scarti, motori più semplici, ecologici ed economici, basterebbe volerlo , ma forse ad alcuni non conviene.
Ritratto di GuidoFiatDal19xx
31 maggio 2018 - 23:08
E daie co sta ww, li non fanno nulla di buono per noi ma solo per fregarci.
Ritratto di GuidoFiatDal19xx
31 maggio 2018 - 23:11
Le 125 a METANO le si facevano negli anni '60 mo non erano ww ed allora erano da s-f-igati! ora le fanno quelli sche scoppiano i serbatoi ma è tecnologiaaaaa
Pagine