BMW Z4: le immagini spia senza veli

A pochi giorni dal debutto ecco le prime immagini della nuova BMW Z4: linea aggressiva e ritorno al tetto in tela per la spider tedesca.

CAMBIANO I DETTAGLI - Hanno fatto subito il giro della rete le prime immagini spia senza più camuffature della nuova BMW Z4, la spider con il tetto in tela, giunta alla terza generazione, che dovrebbe esordire il 23 agosto in occasione del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach, in California, dove saranno mostrati nuovi modelli, proposte di stile e auto da collezione. Le immagini sono state pubblicate sul forum SupraMVK.com e fanno capire dove sono intervenuti gli stilisti della BMW, che hanno preso come fonte d'ispirazione il prototipo Z4 Concept del 2017 e aggiornato alcuni particolari della carrozzeria. Il cofano anteriore ad esempio non è più scalfito da due grosse prese d'aria, il fascione ha un disegno meno elaborato ed i fari anteriori della BMW Z4 2018 sono più grandi rispetto al prototipo.

4 O 6 CILINDRI - Osservando la BMW Z4 di lato si nota che il parabrezza è meno inclinato e che non vi sono più le due “gobbe” dietro ai poggiatesta, ma più in generale si ha l'impressione che la sagoma sia meno slanciata rispetto alla proposta di stile. Anche dietro cambiano le luci: restano sempre a forma di boomerang, ma non sono più sottili e rastremate come sulla Z4 Concept. La terza edizione della BMW Z4 dovrebbe essere lunga circa 435 cm e avrà la capote in tessuto, quindi dovrebbe rivelarsi più leggera della precedente generazione (dove la capote era in metallo), mentre il nuovo pianale è frutto di un progetto congiunto tra BMW e Toyota: i due costruttori hanno sviluppato una piattaforma a motore anteriore e trazione posteriore da utilizzare sulla Z4 e sulla Toyota Supra, anch'essa attesa nel 2018. I motori saranno i benzina quattro cilindri 2.0 e sei cilindri 3.0, con potenze fino a circa 365 CV.

Aggiornata il 16 agosto con nuove immagini spia.



Leggi l'articolo su alVolante.it