Bentley Continental GT: si è rifatta da cima a fondo

30 agosto 2017

Dopo 14 anni di carriera la Continental GT viene completamente rivista: è attesa in anteprima al Salone di Francoforte.

Bentley Continental GT: si è rifatta da cima a fondo

SEMBRA PIÙ CORTA - Il prototipo EXP 10 Speed 6 ha anticipato nel 2016 le novità per la carrozzeria e gli interni delle future Bentley. La prima vettura a riprenderle è la terza edizione della coupé Bentley Continental GT, rivale delle Aston Martin DB 11 e Mercedes S Coupé, che appare molto più dinamica e scolpita di quella che sostituisce nonostante le dimensioni esterne siano quasi del tutto invariate: la lunghezza rimane di 481 cm, la larghezza passa da 194 a 195 cm e l’altezza cresce di 1 cm (a 141 cm). Il nuovo modello ha una carrozzeria più scavata, archi passaruota ben torniti e il tetto a goccia, che si congiunge ad un posteriore filante. I fari sono incassati e hanno dimensioni più contenute rispetto al passato, complice l’utilizzo della tecnologia a led con funzione Matrix: il fascio luminoso può essere modulato per non abbagliare chi arriva in senso opposto o concentrare la luce su una parte della strada.

PERSONALIZZAZIONI INFINITE - Le novità sono molto profonde anche a livello tecnico, perché la nuova Bentley Continental GT riprende la piattaforma di base già utilizzata sulla Porsche Panamera, in nome delle condivisioni all’interno del gruppo Volkswagen. È proprio grazie alla nuova base meccanica che le ruote anteriori (da 21 o 22 pollici) si trovano ora 13,5 cm più avanti rispetto al passato. La scocca dell’auto è più leggera di 80 kg, ma questo non significa che la Bentley Continental GT diventi all’improvviso un’auto leggera e maneggevole: il costruttore inglese dichiara un peso in ordine di marcia (con guidatore, benzina ed i liquidi) superiore a 2.200 kg. La coupé del resto ha dotazioni equivalenti ad un’ammiraglia, come da ammiraglia sono anche le personalizzazioni nell’abitacolo: il guidatore può contare su 15 tipi di moquette, 15 varietà di rivestimenti in pelle, sedili elettrici con 20 regolazioni e un impianto audio da 18 altoparlanti e 2.200 watt (a richiesta). All’interno ci sono anche 10 metri quadrati di legno.

OLTRE 600 CV - Anche plancia della Bentley Continental GT è stata completamente rinnovata e appare più moderna, grazie al quadro strumenti digitale e all’inedito Bentley Rotating Display, lo schermo nella plancia da 12,3 pollici che il guidatore può regolare su tre posizioni: attraverso un meccanismo può infatti mostrare lo schermo, ruotarlo per farlo “mimetizzare” nella plancia o ruotarlo ancora per mostrare tre indicatori a lancette riservati alla temperatura esterna, la bussola e il cronometro. La dinamica su strada dell’auto può essere gestita tramite il sistema per scegliere la modalità di guida preferita e il nuovo Bentley Dynamic Ride, che muove attuatori sulla barra anti-rollio e fa cambiare le risposte dell’auto in accordo alle modalità Comfort, Bentley o Sport. Il motore è un’evoluzione del noto benzina 12 cilindri con disposizione a W sovralimentato di 6.0 litri, che raggiunge la potenza di 635 CV e si abbina a un inedito cambio doppia frizione a 8 marce. La Bentley parla di un’accelerazione 0-100 km/h in 3,7 secondi e di una velocità massima pari a 333 km/h.

Bentley Continental GT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
13
3
2
1
VOTO MEDIO
4,6
4.57971
69
Aggiungi un commento
Ritratto di hulk74
30 agosto 2017 - 15:03
Beh dai... La Maserati granturismo è ancora bella ma oramai vetusta... RR è un mondo (strano) a parte...
Ritratto di Fr4ncesco
30 agosto 2017 - 16:08
Per me Maserati se la vede con Aston, mentre Bentley e RR sono un'altra categoria. Solo il "ferro" che impiegano è spesso il doppio delle altre e pure di Classe S e Serie 8. Non passano nemmeno per le linee di produzione, le assemblano quasi artigianalmente. Senza togliere nulla alle citate ovviamente che hanno velleità diverse, ma se parliamo di lusso lusso il top brand è inglese.
Ritratto di GranNational87
31 agosto 2017 - 08:41
3
maserati se la vede con aston...... ma che davero ?? lol
Ritratto di Fr4ncesco
31 agosto 2017 - 10:35
Ma va?
Ritratto di GranNational87
31 agosto 2017 - 14:48
3
maserati ne ha di strada da fare prima anche solo di iniziare ad intravedere prestigio meccanica e prestazioni di AM lol e la strada da percorrere non è di certo quella dei 3.0 a gasolio e assemblaggi da fiat -.-"
Ritratto di Fr4ncesco
31 agosto 2017 - 16:16
Ma va, se Aston Martin è sempre stata in crisi e passata di mano in mano e non ha mai avuto tecnologie all'altezza e finiture quanto mai impeccabili. Piuttosto sono sulle stessa barca. E poi che c'entra il 3.0 a gasolio e la Fiat, la Bentley anche ha motori diesel per non parlare dei pianali che derivano dalle utilitarie e di certo che sborsa 200.000 Euro non se ne fa un problema.
Ritratto di Fr4ncesco
31 agosto 2017 - 16:17
Quando mai* chi sborsa*
Ritratto di Fr4ncesco
31 agosto 2017 - 16:20
Poi vabbè, se parliamo di prestigio, meccanica e prestazioni bisogna avere un minimo di cognizione storica, Maserati è uno dei marchi più blasonati e raffinati al mondo, chi dice il contrario non se ne intende.
Ritratto di hulk74
31 agosto 2017 - 18:17
Verissimo, ma bisogna guardare oggi... Ci sono marchi nobili spariti nel nulla... Condivido lo sdegno per il diesel sulla bentaiga... Scelta incomprensibile
Ritratto di GranNational87
5 settembre 2017 - 11:29
3
grande francesco, mi fai anche un ragionamento in lire per favore così completiamo la rievocazione? lol no cmq a parte gli scherzi aston ha sempre proposto vetture con grossi motori a benzina, aspirati e turbo, v8 e v12, ora collabora con merc-amg e sugli interni direi che hanno da fare scuola, il trend di maserati è ben altro invece, suv diesel e berline di fascia media paragonabili a serie5 a6 classe E ecc ecc... inzomma non è che proprio siano paragonabili eh... ma anche un bambino che sfoglia il listino vedrebbe queste macrodifferenze..
Pagine