Bentley Continental GT Speed: arriva la Black edition

Il W12 della GT Speed sale a quota 642 CV e debutta inoltre la versione Black Edition, dai toni più sportivi.
VADO AL MASSIMO - La Bentley Continental GT è un'auto dalle prestazioni molto elevate, comoda e lussuosa, da inserire fra le gran turismo più esclusive oggi in vendita: la coupé inglese non è certo nata per la pista, ma va considerata una velocissima passista. Questa sua peculiarità diventa ancor più evidente nella versione Speed, al vertice del listino, che offre un motore a dodici cilindri dalla potenza maggiorata: il W12 ha cilindrata di 6.0 litri, sovralimentazione con doppio turbo e sviluppa ora 642 CV, 7 in più rispetto all’unità finora disponibile. Il valore di coppia massima aumenta di 20 Nm e si attesta ad 840 Nm. Queste sono le principali novità della Continental GT Speed aggiornata per il 2016, attesta nei concessionari a partire dall’estate e in vendita ad un prezzo di listino che non si allontanerà troppo dagli oltre 225.000 euro richiesti per la vettura oggi sul mercato.
 
VESTE DI NERO - Il motore W12 della Bentley Continental GT Speed è assemblato in maniera pressoché artigianale e garantisce prestazioni di livello assoluto, riassumibili nei 3,9 secondi per completare lo 0-100 km/h (prima erano 4,1) e nella velocità massima di 331 km/h. Il valore di coppia massima è disponibile fra 2.000 e 5.000 giri/minuto. Insieme alla Speed viene introdotta sul mercato anche una sua variante speciale, denominata Black Edition (nelle foto), che si avvale di componenti esterni verniciati in nero: di questo colore sono la cornice dei vetri laterali, il contorno dei fari anteriori ed i cerchi in lega (da 21 pollici). Le pinze dei freni sono specifiche e si possono ordinare in rosso o nero. Il carattere più sportiveggiante della Bentley Continental GT Speed Black Edition emerge anche da alcuni elementi a contrasto, disponibili in grigio Hallmark, nero Beluga, rosso St James e giallo Cyber. Questi particolari sono il labbro anteriore, le minigonne laterali, l’estrattore posteriore e gli specchi laterali.
 
CUCITURE A CONTRASTO - L’abitacolo della Bentley Continental GT Speed Black Edition richiama l’estetica del corpo vettura e guadagna inserti in fibra di carbonio, applicati sulla plancia, sul tunnel centrale e sul rivestimento del tetto. Le cuciture si possono richiedere in una delle quattro colorazioni disponibili per le appendici esterne, mentre i pannelli porta ed i sedili sono rivestiti con pelle dal disegno a rombi: questo accessorio fa parte del catalogo Mulliner, riservato agli acquirenti che intendono personalizzare l’auto in maniera più completa.


Leggi l'articolo su alVolante.it