NEWS

Auto elettriche: i benefici per le città

Pubblicato 26 marzo 2021

Secondo uno studio congiunto del CNR e dell’associazione Motus-E, la conversione del parco auto attuale con vetture elettriche, garantirebbe nelle principali città italiane meno morti e una diminuzione significativa dei relativi costi sociali.

Auto elettriche: i benefici per le città

La graduale sostituzione del parco auto circolante a combustione con vetture elettriche consentirà diversi vantaggi, si in termini ci inquinamento che di salute. Proprio sui benefici che avranno le città da un’aria più pulita garantita dalle EV si è concentrato lo studio “Più mobilità elettrica: scenari futuri e qualità dell’aria nelle città italiane” realizzato congiuntamente dall’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Cnr e da Motus-E (qui per saperne di più), l’associazione italiana per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia.

Lo studio presenta l’effetto delle emissioni in atmosfera e della ricaduta al suolo degli inquinati primari e secondari su cinque diverse città italiane: Torino, Milano, Bologna, Roma e Palermo, che vengono analizzate in due scenari temporali, 2025 e 2030. La ricerca evidenzia come, uno scenario di ricambio dell’attuale parco auto circolante con veicoli elettrici, contribuisca in maniera determinante alla riduzione delle concentrazioni degli inquinanti locali, come NO2 (biossido di azoto).

È stata riposta particolare attenzione verso il biossido di azoto poiché, secondo uno studio pubblicato sul British Medical, concentrazioni nell'aria ridotte e nei limiti di legge sono direttamente associate a un aumento di mortalità dovuta a patologie cardiovascolari e respiratorie. Riduzioni che, relativamente al comparto mobilità e in uno scenario proiettato al 2025, sarebbero di un minimo del 47% a Bologna, fino a arrivare a un massimo del 62% a Roma. I decrementi risultano ancora maggiori se si considera lo scenario al 2030: meno 74% a Palermo, fino ad un massimo dell’89% a Roma.

Meno impattante, ma comunque significativa la riduzione delle polveri sottili PM10. Se si considera uno scenario 2025, la percentuale di riduzione parte da un minimo del 28% a Bologna, fino ad un massimo del 38% a Palermo. Nello scenario 2030 la riduzione varia tra 34% e 46%.

In conclusione, stando alle proiezioni dello studio, la graduale transizione verso la mobilità elettrica, garantirebbe concreti benefici nell’ambito della salute pubblica, riducendo il numero dei morti in città come Milano, Roma e Torino, e un relativo decremento del costo sociale. Quest’ultimo, associato al numero di morti evitate legate ai cambiamenti di concentrazioni di PM10 e NO2 dovute al traffico veicolare, secondo le proiezioni, varia tra circa 140 milioni a circa 2 miliardi di euro allo scenario 2025, salendo a 222 milioni e 3 miliardi allo scenario 2030.





Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
27 marzo 2021 - 13:16
9
@EnricoRS: il tuo modo di esporre mi fa schifo, comunque ti ricordo che anche Chris Harris ritiene ridicolo il nome Turbo su un'auto elettrica. E Chris Harris guadagna almeno 500.000$ all'anno soltanto da Top Gear, quindi direi che se la può permettere. È così difficile accettare che tutti possono avere un'opinione in base a quello che hanno in testa e non in tasca o nel garage?
Ritratto di EnricoRS
27 marzo 2021 - 13:29
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Andre_a
27 marzo 2021 - 14:18
9
No caro, un conto è un'opinione, un conto sono gli insulti. Dare del boccalone a me o dare del pezzente a Roomy è sullo stesso livello, squallido. Se uno mi dice tranquillamente che Tesla non gli piace e il perché, io lo rispetto, ci mancherebbe altro.
Ritratto di Volpe bianca
27 marzo 2021 - 14:30
....ma perché ce l'ha così tanto con la Skoda Roomster?
Ritratto di Danza
27 marzo 2021 - 20:26
Originale la Roomster, detta l'auto acquario. Con la Yeti dimostrava una certa libertà creativa dei designer cechi. Adesso abbiamo il copia incolla vorrei ma nn posso con la kirik, karak korok....
Ritratto di Flavio8484
27 marzo 2021 - 14:49
A me la roomster piace
Ritratto di Volpe bianca
27 marzo 2021 - 14:52
.....mi chiedevo il perché EnricoRS ce l'avesse tanto proprio con questo modello :) sono iscritto da poco più di 10 giorni ad AV, forse mi sono perso qualcosa...
Ritratto di Flavio8484
27 marzo 2021 - 15:00
No tranquillo, non ti sei perso nulla...sono iscritto da 10 anni credo, ed é sempre la stessa storia:gente come enrico rs che da del povero a tutti, ma nonbsi rende conto che davvero inntanti non arrivano a fine mese, cé quello che scrive x sfogarsi xche la moglie lo reprime, cé il 16enne che dice di averne 50, ci sono io che non posso permettermi la taycan di enricors come in molti, ma almeno non fingo di essere ricco
Ritratto di Volpe bianca
27 marzo 2021 - 15:09
Flavio8484 ok grazie ho capito :))
Ritratto di Andre_a
27 marzo 2021 - 15:43
9
Nel caso in particolare non ce l'ha con la Roomster, ma con un utente che la possiede, Roomy79. Utente col quale anche io vado poco d'accordo, ma sul piano delle idee, niente di personale.
Pagine