NEWS

BMW Serie 2 Gran Coupé: la berlina che non c'era

Pubblicato 16 ottobre 2019

Look grintoso e le forme slanciate per la nuova BMW Serie 2 Gran Coupé, in arrivo a marzo 2020 con motori da 140 a 306 CV.

BMW Serie 2 Gran Coupé: la berlina che non c'era

LOOK DISTINTIVO - Derivata dalla Serie 1, con la quale condivide il pianale a trazione anteriore o integrale, l’inedita BMW Serie 2 Gran Coupé è una berlina a 4 porte dalla linea sportiva e dinamica, inedita per la gamma della BMW in questa categoria: sarà in vendita da marzo 2020, con prezzi da circa 32.000 euro. Il design ricorda quello della più grande BMW Serie 8 Gran Coupé: la mascherina è larga e bassa, ci sono ampie prese d’aria nel fascione anteriore e la coda è alta e caratterizzata da lunghi e sottili fari orizzontali. Sono tipici delle coupé anche i vetri laterali senza cornice e i due grandi scarichi posteriori.

IL BAULE NON È SACRIFICATO - La BMW Serie 2 Gran Coupé è lunga 452 cm (la rivale Mercedes CLA invece raggiunge i 469 cm). Lo spazio a bordo dovrebbe rivelarsi adeguato per quattro adulti, stando alla casa tedesca, che ha saputo ottenere un baule di 430 litri ampliabile ripiegando lo schienale del divano, frazionabile in tre parti. La plancia è sostanzialmente identica a quella della Serie 1, con lo schermo del sistema multimediale unito alla “palpebra” del cruscotto, lo sportivo volante a tre razze (con in evidenza le palette per cambiare marcia manualmente) e la consolle orientata verso il guidatore, in modo da accentuare la sensazione che l’auto gli è cucita addosso. 

PRESTAZIONI BRILLANTI - I motori annunciati per la nuova BMW Serie 2 Gran Coupé sono il 3 cilindri turbobenzina 1.5 da 140 CV, riservato alla 218i Gran Coupé; il 4 cilindri turbobenzina 2.0 da 306 CV, per la M235i xDrive Gran Coupé; e il 4 cilindri turbodiesel 2.0 da 190 CV, ordinabile per la 220d Gran Coupé. La versione M235i xDrive ha compresi nel prezzo la trazione integrale permanente, il differenziale meccanico a slittamento limitato (fa aumentare la motricità nelle curve strette) e lo sterzo ed i freni sportivi. Di serie anche il cambio automatico Steptronic a 8 marce, che si trova anche sulla 220d; la 218i ha il manuale a 6 marce o il robotizzato doppia frizione a 7 marce. Le prestazioni sono brillanti per le BMW 218i e 220d Gran Coupé, alle quali bastano 8,7 e 7,5 secondi per lo ‘0-100’, mentre la M235i ha bisogno di soli 4,9 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h: sono numeri da vera sportiva.

LO SMARTPHONE PER APRIRLA - Ricco l’equipaggiamento tecnologico della BMW Serie 2 Gran Coupé, che va dallo sblocco delle portiere con lo smartphone, al sistema multimediale (con Apple Car Play) comandabile tramite i movimenti della mano, che permettono di gestire alcune funzioni come il volume dell’impianto audio o il passaggio al brano precedente o successivo. La BMW Serie 2 Gran Coupé ha i sistemi di mantenimento in corsia, regolatore di velocità adattativo, frenata automatica con riconoscimento dei pedoni, ausilio al parcheggio e l’avviso in caso di presenza di veicoli durante l’uscita in retromarcia da un parcheggio a pettine.

BMW Serie 2 Gran Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
36
20
18
36
74
VOTO MEDIO
2,5
2.5
184




Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
16 ottobre 2019 - 11:24
9
Il doppio rene gigante ancora non mi piace, ma piú lo vedo e meno mi fa schifo. Il difetto principale di quest'auto é la trazione sulle ruote sbagliate, altrimenti qualche difetto stilistico su una Bmw sportiva di queste dimensioni non lo noterei neanche.
Ritratto di omar84
16 ottobre 2019 - 22:49
Sono d'accordo, stanno rovinando lo stile Bmw...
Ritratto di treassi
16 ottobre 2019 - 11:38
La moda dei suv/crossover sta finalmente finendo... Tra nuove segmento B, nuove classiche 5 porte e piccole sedan, le case più furbe si stanno muovendo bene...
Ritratto di Giuliopedrali
16 ottobre 2019 - 17:37
Fai sul serio? Diciamo che le crossover e le berline sportive si stanno mangiando le berline e le sportive quello si.
Ritratto di Ruby
16 ottobre 2019 - 11:57
Tutto nasce dalla A3 sedan ... che
Ritratto di Fdet_
16 ottobre 2019 - 11:58
Classe A sedan 100 spanne sopra, CLA anche 200.
Ritratto di Spock66
16 ottobre 2019 - 12:05
Come aspetto positivo, direi che finalmente qualcosa si muove in BMW. C'è voglia di un nuovo stile e di nuove idee. Questa 2 GC certo non fa impazzire, sembra un po' coreana, ma alla fine potrebbe essere un'alternativa valida alla CLA soprattutto per la parte meccanica che da BMW non deluderà. Con il tempo penso che sarà un'auto apprezzata e potrebbe rilanciare nel pubblico la voglia di berlina, dopo davvero troppi anni di dominio dei SUV, che cominciano ad essere di troppo sia come dimensioni per le nostre strade congestionate sia per i costi, troppo alti per ciò che offrono. Con 32000 euro, invece di prendere un SUV coreano base, si può salire su un'auto comunque prestigiosa e raffinata, e non è poco. Certo la trazione anteriore è un vulnus grave per l'utenza BMW, ma è anche vero che essendo questa una "entry level" può portare nel marchio una clientela non polarizzata per poi gradatamente spostarla su modelli più elevati. Peccato comunque perché la serie 2 di oggi, soprattutto come M2 e versioni cabrio, era una gran macchina penalizzata solo da un'estetica non all'altezza.
Ritratto di AMG
16 ottobre 2019 - 13:34
Sono d'accordo in buona parte, nonostante io non apprezzi il nuovo corso stilistico più del precedente (semmai il contrario) e sottolinei la superiorità della serie 1 appena pensionata rispetto alla nuova. Di certo sono d'accordo che nonostante essendosi adeguata alla TA delle concorrenti... BMW saprà regalare più piacere di guida delle altre, come è giusto che ci si aspetti. I test drive dei giornali hanno parlato comunque bene della trazione anteriore da quando è approdata sull'X1
Ritratto di Giuliopedrali
16 ottobre 2019 - 17:39
Molto bella anche se me l'aspettavo più originale. Comunque ormai tra una GAC Aion S, una Geometry A e una berlina compatta BMW non c'è più tutta sta differenza.
Ritratto di john_doe
16 ottobre 2019 - 12:05
Bella la linea laterale e la coda. Peccato che con quel frontale troppo alto da SUV sia incomprabile, come la serie 1. Mi aspetto un restyling riparatore molto più presto del solito. Ma sarà difficile aggiustarlo per come si agganciano i volumi tra loro.
Pagine