NEWS

Le auto più e meno affidabili secondo l’ADAC

Pubblicato 13 maggio 2021

L'automobile club tedesco stila una classifica di affidabilità in base il numero delle chiamate al servizio di assistenza stradale.

Le auto più e meno affidabili secondo l’ADAC

109 MODELLI - L’affidabilità di un’auto non è sempre facile da valutare, tuttavia ci sono alcuni studi che utilizzando precisi criteri effettuando proiezioni e stilando una classifica dei modelli. Ne è un esempio il recente studio diffuso dall’ADAC, il potente club automobilistico tedesco che ha preso in analisi 109 modelli di 25 diversi marchi immatricolati tra il 2011 e il 2018, con almeno 10.000 esemplari venduti. 

GUASTI OGNI 1000 AUTO - Il criterio utilizzato dall’ADAC sono le chiamate all’assistenza stradale avvenute nel 2020, in calo rispetto al 2019 a causa della pandemia: 3,4 contro 3,8 milioni. I risultati sono stati aggregati in tabelle dove sono stati riportati il numero di interventi ogni 1.000 auto effettuati nel corso di un anno. L’analisi è stata suddivisa per segmento di mercato, distinguendo tra modelli compatti, medi e grandi. Un primo dato che emerge è che la causa principale delle chiamate al servizio di assistenza stradale è dovuto alla batteria scarica (46,3% delle segnalazioni).

LE MENO AFFIDABILI - Osservando le classifiche (vedi anche la galleria fotografica), si può notare che l’auto meno affidabile è risultata essere la Kia Ceed del 2011, con una frequenza di guasti di 52,7 ogni 1.000 auto. Nei diversi anni, i difetti più frequenti dell’utilitaria coreana riguardavano il motorino di avviamento, la pompa del carburante, la catena di distribuzione e le candele. La situazione è migliorata solo con i modelli più recenti, che sono risultati quasi privi di guasti. Male anche la Hyundai i20 (42,2 guasti per quella del 2011), la Seat Alhambra e la Volkswagen Sharan, con guasti di frequenza superiore alla media praticamente in tutti gli anni del modello. Pessima affidabilità anche le Smart Forfour e Fortwo, specie gli esemplari immatricolati tra il 2015 e il 2016 (rispettivamente 32,8 e 32,7 guasti su 1000 auto).

LE PIÙ AFFIDABILI - Secondo la classifica dell’ADAC, rientrano invece tra le auto più affidabili la Mercedes Classe A, la CLA, GLA, Classe C, GLC e GLK, l’Audi A1, A2, A3 e A4, oltre a molti modelli della BWM. Molto positiva la performance di un’utilitaria come la Fiat Punto, che anche negli esemplari più vecchi ha registrato pochi guasti.





Aggiungi un commento
Ritratto di AndyCapitan
14 maggio 2021 - 15:40
1
....pero' sicuramente sono migliori dati che derivano dalle assicurazioni che devono sborsare i soldi....dovrebbero essere piu' imparziali dell'adac...a mio parere!....comunque warranty direct evidenzia proprio il crollo di affidabilita' dei tedeschi negli ultimi 5-10 anni.....io ne ho molti esempi anche qui sulle montagne modenesi...a volte assisto un meccanico qui...mercedes che rompono l'iniezione e l'elettronica....bmw e audi che si inchiodano per le famose pompe alta pressione che creano trucioli spaccando iniettori e impianto....volkswagen che sgranano gli alberi a camme....loro delle giapponesi dentro all'officina non ne hanno mai viste in 20 e passa anni!!!
Ritratto di Taddeus77
15 maggio 2021 - 17:40
@Volpe Bianca Concordo pienamente con le tue analisi, aggiungo di avere avuto una pessima esperienza con le Fiat in generale, ma, possiedo un Doblò 2 del 2007 che, pur essendo datato e con molti km, mi ha dato praticamente zero problemi e sembra possa durare ancora un bel po'. Mi hanno detto che ai tempi era la GM a fare quel modello (a parte il motore Mjt) e che gli attuali Doblò sono decisamente più problematici, fatto sta che ne vedo ancora tanti in giro come il mio e relativamente pochi delle generazioni successive!
Ritratto di jefff
15 maggio 2021 - 23:31
Il doblò è sempre stato progettato e costruito da Fiat, in stabilimenti turchi. Molti componenti tra cui motori e cambi arrivano dall'Italia
Ritratto di Miti
14 maggio 2021 - 10:08
1
@Tutti quanti # non mi metto a discutere se questo elenco alla tedesca è giusto, pertinente o no. Un auto per andare bene ha bisogno di due condizioni essenziali. Un conducente che non "scambia" la sua auto per un'altra. Una rete di manutenzione ricambi al altezza. Volevo essere più schematico possibile. Con la seconda parte del commento ( ma anche con il primo in definitivo ) si apre un mondo. Le macchine sono sempre più sofisticate. Quanto sono diventati " sofisticati " i nostri meccanici ?
Ritratto di bangalora
14 maggio 2021 - 15:38
Confermo quanto detto da Capitain le auto tedesche hanno perso notevolmemte punti sull' affidabilita anche prima del diesel gate, molto vicine alla Dacia come contenuti e assai differenti nel prezzo non giustificato visya appunto l'afgidabilita' e quindi poca garanzia.
Ritratto di roe
14 maggio 2021 - 17:22
1
sono d'accordo
Ritratto di AndyCapitan
14 maggio 2021 - 20:38
1
c'e' da dire inoltre che gli unici che non applicano l'obsolescenza programmata sono i giapponesi e koreani....da noi i marchi tedeschi ed europei sono da un bel po che la applicano ...ne parlavo con un dirigente d'azienda che mi confermava questo...le auto come gli elettrodomestici devono rompersi spesso...devono durare poco.....non come le vecchie degli anni 90 che facevano decenni senza problemi!!!!...piu' si va avanti e piu' le auto saranno poco affidabili!!!!
Ritratto di mic71
15 maggio 2021 - 22:49
Concordo. Il meccanismo dell'alta pressione del gasolio delle auto tedesche ne è un chiarissimo esempio.
Ritratto di Metalmachine
14 maggio 2021 - 20:58
1
Concordo
Ritratto di prisol
17 maggio 2021 - 16:14
E' vero, da quel che mi pare di capire questa classifica è stilata in base a quante volte l'ADAC (equivalente all'ACI italiana) è intervenuta, in pratica equivale a dire quante volte le auto ti hanno lasciato a terra. Ora, io ho avuto diversi brand e fortunatamente non sono mai rimasto a piedi con nessuno di loro, quindi secondo questa classifica tutti sarebbero alla pari come affidabilità, però se devo dare una classifica di affidabilità in base ai guasti minori, Mercedes è stata la peggiore, con innumerevoli problemini che non pregiudicavano l'uso dell'auto ma che mi hanno comunque portato dal meccanico. Incredibilmente Fiat è stata la migliore (come affidabilità) con praticamente 0 problemi in 7 anni e più di 200k km, seguita subito dopo da Ford, con solo un piccolo problema dovuto ad un falso contatto di un connettore, per il resto ha sempre tutto funzionato a dovere...
Pagine