NEWS

BMW M3 2019: la prima con la trazione integrale

29 aprile 2019

La nuova BMW M3 avrà circa 510 CV, il cambio automatico e la trazione integrale. Prevista anche una versione per i puristi.

BMW M3 2019: la prima con la trazione integrale

SEGUE LA SORELLONA - La nuova BMW M3 è stata sorpresa dai nostri fotografi nei pressi del circuito del Nürburgring, ancora coperta da camuffature piuttosto pesanti, nonostante la presentazione sia prevista per Salone di Francoforte di settembre, con la commercializzazione entro fine 2019. Da quello che sappiamo a livello d'indiscrezioni, il nuovo modello manterrà la sua indole di vera sportiva, come da tradizione. Le novità, però, saranno molte e non marcheranno di fare discutere gli appassionati. Stando alle indiscrezioni, la BMW M3 seguirà la strada della sorella maggiore M5 in diverse scelte tecniche, partendo dal cambio, con l'addio al doppia frizione al posto del quale arriverà un automatico a otto rapporti con convertitore di coppia. 

ARRIVA A 500 CV - La nuova BMW M3 serie G20 quasi certamente adotterà il nuovo motore S58, che è già stato annunciato per le X3 M e X4 M (qui per saperne di più). Si tratta di un sei cilindri in linea di 3 litri, dotato di doppio turbo, che sulla M3 dovrebbe erogare circa 510 CV, una potenza che consentirà alla berlina sportiva di Monaco di combattere ad armi pari con le rivali dirette, l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e la Mercedes-AMG C63 (entrambe con 510 CV). Tanta potenza sarà scaricata a terra attraverso un nuovo sistema di trazione integrale e non dovrebbe mancare, come sulla M5, la possibilità di rendere la nuova BMW M3 una trazione posteriore “staccando” il differenziale anteriore.

UNA VERSIONE PER I PURISTI - Tutto questo per le versioni di punta della BMW M3, perché, stando alle indiscrezioni, a Monaco gli ingegneri starebbero lavorando anche su una versione più “pura” che dovrebbe avere una potenza leggermente inferiore, circa 460 CV, la trazione solo posteriore e la possibilità di optare per il cambio manuale a sei rapporti. Una scelta che potrebbe rivelarsi azzeccata quella di una versione “base” della BMW M3, perché si potrà vendere ad un prezzo inferiore e i clienti più legati alla tradizione del modello saranno soddisfatti.





Aggiungi un commento
Ritratto di cvcekd
30 aprile 2019 - 13:58
mercedes e bmw che copiano audi... ah ah ah, al limite possiamo dire che si copiano un po' tutti. Secondo lei, parlando di categoria pulmini, sono nate prima le bmw x oppure le audi q?
Ritratto di FiestaLory
29 aprile 2019 - 12:51
@redazione piccolo refuso: Giulia, non Stelvio ;)
Ritratto di admin
29 aprile 2019 - 16:45
Grazie.
Ritratto di FiestaLory
29 aprile 2019 - 12:53
Azzeccata l'alternativa purista secondo me
Ritratto di Ivan92
29 aprile 2019 - 12:55
8
A me piace un sacco la possibilità di poter scegliere in base alla situazione se usare la trazione integrale classica (40% davanti - 60% dietro), la trazione integrale sportiva (fino al 100% dietro) e la trazione posteriore pura (100% solo alle ruote posteriori). Sulla BMW M5 questo sistema si è dimostrato geniale. Inoltre mi fa piacere che BMW pensi anche ai puristi proponendo anche la versione con la sola trazione posteriore e con il sempre più raro cambio manuale.
Ritratto di neuro
29 aprile 2019 - 21:08
quoto e trovo che sia geniale. le altre dovrebbero copiare.
Ritratto di Gordo88
29 aprile 2019 - 13:15
1
Ritengo giusto mantenere una versione per i puristi della guida, così tutti sono contenti
Ritratto di padoin
29 aprile 2019 - 13:26
ma si aumentiamo ancora un Po il peso di queste auto.. e poi definiamole supercar.. sempre meglio un chilo in meno che un cv in più se nn si vuole usare l auto solo sul dritto
Ritratto di Andrea 01
29 aprile 2019 - 17:44
3
Diciamo che tra cavalli in più e kg in meno preferisco di gran lunga la quest'ultima. Ma qui entra in gioco la trazione, ed una macchina pur leggera,ma con poca trazione le prenderà da una più pesante ma con maggior trazione.
Ritratto di DavideK
29 aprile 2019 - 17:00
Un carro armato automatico a trazione integrale non è molto adatto allo spirito dell'auto. Non è la M5. Attendiamo M3 a trazione anteriore diesel. La "vera" versione sarà quella manuale a trazione posteriore. Anzi, sarà la prossima M2, perchè già questa è troppo grande.
Pagine