NEWS

Batterie delle auto elettriche: nel 2025 l’Europa sarà indipendente

Pubblicato 26 novembre 2020

Entro 5 anni l’Europa dovrebbe essere in grado di svincolarsi dalla Cina e di produrre sufficienti batterie per 6 milioni di veicoli elettrici.

Batterie delle auto elettriche: nel 2025 l’Europa sarà indipendente

BATTERY ALLIANCE - L’Unione fa la forza. L’Europa ha capito che per far fronte alla crescita delle auto elettriche (entro il 2025 la Commissione Europea prevede sulle strade 13 milioni di veicoli a basse emissioni) fosse necessario gettare le basi per svincolarsi dalla dipendenza dalla Cina, che attualmente produce l’80% delle batterie. Queste ultime sono una componente chiave dell’auto elettrica, ed è per questo che nel 2017 è stato istituto l’European Battery Alliance, ossia un’alleanza con l’obiettivo di creare un comparto delle batterie competitivo a livello globale.

FABBRICHE IN COSTRUZIONE - E oggi, a distanza di tre anni, si cominciano a vedere i frutti di questi sforzi congiunti, tanto che lo scorso martedì il vice presidente della Commissione Europea, Maros Sefcovic, ha dichiarato che l'UE, entro il 2025, potrebbe essere in grado di produrre sufficienti batterie per alimentare 6 milioni di veicoli elettrici, senza dover fare affidamento sulle quelle importate. L’Europa ha attualmente in costruzione 15 fabbriche di batterie, tra cui gli stabilimenti della svedese Northvolt in Svezia e Germania, lo stabilimento tedesco della cinese CATL e il secondo stabilimento della società sudcoreana SK Innovation in Ungheria.

NONOSTANTE LA CRISI - L’elettrificazione è una parte integrante dell’obiettivo dell’Europa di diventare climaticamente neutrale entro il 2050. Nonostante la crisi dovuta alla pandemia, secondo l’NGO Trasporti e Ambiente, quest’anno le vendite combinate di auto elettriche e ibride plug-in raddoppieranno, fino a raggiungere un milione di unità, arrivando, nel 2025, a quota 13 milioni. Per supportare la transizione, Sefcovic ha dichiarato che i 750 miliardi di euro del fondo di recupero dell’UE previsto per sostenere la crisi dovuta al Covid-19, sono uno "strumento pronto all'uso" in grado di sostenere diversi progetti in questo ambito.





Aggiungi un commento
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
26 novembre 2020 - 11:05
E per lo smaltimento????
Ritratto di RubenC
26 novembre 2020 - 11:21
1
Le batterie si riutilizzano e le componenti si riciclano! Una bella spiegazione di cosa accadrà a quelle delle Tesla l'ha fatta Musk nel Battery Day 2020.
Ritratto di marcoluga
26 novembre 2020 - 12:34
Vero, la terra dei fuochi è la dimostrazione lampante di come in Italia vengano correttamente smaltiti i rifiuti tossici.
Ritratto di Andre_a
26 novembre 2020 - 13:17
8
Quindi combattiamo lo smaltimento scorretto dei rifiuti tossici, no? Anche perché, non credo che irrigare i campi con oli esausti sia molto meglio...
Ritratto di marcoluga
26 novembre 2020 - 15:17
Vedendo i risultati mi permetto di avere i miei dubbi. Sarò pessimista.
Ritratto di Oxygenerator
27 novembre 2020 - 09:55
@ marcoluga Ha ragione, ma se ci facciamo condizionare da ció, allora non si puó cambiare niente di ció che possiediamo fino alla fine della nostra vita. Impossibile. Bisogna correggere dove sbagliamo, no evitare di crescere.
Ritratto di AndyCapitan
26 novembre 2020 - 14:31
1
per lo smaltimento?????....ci sono sempre le coste del madagascar o la somalia....come del resto hanno fatto per rifiuti chimici e nucleari per anni....o per i vecchi cellulari sempre inquinando l'africa....ricordatevi di questo....perche' le vostre batterie finiranno li'...ricordatelo prima di acquistare un auto elettrica!
Ritratto di Mbutu
26 novembre 2020 - 15:12
Andy ...mo me lo segno...
Ritratto di RubenC
26 novembre 2020 - 15:33
1
"le vostre batterie finiranno li'..." Dammi una fonte e dei dati, e poi ne discutiamo. Prima no.
Ritratto di Mbutu
26 novembre 2020 - 16:33
RubenC, anche tu però. Chiedere dati e fonti non è educato. Loro hanno gli slogan. Del resto è noto che certi abusi sono legati solo all'elettrico (e ci sono, inutile negarlo). Cioè, le marmitte (tanto per fare un esempio) si mettono in fila e si smaltiscono correttamente da sole. La terra dei fuochi? È nata con le auto elettriche. Prima, si sa, era tutto parco nazionale. E se vietassimo la trazione elettrica tornerebbero una sorta di Eden dove le marmotte traslocherebbero per incartare la cioccolata.
Pagine