NEWS

BMW M3: stop alla produzione per le emissioni

05 febbraio 2018

La BMW M3 dovrebbe uscire di produzione nell’agosto del 2018 insieme al resto delle Serie 3: troppo costoso adattarla alle nuove norme WLTP.

BMW M3: stop alla produzione per le emissioni

COLPA DEL CICLO WLTP - Il motore a sei cilindri della berlina BMW M3 regala grandi soddisfazioni agli amanti della guida sportiva, che trovano in lui tanta potenza (i cavalli sono 431) e uno spirito quasi corsaiolo. Il 3.0 però sta dando qualche “grattacapo” ai tecnici della BMW, visto che dal settembre del 2018 tutte le vetture vendute nell’UE dovranno rispettare i limiti imposti dalle normative europee sulle emissioni, dopo essere state sottoposte al ciclo di test denominato WLTP (Worldwide Harmonised Light Vehicle Test Procedure). Quest'ultimo è eseguito in laboratorio ma prevede delle prove più aderenti alle condizioni reali di utilizzo delle vetture. Per questo, molte delle auto a benzina attualmente sul mercato si troveranno a non rispettare i limiti sulle emissioni degli ossidi di azoto (NOx, un irritante delle vie respiratorie) e dovranno essere adeguate con l’adozione di filtri antiparticolato, finora riservati ai soli motori diesel.

TORNA NEL 2020 - La BMW ha fatto i suoi conti e ha deciso che la M3 non verrà aggiornata: secondo le anticipazioni del settimanale inglese Autocar, la produzione dovrebbe terminare nell’agosto del 2018. In quella data cesserà anche la produzione della BMW Serie 3 F30, che verrà sostituita dalla nuova generazione, quindi non avrebbe senso adeguare la M3, il cui ciclo di vita doveva originariamente essere più lungo. Discorso diverso per la BMW M4 con lo stesso motore che, come la Serie 4 su cui è basata, resterà in produzione per un anno in più, quindi sarà adeguata alle nuove normative con l’adozione di un filtro antiparticolato. Una nuova generazione della BMW M3 dovrebbe tornare sul mercato nel 2020 con una versione rivista del motore 3.0 biturbo, capace di erogare circa 460 CV.

BMW Serie 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
272
212
149
38
78
VOTO MEDIO
3,8
3.750335
749




Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
8 febbraio 2018 - 03:58
Non hai nulla da insegnare.
Ritratto di Fr4ncesco
5 febbraio 2018 - 18:43
2
Vai a comprimere ed affogare i motori. Con un V8 5.0 non sarebbe successo.
Ritratto di tramsi
5 febbraio 2018 - 19:18
Ci sarà un motivo per cui BMW & Co hanno preferito ripiegare sui sovralimentati ad alta potenza specifica. Anche Ferrari ha dovuto piegarsi alla sovralimentazione.
Ritratto di hulk74
6 febbraio 2018 - 10:23
Migliore è la combustione, più alta è la produzione di nox. Un V8 aspirato produce pochi nox, ma troppa co2
Ritratto di tramsi
6 febbraio 2018 - 19:05
"Pochi NOx" in riferimento al consumo specifico. In realtà, occorre vedere quanti NOx/km rilascia un motore aspirato rispetto a un sovralimentato a iniezione diretta di minore cilindrata e pari potenza. La CO2 è proporzionale al consumo e, al di là del prezzo del carburante enormemente gravato dalle accise, ricordo che da decenni si parla di effetto serra e progressivo innalzamento della temperatura, con il conseguente impatto ambientale in termini di scioglimento dei ghiacci, aumento dell'energia delle manifestazioni atmosferiche, etc. etc. etc...
Ritratto di Ercole1994
5 febbraio 2018 - 18:53
A me pare un tantino ridicolo parlare di emissioni per quanto riguarda i motori di alta cilindrata e cavalleria. Sono modelli di nicchia, oltre che fanno pochissimi km all'anno rispetto alle versioni "civili".
Ritratto di bridge
5 febbraio 2018 - 19:44
1
Oltre alla M3 anche la M550i verrà stoppata.
Ritratto di lorevo87
5 febbraio 2018 - 19:56
gran mezzo l'rs2 bella foto profilo ;)
Ritratto di lorevo87
5 febbraio 2018 - 19:54
ma nooooo dai non si può star senza di lei :(
Ritratto di grande_punto
5 febbraio 2018 - 20:03
3
Mi dispiace tanto, a me la serie 3 è sempre piaciuta..
Pagine