BMW Serie 2 Active Tourer, buona la prima

14 febbraio 2014

Sarà in vendita a inizio estate la Serie 2 Active Tourer: la prima BMW non solo monovolume ma anche a trazione anteriore.

BMW Serie 2 Active Tourer, buona la prima
È LUNGA 434 CM - La prima monovolume della casa di Monaco si chiama BMW Serie 2 Active Tourer ed è stata ufficialmente “messa a nudo”: la vettura, che debutterà al Salone di Ginevra a marzo per poi arrivare nelle concessionarie all'inizio dell'estate con prezzi da circa 25.000 euro, non differisce granché dal prototipo presentato all'ultimo Salone di Parigi. Lunga 434 cm, larga 180 e alta 156 cm, la Serie 2 Active Tourer è una filante ed elegante monovolume compatta dal passo generoso (267 cm), con fiancate alte e muscolose. Ripiegando lo schienale del divano frazionato in tre parti, la capacità del baule passa da 468 a 1510 litri; non mancano un doppiofondo e (a pagamento) l'apertura elettrica del portellone.
 
 
HA LA TRAZIONE ANTERIORE - La BMW Serie 2 Active Tourer non è rivoluzionaria solo perché è la prima monovolume della casa tedesca, ma anche perché è la prima BMW a trazione anteriore (nel tardo autunno arriveranno poi le versioni a trazione integrale). Tre i motori al lancio, tutti turbo e a iniezione diretta: a benzina sono il 1.5 tre cilindri da 136 CV e il quattro cilindri 2.0 da 231 cavalli. Il primo, secondo la casa, permette alla 218i di toccare i 200 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi, con una percorrenza media di 20,4 km/l. Il “duemila” della 225i, invece, permetterebbe alla vettura di toccare i 235 km/h e di scattare da ferma a 100 km/h in soli 6,8 secondi (16,7 km/l il consumo medio ufficiale). Due litri e quattro cilindri anche per il turbodiesel da 150 CV della 218d: secondo la BMW, con questo motore l'auto tocca i 205 km/h e copre lo “0-100” in 8,9 secondi, percorrendo, in media, ben 24,4 km/l.
 
 
GUIDA (QUASI) DA SOLA - Tanta la tecnologia per la sicurezza: non mancano il cruise control adattativi, che funziona anche a bassa velocità consentendo di mantenere la distanza dal veicolo che ci precede anche negli ingorghi, e l'“Assistente di guida in colonna” . Quest'ultimo dispositivo interviene anche sullo sterzo: quando si è in coda autostrada o nel traffico intenso in citta,̀ l'auto “guida da sola”, seguendo le vetture che la precedono. La maggior parte delle funzioni possono essere comandate dal grande schermo a colori di 8,8 pollici al centro della consolle. A richiesta, i fari anteriori interamente a led e un sistema che proietta (a colori) le principali informazioni nel parabrezza.
VIDEO
BMW Serie 2 Active Tourer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
52
58
46
36
91
VOTO MEDIO
2,8
2.80212
283


Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
14 febbraio 2014 - 18:40
3
Mah, di solito le BMW sono sempre filanti e simbolo di sportività, questa Serie 2 Active Tourer invece sembra molto tozza ed è vero che assomiglia alla Carens come si dice nei commenti. Un altro pilastro della storia dell'automobile decade: la trazione posteriore BMW. Purtroppo la legge del mercato detta legge, vi ricordate quando polverone si sollevò quando la Porsche lanciò il suo SUV o quando introdusse il Diesel nella sua gamma? Capitalismo...
Ritratto di jeremyinitaly
14 febbraio 2014 - 19:14
1
ma aumento di vendite e di ragione
Ritratto di wiliams
14 febbraio 2014 - 22:00
BMW arriva con molti anni di ritardo,queste monovolume non sono più una novità,tranne che per la BMW stessa.Di nuovo cè che pure loro stanno abbandonando la TRAZIONE POSTERIORE a favore della ANTERIORE,cosa diranno i puristi del marchio?Ma la vita si sà,è una ruota che gira,cè chi sta per abbandonare la TRAZIONE POSTERIORE e chi invece sta per ritornare alla TRAZIONE POSTERIORE,vedi l ALFA ROMEO con 8C prima,4C adesso e futura SPIDER,GIULIA,AMMIRGLIA domani.
Ritratto di osmica
15 febbraio 2014 - 00:30
I soliti difensori a vita della AR e Fiat che per anni dicevano che la AR tornerà a fare le tp (vedi la 4C!!!) e ora, visto che anche la Bmw fa la t.a., la t.a. va più che bene e sono anni che si fa ottime vetture con tale trazione (e questa è la conferma). Stima!
Ritratto di TopSpeeds
15 febbraio 2014 - 07:49
Si, è vero, non fa niente che un marchio che ha sempre avuto auto a TP passi anche a fare auto TA. Comunque al posto di BMW preferirò sempre Opel
Ritratto di Flavio Pancione
15 febbraio 2014 - 10:44
7
Sono d'accordo su tutto quello che volete, che questa monovolume fa schifo, che le bmw sono brutte, che è stato un colpo basso. Ma sentire "Preferirò una opel a una bmw" è il colmo significa che non conoscete ne Opel ne Bmw ma siamo ugualmente qui parlare a vanvera! E ci tengo a precisare che con questo non sto difendendo Bmw ma al contrario anche opel . Si nota con estrema facilità che le qualità dei marchi ormai vengono totalmente ignorante, anche da gente iscritta a blog motori che dovrebbero esser competenti , ecco perché le concessionarie opel chiudono/è o era in lieve crisi, e le bmw passano a TA!
Ritratto di osmica
15 febbraio 2014 - 11:47
Non posso darti torto. Mi pare che la frase che menzioni, non vuol dire che non si conosce ne Opel ne Bmw, ma che si parla per partito preso. Nulla contro Opel e Bmw, ma sono due marchi molto distanti. Per quanto riguarda questa monovolume, per dare un giudizio per l'esterno deve passare un pò di tempo. La Bmw non ha mai fatto una monovolume, bisogna un pò "digerire" la notizia e vederla dal vivo. Ma gli interni, per una monovolume da 430cm, sembrano molto ben fatti e anche molto belli. La t.a., credo che la scelta sia stata fatta da due motivi: dalla ricerca che i propretari della vecchia serie 1 non sapevano che era una t.p. (manco guidandola...) ne scaturisce che alla gente non interessa il tipo di trazione e il secondo motivo, che un pò conferma il primo, hai mai visto una monovolume con trazione posteriore?
Ritratto di Flavio Pancione
15 febbraio 2014 - 13:02
7
non ha senso, come hai giustamente detto bisogna digerire la monovolume come segmento con il marchio Bmw non per la TA, idem per la questione della TP sulla serie 1, le vendite non ne risentiranno e avranno sicuramente ragione loro casa Bmw, ma ciò non toglie che va via un'auto molto particolare ovvero una berlinetta relativamente piccola con TP, era l'unica e ciò mi lascia un po di amarezza.
Ritratto di TopSpeeds
15 febbraio 2014 - 17:19
La mia frase comunque non era per screditare la BMW. Sul fatto del preferire Opel a Bmw , è una questione di gusti e preferenze, ma ognuno è libero di comprare quel che vuole,
Ritratto di PariTheBest93
15 febbraio 2014 - 09:40
3
E' vero che di solito preferisco i marchi nostrani, ma è anche vero che i marchi tedeschi sono caduti nel ridicolo pur di aumentare le vendite: Bmw con la TA e questi ridicoli 3 cilindri destinati ad amplirsi pure sulla futura serie 5; Mercedes con l'alleanza con Renault (vedi Citan); Audi forse si salva, ma ancora per poco... Solo Opel da generalista vuol accrescere la qualità dei suoi contenuti sino a divenire "premium"... Quanto ad Alfa mi sono già espresso prima con Gino2010, mentre per la TA è vero che si è molto evoluta in questi anni, visto che è in grado di sopportare anche potenze elevate, ma detto questo è innegabile che costi a parte le TP sono superiori in ogni aspetto, specie in questi segmenti...
Pagine