NEWS

Le auto più e meno affidabili secondo l’ADAC

Pubblicato 13 maggio 2021

L'automobile club tedesco stila una classifica di affidabilità in base il numero delle chiamate al servizio di assistenza stradale.

Le auto più e meno affidabili secondo l’ADAC

109 MODELLI - L’affidabilità di un’auto non è sempre facile da valutare, tuttavia ci sono alcuni studi che utilizzando precisi criteri effettuando proiezioni e stilando una classifica dei modelli. Ne è un esempio il recente studio diffuso dall’ADAC, il potente club automobilistico tedesco che ha preso in analisi 109 modelli di 25 diversi marchi immatricolati tra il 2011 e il 2018, con almeno 10.000 esemplari venduti. 

GUASTI OGNI 1000 AUTO - Il criterio utilizzato dall’ADAC sono le chiamate all’assistenza stradale avvenute nel 2020, in calo rispetto al 2019 a causa della pandemia: 3,4 contro 3,8 milioni. I risultati sono stati aggregati in tabelle dove sono stati riportati il numero di interventi ogni 1.000 auto effettuati nel corso di un anno. L’analisi è stata suddivisa per segmento di mercato, distinguendo tra modelli compatti, medi e grandi. Un primo dato che emerge è che la causa principale delle chiamate al servizio di assistenza stradale è dovuto alla batteria scarica (46,3% delle segnalazioni).

LE MENO AFFIDABILI - Osservando le classifiche (vedi anche la galleria fotografica), si può notare che l’auto meno affidabile è risultata essere la Kia Ceed del 2011, con una frequenza di guasti di 52,7 ogni 1.000 auto. Nei diversi anni, i difetti più frequenti dell’utilitaria coreana riguardavano il motorino di avviamento, la pompa del carburante, la catena di distribuzione e le candele. La situazione è migliorata solo con i modelli più recenti, che sono risultati quasi privi di guasti. Male anche la Hyundai i20 (42,2 guasti per quella del 2011), la Seat Alhambra e la Volkswagen Sharan, con guasti di frequenza superiore alla media praticamente in tutti gli anni del modello. Pessima affidabilità anche le Smart Forfour e Fortwo, specie gli esemplari immatricolati tra il 2015 e il 2016 (rispettivamente 32,8 e 32,7 guasti su 1000 auto).

LE PIÙ AFFIDABILI - Secondo la classifica dell’ADAC, rientrano invece tra le auto più affidabili la Mercedes Classe A, la CLA, GLA, Classe C, GLC e GLK, l’Audi A1, A2, A3 e A4, oltre a molti modelli della BWM. Molto positiva la performance di un’utilitaria come la Fiat Punto, che anche negli esemplari più vecchi ha registrato pochi guasti.





Aggiungi un commento
Ritratto di Trattoretto
16 maggio 2021 - 19:29
Controlla che non sia stata benedetta da qualche muro
Ritratto di Taddeus77
16 maggio 2021 - 17:20
@Jefff Grazie per le info sul Doblò, quindi GM non ha avuto nessun merito sulla realizzazione della seconda serie? Se è tutto merito della Fiat, allora, almeno per la mia modesta esperienza con il marchio, rappresenta una gran bella eccezione!
Ritratto di Trattoretto
16 maggio 2021 - 19:34
Come al solito queste rilevazioni misurano la quantità e non la qualità del guasto. Siamo alle solite, una turbina rotta vale quanto la lampadina della targa. Ed ecco che la classifica vede uno col collo spezzato sano quanto uno che si è scheggiato un'unghia.
Ritratto di Mikilida
17 maggio 2021 - 11:28
Purtroppo della mia "splendida" BMW X5 attualmente e' rimasta solo una carcassa di ferro arrugginito, perché si e' auto-incendiata subito dopo l'acquisto il 7 dicembre del 2020 mentre ero in viaggio in autostrada all'estero. Da allora siamo al 17 maggio 2021 e sto attendendo ancora una risoluzione del caso sia dal concessionario e sia da BMW Italia a garanzia. E una tragedia che ha devastato la mia vita di pensionato invalido che fino a quel momento avevo vissuto con tranquillità e serenità. Oltre ad aver visto bruciare 34.000 Euro (prezzo di acquisto) ho subito anche altri danni sia economici che biologici a danno della mia salute. Questa e' stata ed e' ancora la mia brutta esperienza con BMW che credevo una casa seria e prestigiosa. Ritengo giusto che i lettori ne siano informati traendo loro stessi le opportune conclusioni. Mikilida 17/05/2021
Ritratto di Mikilida
17 maggio 2021 - 11:29
Attendo commenti da chi ha ricevuto un danno simile al mio
Ritratto di marcoluga
17 maggio 2021 - 13:05
2
Mi spiace Mikilida. Io per fortuna non ho mai subito un simile devastante problema. Ma la X5 era a benzina?
Ritratto di Mikilida
17 maggio 2021 - 13:14
No 2000 diesel biturbo casi certificati simili al mio su questo modello BMW che in parte le ha ritirate sono: 1.600.000 nel mondo 350.000 in Europa 25.000 in Italia questi sono i numeri purtroppo. Ciao
Ritratto di Andrea Doria
17 maggio 2021 - 13:53
@Mikilida. Davvero una brutta esperienza. Stavo per commentare che nessun marchio è esente da difetti e auto "nate male", ma quel numero di casi mondiale è veramente elevato: così come quei 25.000 del nostro territorio. Chissà se sono tutti legati a quel tipo di motorizzazione? Darò un occhiata in giro.
Ritratto di vittobra
17 maggio 2021 - 12:18
1
Ahahah... l'ACI tedesco che premia le "autovetture" tedesche, è come l'arbitro Moreno ai mondiali del 2002...ti piace giocare facile!!!!!
Ritratto di marcoluga
17 maggio 2021 - 13:02
2
Prendi il TCS Svizzero ed i risultati non cambiano di molto, e la Svizzera non avendo nessun costruttore in casa non ha certo motivi per avvantaggiarne alcuni.
Pagine