Best of Italy Race 2018: scaldate i motori

Il 15 e 16 settembre, l’evento celebrerà il Made in Italy attraverso le eccellenze automobilistiche nel borgo medioevale di Castell'Arquato.

L’ITALIA AL CENTRO - Si scrive Best of Italy Race, si legge evento con 220 supercar, tutte italiane. Questa manifestazione che andrà in scena il 15 e 16 settembre 2018 in provincia di Piacenza, tra il borgo medioevale di Castell’Arquato e le zone limitrofe, è qualcosa di unico nel suo genere. Il perché, oltre che dalla qualità delle vetture, è presto spiegato da quelle tre anime che convivino tutte insieme. Oltre alle supercar create solo da costruttori Italiani, Best of Italy Race (Boir) porta nella sua corte anche 150 moto ed altrettante biciclette con i rispettivi guidatori e sportivi. Anche in questi due casi, il filo conduttore sono l’italianità e la qualità.

COME SI SVOLGE - Tre le cronoscalate che i partecipanti possono fare, tra il sabato e la domenica, lungo i 26 km di strada collinare che da Castell’Arquato conducono a Morfasso. L’intero tratto, anche se non si tratta di una gara, sarà chiuso al traffico per permettere le salite nella massima sicurezza possibile. Tra le supercar che sfileranno ci saranno, giusto per citare qualche marchio, gli ultimi modelli di Ferrari, Lamborghini, Maserati, Pagani, Alfa Romeo, Giannini, Bugatti, Italdesign, Mazzanti; questi ultimi due brand parteciperanno alla manifestazione in veste ufficiale. Il padrino dell’evento sarà Giacomo Agostini, come già successo l’anno scorso.

SI CELEBRANO LE RICORRENZE - Best Of Italy Race 2018 è alla terza edizione. Dopo i successi colti nelle prime due comparsate, quest’anno l’evento cresce ulteriormente sia in termini di numeri che di qualità complessiva. Tra le ricorrenze che Boir celebrerà con i suoi partecipanti ci sono i 50 anni di Lamborghini Espada e Islero, i 50 anni di Italdesign e i 25 anni del Lamborghini Club Italia. Ultimo valore aggiunto alla manifestazione: il territorio e le sue tipicità. Il borgo medievale, l'incanto delle colline piacentine, la degustazione di prodotti locali di altissima qualità, in un clima che abbina il bello in tutti i suoi aspetti, fanno da cornice perfetta ad un evento dalla qualità motoristica indiscutibile.



Leggi l'articolo su alVolante.it