NEWS

BMW Serie 1: nel 2019 sarà a trazione anteriore

29 agosto 2018

Cambia tutto per la BMW Serie 1, che avrà una nuova meccanica, con l'addio alla trazione posteriore. Ma sarà più spaziosa.

BMW Serie 1: nel 2019 sarà a trazione anteriore

CAMBIA TUTTO - La terza generazione della BMW Serie 1 perderà uno degli elementi che la caratterizza sin dalla nascita nel 2004: non avrà più la trazione sulle ruote posteriori. Sarà questa infatti la principale novità della berlina compatta in vendita da maggio 2019, basata su una versione evoluta della piattaforma già in uso sulle recenti Serie 2 Active Tourer, X1 e X2, che oltre ad avere la trazione anteriore o integrale sarà dotata anche del motore anteriore trasversale (e non longitudinale come sul vecchio modello). A dispetto di questi cambiamenti la BMW Serie 1 del 2019 resterà sempre una cinque porte dal look grintoso, come si vede nella nostra ricostruzione grafica (qui sopra), perché gli stilisti hanno mantenuto il cofano basso, disegnato fiancate massicce e un vetratura che si rastrema nella parte posteriore.

ADDIO AI 6 CILINDRI - All'interno la nuova BMW Serie 1 sarà certamente più spaziosa e abitabile, nonostante la lunghezza sempre nell'ordine dei 435 cm, perché fra i più di forza della nuova base meccanica c'è proprio il passo maggiore: dobbiamo aspettarci quindi più cm a disposizione di persone e bagagli. I tecnici dovranno mettere poi l'accento sul comportamento di guida, fra i punti di forza della Serie 1, anche se non potranno più contare sui motori a sei cilindri in linea di 3.0 litri (troppo lunghi per il nuovo telaio). Al loro posto ci saranno i noti tre cilindri 1.5 e quattro cilindri 2.0, a benzina e gasolio. In alternativa ci sarà la versione ibrida anche del tipo con batterie ricaricabili, basata sul 1.5 e dotata di un motore elettrico per le ruote posteriori (già disponibile per la Serie 2). A richiesta il cambio automatico a 8 marce. La meccanica a trazione posteriore non verrà abbandonata invece sulle sportive Serie 2 Coupé e Cabrio

BMW Serie 1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
6
5
15
VOTO MEDIO
2,0
2.033335
30


Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
29 agosto 2018 - 13:02
1
Io spero che non assomigli affatto a quella nel render perché ciò che vedono i miei occhi è una semplice segmento C due volumi dalle proporzioni di una normale generalista a trazione anteriore.
Ritratto di ELAN
29 agosto 2018 - 17:23
1
Quello sarà. Peggiore di Giulietta e Mazda 3 probabilmente.
Ritratto di Leonal1980
29 agosto 2018 - 17:30
3
Bhe io l'x3 nuovo l'ho visto in giro... è la più bella x3 mai prodotta.
Ritratto di alex_rm
29 agosto 2018 - 22:45
X3 non mi è mai piaciuta a partire dalla prima serie che era un aborto ed ha venduto sempre solo grazie al marchio,solo l’attuale X3 è gradevole.
Ritratto di Roomy79
29 agosto 2018 - 21:15
1
Hanno capito che il segmento copre in maggior parte utenti medii che cercano stile, eleganza e un po’ di apparenza legata al nome, nulla frega della trazione o simile. E a sto punto si cerca di alzare il margine e aumentare la quota di mercato, senza perdersi (ahimè) costose soluzioni apprezzate da ben pochi. Secondo me molti propietari non sanno la differenza fra traz. Ant e post. Siamo noi appassionati che siamo fissati con queste cose,
Ritratto di 82BOB
30 agosto 2018 - 08:52
A mio modo di vedere le raffinatezze tecnologiche stanno in altre cose, come il telaio, le sospensioni, il cambio, i freni, i sistemi di aiuto alla guida, le possibilità di personalizzazione dell'assetto della vettura e di risposta dei comandi. Ovvio che tu che hai provato, come detto nel precedente tuo intervento, diverse auto pari segmento puoi avere uno sguardo migliore del mio, ma io mi metterei più a guardare l'auto nel suo insieme per identificare la raffinatezza meccanica!
Ritratto di mika69
29 agosto 2018 - 11:10
Dovuto, per una serie di motivi...però peccato. Era un unicum mi sembra, nella totale disposizione di motore-cambio-trazione. La nuova Giulietta come sarà?
Ritratto di 82BOB
29 agosto 2018 - 11:39
Speriamo a trazione anteriore! Ricordo che nel segmento la Serie 1 era praticamente l'unica... una mosca bianca! Alfa (anche prima di entrare in FIAT) in quel segmento ha fatto solo trazioni anteriori, come la Alfasud e la derivata 33, la 145 e la 147, la Giulietta, perché abbandonare la trazione anteriore? Per far contenti i "piloti"?!? Capisco la Giulia, ma la Giulietta non avrebbe minimamente senso...
Ritratto di torque
29 agosto 2018 - 11:55
Perché produrre una Toyota GT86? O una Mazda MX-5? La Serie 1 a trazione posteriore dà l'opportunità di scegliere qualcosa di divertente, che sia anche un'auto pratica e non eccessivamente costosa. Dalla prossima generazione invece sarà la solita utilitariona con prezzi spropositati, come la sua diretta rivale Classe A, col ponte torcente al posteriore e la trazione anteriore, ma col navigatore che risponde se lo chiami per nome, quindi ci si può spendere serenamente 40 mila euro...
Ritratto di MAXTONE
29 agosto 2018 - 13:05
1
Nel giro di 15 anni il mondo dell'auto è profondamente cambiato e si è immerso nella più infinita tristezza.
Pagine