NEWS

Le auto più e meno affidabili secondo l’ADAC

Pubblicato 13 maggio 2021

L'automobile club tedesco stila una classifica di affidabilità in base il numero delle chiamate al servizio di assistenza stradale.

Le auto più e meno affidabili secondo l’ADAC

109 MODELLI - L’affidabilità di un’auto non è sempre facile da valutare, tuttavia ci sono alcuni studi che utilizzando precisi criteri effettuando proiezioni e stilando una classifica dei modelli. Ne è un esempio il recente studio diffuso dall’ADAC, il potente club automobilistico tedesco che ha preso in analisi 109 modelli di 25 diversi marchi immatricolati tra il 2011 e il 2018, con almeno 10.000 esemplari venduti. 

GUASTI OGNI 1000 AUTO - Il criterio utilizzato dall’ADAC sono le chiamate all’assistenza stradale avvenute nel 2020, in calo rispetto al 2019 a causa della pandemia: 3,4 contro 3,8 milioni. I risultati sono stati aggregati in tabelle dove sono stati riportati il numero di interventi ogni 1.000 auto effettuati nel corso di un anno. L’analisi è stata suddivisa per segmento di mercato, distinguendo tra modelli compatti, medi e grandi. Un primo dato che emerge è che la causa principale delle chiamate al servizio di assistenza stradale è dovuto alla batteria scarica (46,3% delle segnalazioni).

LE MENO AFFIDABILI - Osservando le classifiche (vedi anche la galleria fotografica), si può notare che l’auto meno affidabile è risultata essere la Kia Ceed del 2011, con una frequenza di guasti di 52,7 ogni 1.000 auto. Nei diversi anni, i difetti più frequenti dell’utilitaria coreana riguardavano il motorino di avviamento, la pompa del carburante, la catena di distribuzione e le candele. La situazione è migliorata solo con i modelli più recenti, che sono risultati quasi privi di guasti. Male anche la Hyundai i20 (42,2 guasti per quella del 2011), la Seat Alhambra e la Volkswagen Sharan, con guasti di frequenza superiore alla media praticamente in tutti gli anni del modello. Pessima affidabilità anche le Smart Forfour e Fortwo, specie gli esemplari immatricolati tra il 2015 e il 2016 (rispettivamente 32,8 e 32,7 guasti su 1000 auto).

LE PIÙ AFFIDABILI - Secondo la classifica dell’ADAC, rientrano invece tra le auto più affidabili la Mercedes Classe A, la CLA, GLA, Classe C, GLC e GLK, l’Audi A1, A2, A3 e A4, oltre a molti modelli della BWM. Molto positiva la performance di un’utilitaria come la Fiat Punto, che anche negli esemplari più vecchi ha registrato pochi guasti.





Aggiungi un commento
Ritratto di mariofiore
14 maggio 2021 - 11:42
E fiat con la punto
Ritratto di GENIASAS
14 maggio 2021 - 15:35
Volpe Bianca, le classifiche redatte dai Tedeschi hanno lo stesso significato dei bilanci delle multinazionali americane . Non dimentichiamo che ADAC pochi mesi prima dello scandalo Dieselgate lodava la Volkswagen per i suoi Diesel "puliti" .
Ritratto di Volpe bianca
14 maggio 2021 - 17:26
@GENIASAS sì, sono solo leggerissimamente di parte... :D
Ritratto di Angi0203
23 maggio 2021 - 17:41
Che in questa classifica i tedeschi favoriscano le loro auto non è probabile perché sono sotto osservazione per avere nel passato manipolato i dati a favore della Golf. Dove senza dubbio la classifica manca è nel aftto che ditte come Mercedes, BMW, VW, Toyota, Porsche ed altri hanno un servizio proprio e quindi i clienti in generale NON chiamano la ADAC in caso di una panne, mal il servizio dedicato e di questi ADAC non ha dati.
Ritratto di Oxygenerator
13 maggio 2021 - 20:34
Com’era la manfrina degli italioti. Vi fate fregare dai quattro anelli sul cofano. Le Audi sono seat ricarrozzate. Le audi sono volks ricarrozzate. Le audi fanno schifo, vendono solo agli italiani esterofili che non capiscono niente di auto vere come le alfa. Le audi ? Sono lucine a led e tablet. Son bravi i tedeschi a far pubblicità. Tutta fuffa. Vendono per la finta immagine di ottimo costruttore, etc etc. Questo per dire, che non è che non si comprano auto di ex marchi italiani si è sempre rinko. Vale ovviamente anche Bmw, auto giapponesi etc etc.
Ritratto di Flynn
13 maggio 2021 - 21:02
A breve la replica di un italiota qualsiasi a sostenere che lo studio è pilotato in quanto l’Adac, tedesco, favorisce l’industria della propria nazione
Ritratto di Roomy79
13 maggio 2021 - 21:58
1
Quello no, penso che i dati siano influenzati anche dalla diffusione dei modelli 1 guasto su 1000 pesa piu di 100 su 1 mln. Se guardi le classifiche americane sono al contrario, coreani al comando con i japu e tedeschi in sofferenzan con tutti i marchi. Difficile farsi un idea precisa. Da capire anche come pesare i guasti, se resto a piedi per la batteria scarica vale 1 comensebfondi la testata? Anni fa su al volante pubblicarono una classifica affidabilità per tipo di guasto (motore, elettronica, cambio) e ne uscirono delle belle
14 maggio 2021 - 08:43
le classifiche più attendibili, se vogliamo, in ambito europeo e che ricalcano grosso modo quelle fatte in USA, sono quelle stilate da altroconsumo per l'italia e dalle società analoghe per Belgio, Spagna, Francia ecc che vedevano, come sempre, Lexus al primo posto, Porsche, Toyota, Honda, Subaru, Audi, BMW, Infiniti, Mazda, Hyundai-Kia, Mercedes e così via. Quindi, le classifiche sono piuttosto omogenee, vedono sempre marchi come Alfa, Land Rover, Jaguar, Tesla agli ultimi posti e Lexus e Porsche primeggiare. Con BMW, Audi e Mercedes appena sotto praticamente tutti i marchi giapponesi. Quindi sicuramente le tedesche (tranne Porsche lodata ovunque) non sono il top del top, ma non sono neanche "spinte" nelle classifiche visto che raggiungono risultati e indice di soddisfazione mediamente alti. Ragionamento diverso invece per VW che si trova sempre più in basso in classifica.
Ritratto di AndyCapitan
14 maggio 2021 - 01:46
1
Flynn...l'adac e' pilotata...fidati.....tutte le altre classifiche mettono davanti i giapponesi....solo adac e in parte TUV mette le tedesche al top...negli anni 90, 2000 lo erano ma non negli ultimi 10 anni....i marchi tedeschi son crollati di brutto!!!
Ritratto di mariofiore
17 maggio 2021 - 12:28
Si è pilotato in quanto tra le migliori ha messo la Fiat Punto
Pagine