NEWS

BMW Serie 1: nel 2019 sarà a trazione anteriore

29 agosto 2018

Cambia tutto per la BMW Serie 1, che avrà una nuova meccanica, con l'addio alla trazione posteriore. Ma sarà più spaziosa.

BMW Serie 1: nel 2019 sarà a trazione anteriore

CAMBIA TUTTO - La terza generazione della BMW Serie 1 perderà uno degli elementi che la caratterizza sin dalla nascita nel 2004: non avrà più la trazione sulle ruote posteriori. Sarà questa infatti la principale novità della berlina compatta in vendita da maggio 2019, basata su una versione evoluta della piattaforma già in uso sulle recenti Serie 2 Active Tourer, X1 e X2, che oltre ad avere la trazione anteriore o integrale sarà dotata anche del motore anteriore trasversale (e non longitudinale come sul vecchio modello). A dispetto di questi cambiamenti la BMW Serie 1 del 2019 resterà sempre una cinque porte dal look grintoso, come si vede nella nostra ricostruzione grafica (qui sopra), perché gli stilisti hanno mantenuto il cofano basso, disegnato fiancate massicce e un vetratura che si rastrema nella parte posteriore.

ADDIO AI 6 CILINDRI - All'interno la nuova BMW Serie 1 sarà certamente più spaziosa e abitabile, nonostante la lunghezza sempre nell'ordine dei 435 cm, perché fra i più di forza della nuova base meccanica c'è proprio il passo maggiore: dobbiamo aspettarci quindi più cm a disposizione di persone e bagagli. I tecnici dovranno mettere poi l'accento sul comportamento di guida, fra i punti di forza della Serie 1, anche se non potranno più contare sui motori a sei cilindri in linea di 3.0 litri (troppo lunghi per il nuovo telaio). Al loro posto ci saranno i noti tre cilindri 1.5 e quattro cilindri 2.0, a benzina e gasolio. In alternativa ci sarà la versione ibrida anche del tipo con batterie ricaricabili, basata sul 1.5 e dotata di un motore elettrico per le ruote posteriori (già disponibile per la Serie 2). A richiesta il cambio automatico a 8 marce. La meccanica a trazione posteriore non verrà abbandonata invece sulle sportive Serie 2 Coupé e Cabrio

BMW Serie 1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
6
5
15
VOTO MEDIO
2,0
2.033335
30
Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
29 agosto 2018 - 13:39
Giusta osservazione! E interessante anche la chiusura del commento!
Ritratto di 6 in linea
29 agosto 2018 - 16:44
Grazie!
Ritratto di torque
29 agosto 2018 - 16:30
Il problema è che questa non è un suv, è la compatta di BMW. Ribaltando il tuo commento, chi bada allo spazio avrà altre BMW da poter scegliere (X1, Serie 2 Tourer), e su quelle va benissimo la trazione anteriore, ma su una segmento C che da sempre si è contraddistinta per la sua guidabilità, e che ha sempre avuto proprio la trazione posteriore come maggior elemento di differenziazione, ecco su quella no.
Ritratto di 6 in linea
29 agosto 2018 - 16:50
Chiaramente con delle gamme che vanno ampliandosi ci sarà sempre della sovrapposizione nelle vendite, e anche io rimpiango che non siano rimasti alla trazione posteriore, però i volumi di vendite sono quelli e non credo che altre case avrebbero fatto una mossa differente per massimizzare i profitti. Purtroppo è una questione di opportunità prima ancora che di politica del prodotto. BMW è apprezzata per l'handling ma se questo non è ricercato da una fascia di clientela, allora perché portare avanti progetti a trazione post che saranno sempre più dispendiosi da produrre?
Ritratto di 82BOB
29 agosto 2018 - 17:18
@torque, abbiamo punti di vista differenti, interessante il tuo modo di approcciare. Tu dici che dovevano restare duri e puri e fare la trazione posteriore per la Serie 1! Io invece dico tanto si sono "sporcati" facendo orripilanti SUV in ogni salsa, tanto vale togliersi anche l'ultima medaglia dal petto (che poi ultima non sarebbe) e in un segmento dove la trazione anteriore è un indiscutibile vantaggio sotto tutti i punti di vista, puntare su quella! Il tuo è un interessante approccio emozionale alla scelta, lo capisco (in molte cose di auto sono emozionale anche io) ma non lo condivido!
Ritratto di torque
29 agosto 2018 - 18:04
82BOB, il mercato non mi darà certo ragione, una compatta BMW venderà sempre tanto perché sarà il modo più facile per avere un'auto dell'elica. Ma per me è assurdo voler guadagnare quel po' di spazio a bordo o quei 20 litri di bagagliaio mettendo da parte la guidabilità, quando il pay-off del marchio è "piacere di guidare", in inglese addirittura "sheer driving pleasure", "piacere di guidare assoluto". Come detto, BMW ha diverse alternative più razionali, e poi scusa, ma non potrebbe volere più spazio a bordo anche il cliente Serie 3 o Serie 5? Allora facciamole tutte a trazione anteriore, "BMW: puro piacere di caricare il bagagliaio"! Sollevo poi un'annosa questione: soprattutto ora che è uscito il rumor sul suvvone Alfa, in moltissimi hanno (/avete?) parlato male, malissimo dei suv, che non sono sportivi, sono pesanti, si guidano male... eh poi però, quando una segmento C è fatta davvero bene, con un telaio coi controc****, non va bene perché ha il bagagliaio piccolo! E allora lunga vita ai suv, tanto se è lo spazio che si va cercando lì ce n'è a bizzeffe! La sopprimano pure la Serie 1, tanto anche da uno dei marchi sportivi per eccellenza la gente vuole l'abitacolo spazioso e il bagagliaio grande, la X1 basta e avanza. Mi spiace, anch'io capisco il tuo punto di vista, che è anche quello della maggior parte delle persone, ma non lo riesco a condividere: credo che ogni auto, e soprattutto ogni brand, risponda ad un'esigenza diversa. Quando mi interesso a BMW, mi interesso anche al piacere di guidare, e se viene a mancare, tanto vale comprarsi la Classe A con lo schermone che ti parla, o la A3 a metano così inquini meno...
Ritratto di Fr4ncesco
29 agosto 2018 - 19:02
Perfettamente d'accordo, sta diventando tutto troppo dozzinale e universale. Evidentamente il mercato è diventato troppo grosso è richiede margini altissimi per rientrare nei conti.
Ritratto di 82BOB
29 agosto 2018 - 23:12
Non mi fraintendete... Io penso che BMW debba continuare su quel solco di sportività e piacere di guida e abbandonare le odiose X#! Penso però che, visto che la Serie 1 è comunque una produzione relativamente nuova della casa bavarese, dopo alcuni anni di abitudine al segmento, e grazie anche a Mini alla trazione anteriore, sia giunto il momento di cambiare! A mio avviso BMW farà una grande Serie 1 in grado di sodfisfare anche i palati più fini! Mi spiace che voi la vediate solo come una omologazione e una corsa al risparmio, ma capisco la vostra delusione! Resto comunque ottimista, avrete modo di ricredervi, non solo per il suo futuro commerciale ma anche per la capacità che avranno i tecnici tedeschi di farvi dimenticare questo "tradimento"!
Ritratto di Fr4ncesco
29 agosto 2018 - 23:39
Nessun fraintendimento, hai ben esposto le tue ragionevoli considerazioni.
Ritratto di Maria Rossi
30 agosto 2018 - 15:39
Concordo torque!
Pagine