NEWS

BMW iX3: nuovi dettagli

Pubblicato 19 dicembre 2019

La suv elettrica sarà prodotta in Cina ed equipaggiata con il powertrain BMW di quinta generazione con 286 CV; la batteria è da 74 kWh.

BMW iX3: nuovi dettagli

MADE IN CHINA - La BMW svela nuovi dettagli sulla suv elettrica BMW iX3 (foto qui sopra), la cui produzione inizierà nel 2020 nello stabilimento di Shenyang, Cina, dove la casa tedesca ha una joint venture con il produttore locale Brilliance. La iX3 diventerà il primo modello del costruttore disponibile con motore convenzionale (a benzina e diesel), ibrido e 100% elettrico. Deriva dalla suv media X3 e ha un look ad essa ispirato, che però si contraddistingue per la mascherina destinata a tutte le BMW a zero emissioni: la griglia anteriore diventa un "pezzo" unico e non è più suddivisa in due parti.

TRAZIONE POSTERIORE - La BMW iX3 è spinta dall’eDrive, il compatto motore elettrico della BMW, giunto alla quinta generazione, dove motore elettrico, trasmissione ed elettronica sono collocati in un unico involucro. La potenza di 286 CV e la coppia di 400 Nm vengono viene trasferite alle ruote posteriori. Rispetto alla generazione precedente, grazie alle dimensioni compatte, il rapporto tra la potenza del motore e il peso del sistema di trasmissione migliora di circa il 30%.


In questa slide è illustrato sinteticamente il powertrain di quinta generazione della BMW, che è modulare e quindi facilmente adattabile alle varie tipologie di veicoli.

CONSUMA POCO - Accoppiata all’eDrive troviamo una batteria ad alta tensione da 74 kWh (anch’essa parte integrante della quinta generazione dell’eDrive), installata sotto il pianale, con l’ultima evoluzione delle celle NMC-811 di forma prismatica. Per la BMW iX3 viene dichiarata un’autonomia di 440 km e un consumo energetico di meno di 20 kWh/100km (su ciclo di WLTP). La BMW è riuscita a a  ridurre di due terzi la quota di cobalto contenuta nella batteria e a aumentare la densità di energia di circa il 20%. Inoltre, per la prima volta, le materie prime della batteria dell’iX3 come Litio e Cobalto, vengono acquistate direttamente dalla BMW e poi consegnate al produttore delle celle (la filiera delle terre rare, così come prevedono le normative ambientali e la tutela dei diritti umani, deve essere opportunamente tracciata).

BMW X3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
74
45
37
33
54
VOTO MEDIO
3,2
3.21399
243




Aggiungi un commento
Ritratto di v8sound
19 dicembre 2019 - 16:31
Sono sostanzialmente d'accordo con te, aggiungo che dal mio punto di vista, le tanto (al momento) snobbate ibride plug-in rappresenteranno la vera novità a breve - medio termine, altro che EV. Questa tecnologia coniuga i vantaggi della mobilità tradizionale e di quella EV, senza portarsi appresso i limiti tipici delle elettriche (peso, ricariche, maggiori costi). Mercedes e BMW mi pare abbiano già virato verso questa soluzione e al contempo li vedo molto cauti nei confronti delle elettriche pure. In una proiezione nell'uso che si fà dell'automobile, la predetta tecnologia non ha rivali in fatto di fruibilità, economicità e, almeno nel 90% dei casi anche in ordine all'ecosostenibilità, quella vera intendo. Secondo la corrente "Iulius Pedralis" sarà la moda a farci desiderare l'elettrico, mah, per quanto mi riguarda preferirò sempre un V8 rigorosamente aspirato, e questo presumo lo condividano almeno i 3/4 degli appassionati di automobili, per gli altri, ovvero semplici automobilisti ma anche esibitori da piazza in orario aperol-cena con i risvoltini, questa moda potrebbe anche attrarre per una / due stagioni. Tempo di passare un ferragosto incolonnati aspettando il proprio turno per la ricarica.
Ritratto di Giuliopedrali
19 dicembre 2019 - 18:17
I risvoltinati oggi hanno le V8, o non hai gli occhi per vedere... Poi le V8 quante saranno lo zero virgola o meno, discorso senza alcun senso. Non so per dire si parla tanto di auto da uomini cioè le berline non i SUV, sapete quanti erano in proporzione i SUV (da noi) nel 2003: il 3,5%, sapete oggi: il 46%...
Ritratto di ciccibucci
19 dicembre 2019 - 19:09
I SUV, quelli che vendono ovviamente, dal 2003 ad oggi, hanno sempre fatto rifornimento dal distributore, non alla colonnina. È questo il piccolo ma fondamentale dettaglio che ha determinato la loro diffusione. I SUV che si vedono in giro sono diesel o, nel caso dei giapponesi, Ibridi puri come i Toyota e i Lexus. E non hanno richiesto modifica alcuna ne nelle infrastrutture, ne nelle abitudini degli automobilisti. Se dal 1994 (anno di nascita del primo RAV cioè del primo SUV) essi, indipendentemente dai marchi, fossero stati tutti a batteria, invece del 46% oggi avrebbero il 4,6%. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di v8sound
19 dicembre 2019 - 19:13
Non hanno avuto neanche bisogno di incentivi dedicati, nè di continua esposizione mediatica. Comunque altro che 4,6%, sarebbero allo 0,46%
Ritratto di v8sound
19 dicembre 2019 - 19:20
@ Pedrali hai iniziato presto i festeggiamenti? Ma scrivi i post consumando bevande alcoliche dentro qualche bacaro veneziano? No perchè se per 2 natali sono stati i fatti a smentire le tue teorie, ora sei te stesso a farlo. FENOMENO! "I risvoltinati oggi hanno le V8" e di seguito "Poi le V8 quante saranno lo zero virgola o meno..." quindi fammi capire, posto che il 50% è risvoltinato, cosa non torna dal tuo "ragionamento" iniziale? Mancano i risvoltinati o le V8?
Ritratto di v8sound
19 dicembre 2019 - 19:25
Il discorso senza senso è il tuo Giulio, renditi conto della cavolata che hai scritto. Vai a farti un giro in centro e vedrai che i risvoltinati nella stragtrande maggioranza dei casi gira con 2 volumi 4 cilindri, altro che V8!
Ritratto di Giuliopedrali
20 dicembre 2019 - 18:05
Si ma magari Abarth o MINI, cioè le normali SUV sono più da padri di famiglia.
Ritratto di v8sound
20 dicembre 2019 - 11:26
Infatti stavo proprio pensando di cambiarla con un'Audi S8 o, meglio, una Maserati Granturismo, ovviamente usate.
Ritratto di cvcekd
21 dicembre 2019 - 15:55
Peccato che anche solo considerando i minimo 20k euro di differenza di prezzo di acquisto tra le due ci mantieni la CHR a vita.
Ritratto di Giuliopedrali
20 dicembre 2019 - 18:07
Nigani questa BMW è orrenda. Non mi viene in mente una elettrica cinese a questo livello da design flautolento... Forse qualcuna del 2015...
Pagine