NEWS

BMW Serie 7: il restyling è pronto

09 gennaio 2019

Sarà svelata nei prossimi giorni la Serie 7 rivista nel look e nelle dotazioni tecnologiche, di cui oggi sono trapelate online le prime immagini.

BMW Serie 7: il restyling è pronto

CAMBIA “FACCIA” - Ha una mascherina anteriore “oversize” la versione 2019 dell’ammiraglia BMW Serie 7, in procinto di ricevere l’aggiornamento di metà “carriera” (l’attuale sesta generazione è del 2015). La presentazione dell’auto è attesa nei prossimi giorni, ma sono trapelate online le prime immagini senza camuffature. La BMW Serie 7 riprende l’impostazione del frontale della recente suv di lusso BMW X7 e riceve una mascherina enorme che domina l’intero frontale, dove troviamo anche i nuovi fari più sottili che in passato. Sono nuovi anche il cofano anteriore, più scalfito, e il fascione anteriore, gli sfoghi dietro alle ruote anteriori e l’interno dei fanali posteriori. La BMW Serie 7 sarà affinata anche da un punto di vista tecnologico con migliorie ai motori e alle dotazioni di assistenza alla guida. Ne sapremo di più la prossima settimana quando dovrebbe essere svelata ufficialmente.

BMW Serie 7
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
129
64
32
32
58
VOTO MEDIO
3,6
3.55238
315




Aggiungi un commento
Ritratto di erresseste
9 gennaio 2019 - 14:23
Concordo in pieno
Ritratto di AMG
9 gennaio 2019 - 13:34
NON CI CREDOOO.... Veramente siamo arrivati a linee del genere? Allucinanti.
Ritratto di AMG
9 gennaio 2019 - 13:41
A parte i fanali posteriori COPIATI in modo spudorato dalla Lexus (così come sulla nuova serie 3) il design della serie 7 del 2015 non m'era mai piaciuto ma penso si potesse considerare tutto sommato accettabile dal momento in cui si passa in fretta a una linea capace di far venir& il ghiaccio nelle ossa ogni volta che la vedi. Sull'X5, in versione con paraurti MSport, il doppio rene di dimensioni generose ha il suo perché, sembra piuttosto proporzionato e comunque il design BWM senza reinventarsi mai va avanti... Sull'X7 già è più difficile digerire il design esterno, ma QUI signori con questa nuova X7 raggiungiamo un livello di integrazione tutto nuovo. Ecco, sebbene il risultato sia quasi raccapricciante, devo dire che se non altro non sembra l'ennesima, solita, BMW. Da anni a questa parte sempre identica.
Ritratto di Gwent
9 gennaio 2019 - 13:58
2
Non mi stupisce che Mercedes-Benz sia diventata la prima premium globale, loro al contrario di bmw sono stati molto più furbi all'uscita della Classe S nel 2013 hanno pensato che gli era venuta proprio bene e linee e stilemi li hanno riversati sul resto della gamma, suv compresi, coi risultati commerciali che abbiamo visto. Qui invece siamo all'assurdo: Passare il corso stilistico di una cosa abominevole come l'x7 su un ammiraglia che è sempre stata l'esempio di come si possa disegnare una segmento F sportiva e filante, in una parola: Bellissima. Sarò io troppo vecchio perché ricordo sempre con grande piacere l'E23, la E32 e la E38, persino la controversa 7 di Bangle, per quanto quella più di rottura col passato, presentava idee molto interessanti. Questa 7 invece sa veramente di eccessiva compiacenza verso la Cina e/o i video dei rapper americani. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Gwent.
Ritratto di mika69
9 gennaio 2019 - 14:30
Complimenti. Impossibile dirlo meglio.
Ritratto di slvrkt
9 gennaio 2019 - 19:40
4
la gente di colore ha da sempre un debole per le bmw, in usa, ma le ultime le schifano pure loro, addirittura loro - credimi.
Ritratto di Epigrams
9 gennaio 2019 - 22:13
"la gente di colore" - "pure loro" - "addirittura loro". Nel 2019 c'è ancora gente ignorante che categorizza le persone in base al colore della pelle, vergognoso. Il tutto poi da parte di un immigrato italiano negli USA, quando quella "gente di colore" è più americana di te.
Ritratto di slvrkt
9 gennaio 2019 - 22:34
4
proseguivo il cliche' di quello sopra eh, credevo si capisse... cmq gli afroamericani adorano bmw, non so perche'.
Ritratto di mika69
9 gennaio 2019 - 14:22
Orrore
Ritratto di Dr.Torque
9 gennaio 2019 - 14:30
C'è una cosa che emerge su tutte da questa auto: la paura. Paura di sbagliare, paura di cambiare, paura di dire qualcosa di nuovo, paura di assumere un carattere. Un marchio forte come BMW non dovrebbe "compiacere" i mercati ma imporre le proprie linee guida. Ma evidentemente il Marketing è diventato troppo forte anche a Monaco, peccato.
Pagine