NEWS

BMW X5: nel 2018 la quarta generazione

4 maggio 2018

Dopo soli cinque anni la BMW manderà in pensione l’attuale X5: la nuova utilizzerà la piattaforma CLAR, più leggera e tecnicamente avanzata.

BMW X5: nel 2018 la quarta generazione

ROMPE CON IL PASSATO - In vendita dal 2013, la terza generazione della BMW X5 ha molto in comune con quella del 2006: il telaio ad esempio è stato aggiornato (ma non stravolto) e la distanza fra le ruote anteriori e posteriori non ha subito modifiche, segno che da un’edizione all’altra lo spazio all’interno è rimasto quasi invariato. Il costruttore tedesco sta lavorando però alla nuova BMW X5, attesa nelle concessionarie intorno a settembre 2018, un modello del tutto inedito che avrà diversi elementi di rottura con l’attuale generazione. Negli ultimi giorni la BMW X5 2018 è stata fotografata su strada dal sito internet Motorauthority e sta effettuando gli ultimi test con poche camuffature, segno che il debutto è dietro l’angolo.

PIÙ LEGGERA - La BMW X5 resta una suv di grandi dimensioni, lunga circa 490 cm e con fiancate alte e imponenti. Sarà compito degli stilisti farla sembrare più filante, anche se l’enorme mascherina anteriore e lo spesso montante posteriore del tetto danno l’impressione che il nuovo modello sia ancora più massiccio. A giudicare dalle immagini, però, i fari anteriori sembrano più rastremati e la profonda scalfatura sulla fiancata conferisce “movimento” alla sagoma laterale. Lo stile della carrozzeria in ogni caso sarà molto simile a quello della recente X3. La X5 2018 sarà basata sulla piattaforma modulare CLAR, già utilizzata per la X3, che secondo le anticipazioni dovrebbe rendere l’auto più leggera e gradevole da guidare e permettere ai tecnici di ricavare un abitacolo più spazioso.

ADDIO LANCETTE - L’interno non dovrebbe allontanarsi dallo stile tipico del costruttore tedesco, quindi avrà dettagli sportiveggianti e la spessa consolle centrale orientata verso il guidatore. La grande novità è attesa invece dietro il volante: la nuova BMW X5 dovrebbe portare all’esordio il quadro strumenti digitale annunciato poche settimane fa, uno schermo facilmente personalizzabile simile a quelli viste sulle Audi e Volkswagen. I motori saranno i 4 e 6 cilindri della berlina BMW Serie 5, oltre al potente V8 della cattivissima BMW X5 M, un modello che farà concorrenza alle Maserati Levante Trofeo, Mercedes-AMG GLE 63 e Porsche Cayenne Turbo. Non dovrebbero mancare nemmeno una versione ibrida e la variante in stile coupé, la ben nota BMW X6.



Aggiungi un commento
Ritratto di Cruiser956
5 maggio 2018 - 13:19
1
Esprimere un giudizio su di un auto camuffata a mio modesto avviso è decisamente arduo, ma l'impressione che ho è che sia l'ennesimo cassone. Spero sia solo un impressione !
Ritratto di Giuliopedrali
5 maggio 2018 - 13:38
Be già confrontarle alla serie Q Audi o alla nostra Stelvio, ste BMW non ci fanno tutta sta figura, speriamo per loro non arrivino presto crossover stratosferici orientali a livello di Nio es8 e compagnia bella... Perché invecchierebbero di colpo!
Ritratto di AMG
5 maggio 2018 - 16:09
La generazione attuale non m'è MAI piaciuta a differenza delle prime due generazioni che trovavo fantastiche. La prima X5 poi era una cosa eccezionale anche per il posizionamento sul mercato e le caratteristiche pressoché uniche. Quella attuale non ha spezzato lo stile, non ha reinventato nulla ma ha solamente rovinato una linea che dopo l'aggiornamento di fine carriera della seconda serie, aveva una linea al posteriore da sbavare... Un design molto massiccio, proporzionato e sufficientemente squadrato che apprezzavo molto. Credo che con questa nw generazione, dalle premesse tecniche promettenti, faranno di meglio! Seppur non mi aspetto, alla pari delle ultime BMW, grandi stravolgimenti stilistici
Ritratto di Turbodiesel
6 maggio 2018 - 09:01
2
così tutta cammuffata non pare male!
Ritratto di alex_rm
7 maggio 2018 - 18:42
E per chi la vuole più grande,imponente,con maggiore spazio interno(anche 7 posti)e maggior bagagliaio.Oramai in Italia si vendono pochi suv grandi sarà per l’aumento dei prezzi,l’aumento delle dimensioni dei suv più piccoli,i controlli fiscali,l’impoverimento della classe media. Di questa categoria In giro vedo perlopiu Range rover sport(l’unico della categoria che salverei insieme al nuovo Discovery) e grancherokee(venduto con forti sconti)
Ritratto di Giuliopedrali
7 maggio 2018 - 11:59
Per i benzinai e per la BMW il vantaggio c'è...
Ritratto di Giuliopedrali
7 maggio 2018 - 16:19
Comunque meglio non avvicinare neanche una BMW X5 a una Nio es8 perché la bavarese sembrerà dei tempi del regno di Baviera...
Pagine