NEWS

La Bentley finirà sotto il controllo dell’Audi?

Pubblicato 26 ottobre 2020

Nel riorganizzare i suoi marchi di lusso, la Volkswagen sta pensando di mettere la Bentley "sotto il cappello” dell’Audi, facendo aumentare le sinergie fra i due marchi.

La Bentley finirà sotto il controllo dell’Audi?

NUOVE STRATEGIE - Il Gruppo Volkswagen sta attraversando una fase cruciale. Da un lato per sostenere gli enormi investimenti nell’elettrico per i suoi marchi di maggior volume, dall’altro per riorganizzare quelli di lusso. E così, dopo l’ipotesi di vendita della Ducati e la quotazione in borsa della Lamborghini (qui per saperne di più), si fa strada un cambiamento importante anche per la Bentley, casa inglese specializzata in lussuose ammiraglie e sportive granturismo. 

PIÙ SINERGIE - Attualmente, la Bentley, pur avendo la sua indipendenza sotto la guida del ceo Adrian Hallmark, a livello di Gruppo Volkswagen è associata alla Porsche. È infatti Oliver Blume, ceo della casa di Stoccarda, che nel consiglio di amministrazione del Gruppo risponde per Bentley. Tuttavia, come riporta il magazine tedesco Automobilwoche, la Volkswagen starebbe valutando l’ipotesi di affidare all’Audi la supervisione della casa inglese: in tal modo verrebbero a crearsi maggiori sinergie fra i due marchi. La speranza della Volkswagen è che l'operazione possa rendere la Bentley più solida sotto il profilo economico. 

LUSSO E SOSTENIBILITÀ - La Volkswagen starebbe anche pensando di cambiare immagine alla Bentley: dal lusso senza compromessi, al lusso sostenibile. Vanno in questa direzione le ipotesi sul possibile utilizzo del pianale PPE, sviluppato in sinergia da Audi e Porsche, per la futura generazione della sportiva Continental GT e ammiraglia Flying Spur, che potrebbero diventare elettriche.





Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
26 ottobre 2020 - 17:28
VAG alle grandi manovre... qui però si parla di sinergie, non di vendite/scambi azionari!
Ritratto di Giuliopedrali
26 ottobre 2020 - 18:22
In ogni caso togliendo la triade in ottima salute e nuovi arrivati di cui parlo sempre, il super lusso è piuttosto in crisi in questo anno horribilis, Bentley con la mediocre Bentayaga, non farà più l'ammiraglia Mulsanne, Rolls Royce che ha dovuto produrre quell'aborto di Cullinan, Aston Martin che è lì lì per dichiarare bancarotta, Maserati che forse mettendoci 3 bei miliarducci... (ma ero buono anch'io allora) e si potrebbe continuare.
Ritratto di subarusushi
26 ottobre 2020 - 20:15
Giulio, ma vattene "affanculo"
Ritratto di Andrea Zorzan
26 ottobre 2020 - 19:55
Non sapevo che la Bentley non fatturasse.
Ritratto di Isogrifo70
26 ottobre 2020 - 20:58
1
É da anni in rosso. Il fatto che vogliano metterla sotto il cappello audi, secondo me, é perché vogliono usare pianali, motori e componentistica Audi ( il lusso sostenibile). Non ho mai capito perché all' interno del gruppo VW, Lamborghini non sia stata messa sotto il cappello Porsche. C' é più similitudine di prodotto fra porsche e Lamborghini, che fra quest' ultima e Audi
Ritratto di Giuliopedrali
26 ottobre 2020 - 21:02
Dimenticavo Bugatti... Anche quella da svendere al miglior offerente.
Ritratto di GeorgeNN
28 ottobre 2020 - 09:06
Già venduto alla Rimac....
Ritratto di Mario85
26 ottobre 2020 - 21:56
Società ormai allo sbando
Ritratto di Diana Nilos
27 ottobre 2020 - 08:19
Ciò da cui le ragazze sono più attratte da un uomo ... Entra e scopri cosa vogliono veramente le ragazze ... lascia che ti inviti..Farà caldo .......(Copia il link) = >> cutt.ly/neonica
Pagine