NEWS

Auto elettrica: quanto mi costi?

Pubblicato 29 agosto 2019

Una comparazione di quanto costa un tragitto medio, evidenzia le enormi differenze nei vari paesi del mondo.

Auto elettrica: quanto mi costi?

HOW MUCH - Quanto costa fare il pieno dell'auto elettrica? Il Sole24ore ha realizzato un’infografica dove sono messi a confronto i vari paesi del mondo. Il dato indicato si riferisce al costo di un tragitto di 100 miglia (160 km) con una Tesla Model S (autonomia dichiarata di 416 km), basandosi sul prezzo del kilowattora; è indicato anche il costo della singola ricarica (i dati sono forniti da Comparethemarket.com).

I VIRTUOSI - Nella classifica dei paesi più economici svetta il Cile, dove il prezzo per kilowattora è di 0,06 centesimi di euro; in questo paese per percorrere 100 miglia sono necessari 2,40 euro. Completano la mini classifica dei paesi più economici l’Australia, dove il prezzo per kWh è di 0,10 centesimi di euro (3,78 euro per percorrere 100 miglia), e il Canada, che ha gli stessi costi. Per quanto riguarda i paesi europei è l’Ungheria quella più economica, con un prezzo medio dell’energia di 0,12 centesimi di euro per kWh (4,47 euro il costo per percorrere 100 miglia).

 

 

ITALIA COSTOSA - Nella fascia dei paesi europei più cari figurano Belgio (0,35 centesimi a kWh) Germania (0,29 centesimi a kWh) e Danimarca (0,30 centesimi a kWh). L’Italia si classifica al quartultimo posto, con un prezzo per kWh di 0,24 (9,27 euro per percorrere 100 miglia).





Aggiungi un commento
Ritratto di Santhiago
30 agosto 2019 - 09:57
Seri problemi di matematica però, scusa..
Ritratto di Santhiago
30 agosto 2019 - 09:55
Bene che inizi ad ammettere il mancato risparmio con l'elettrico. Continui a sbagliare però sul paragone dei prezzi ricarica - rifornimenti, con errori che cercano di far propendere verso l'elettrico, che a quanto pare, è ormai evidente che sostieni per ragioni di tifo, ideologia, o quant'altro, e non per razionale valutazione economica. Poi si, se il tuo scopo è usare l'auto per fare quotidianamente accelerazioni 0-100 al semaforo, fino a che to venga ritirata la patente, allora si, la scelta migliore è un'auto elettrica. Ma non è una scelta razionale
Ritratto di Thunder1
30 agosto 2019 - 18:42
1
Santhiago cos'è sto vomito che hai scritto? Per te 9.27 euro sono uguali a 24? Sei serio?
Ritratto di remor
29 agosto 2019 - 16:40
Ma assolutamente il mio discorso non aveva alcuna attinenza prettamente autostradale. E questo in verità a vantaggio dell'elettrica perché se appunto focalizziamo sulla questione autostradale penso la situazione svantaggi e non poco l'elettrica visto che mentre nel peggiore dei casi, nel senso che se uno proprio ci tiene al risparmio, con la Giulia si esce a qualsiasi casello e dopo qualche Km ci si ritrova di certo un distributore con prezzi NON autostradali. Viceversa da Firenze in giù probabilmente con l'elettrica non ti ci puoi nemmeno avventurare visto che non troverai praticamente ne colonnine di ricarica in autostrada ma nemmeno in prossimità delle varie uscite.
Ritratto di Thunder1
29 agosto 2019 - 16:55
1
Veramente le suddette colonnine da 0,30 euro al kwh le puoi trovare in tutta europa, Italia compresa e ti permettono di fare brennero - reggio calabria senza problemi con l'auto dell'articolo, altro che fermarsi a firenze... Il tutto spendendo meno della metà rispetto ad un auto a benzina o diesel di pari prestazioni.
Ritratto di remor
30 agosto 2019 - 08:59
Penso che per ritrovarsi in quelle condizioni per tutto il tragitto preventivato Brennero-Calabria, ossia pagare 30 cent piuttosto che ad esempio 50, sia necessario -come intendevo nel mio ultimo commento- innanzitutto necessariamente uscire dall'autostrada vera e propria -visto che, ripeto, probabilmente (***) nemmeno ci saranno da un certo punto in poi le colonnine AUTOSTRADALI-. Inoltre poi per quanto invece detto nel mio commento di partenza adottare una certa accortezza piuttosto che pensare io ora parto e quando sta per finire la ricarica addocchio il primo distributore e mi ci fermo, altrimenti ci si potrebbe ritrovare obbligati alla colonnina da 0,5e/kWh. Questo perché, e qua sta la netta differenza che forse nei miei messaggi precedenti non è adeguatamente risaltata, passare ad esempio da un ottimale 1,5e/lt di benzina a 1,8e/lt significa pagare il 20% in più, mentre pagare il kWh non a 0,3e ma bensì a 0,5e significa invece pagarlo pagarlo oltre il 60% in più.
Ritratto di remor
30 agosto 2019 - 09:00
(***) https://salerno.occhionotizie.it/colonnine-ricarica-auto-elettriche-autostrada-a2/ insomma non so quanto siano celeri in merito, ma a Gennaio c'era stata ancora solo la pubblicazione del bando.
Ritratto di Thunder1
30 agosto 2019 - 17:55
1
Se tu avessi consultato la mappa ti saresti accorto che le suddette stazioni di ricarica da 0,30e si trovano sempre attaccate di fianco alle autostrade, non a 50 km di distanza, praticamente da Brennero a Reggio Calabria faresti lo stesso tragitto uscendo semplicemente e caricando di fianco all'autostrada. Che poi tu trovi vantaggioso fermarti a caso in qualsiasi autogrill e poi ritrovarti con un prezzo di 1,90e al litro è un altro discorso, va a finire che il tuo viaggio Brennero - Reggio Calabria venga a costare quanto quello fatto con una Aston Martin Rapide rifornita di fianco all'autostrada ad un prezzo/litro normale...
Ritratto di remor
30 agosto 2019 - 20:19
Se si va a rileggere il mio primo commento di questa catena è proprio ciò che sostengo dall'inizio (e quindi trovo strano si sia resa necessaria tutta la sopra serie di controcommenti). Ossia che l'utente elettrico ancor più di quello tradizionale, se non vuole rischiare di incrementare e di molto in percentuale quello che potenzialmente molto poco gli può costare il rifornimento, deve essere accorto e non adagiarsi sulle comodità. Di più, a dire il vero, in quel primo commento invece che solo limitarsi ad evitare le colonnine da 0,5€/kWh per recarsi solo presso quelle da 0.3, consigliavo di sfruttare le eventuali colonnine gratuite (ad esempio le SuperCharger per chi ha una Tesla) o, presumendo nel Brennero ce sia qualcuna in più le Ionity con gli 8€ fissi per fare il pieno.
Ritratto di Thunder1
30 agosto 2019 - 20:35
1
Il tuo primo commento mette in dubbio il risparmio delle auto elettriche, quando per l'elettrica da 100 kwh di batteria e 0-100 in 3,8 secondi spendi neanche 10 euro per fare 160 km, mentre per fare gli stessi 160 km con la tua Kia Rio che per arrivare a 100 impiega almeno 10 secondi (e son ottimistico) ne spendi 16 (vedasi 14,9 km/litro rilevati da AV). Quindi con la berlina elettrica dell'articolo non solo risparmi spendendo meno di un utilitaria ma svernici anche il 99% delle auto in circolazione.
Pagine