NEWS

BMW Z4: le immagini spia senza veli

13 agosto 2018

A pochi giorni dal debutto ecco le prime immagini della nuova BMW Z4: linea aggressiva e ritorno al tetto in tela per la spider tedesca.

BMW Z4: le immagini spia senza veli

CAMBIANO I DETTAGLI - Hanno fatto subito il giro della rete le prime immagini spia senza più camuffature della nuova BMW Z4, la spider con il tetto in tela, giunta alla terza generazione, che dovrebbe esordire il 23 agosto in occasione del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach, in California, dove saranno mostrati nuovi modelli, proposte di stile e auto da collezione. Le immagini sono state pubblicate sul forum SupraMVK.com e fanno capire dove sono intervenuti gli stilisti della BMW, che hanno preso come fonte d'ispirazione il prototipo Z4 Concept del 2017 e aggiornato alcuni particolari della carrozzeria. Il cofano anteriore ad esempio non è più scalfito da due grosse prese d'aria, il fascione ha un disegno meno elaborato ed i fari anteriori della BMW Z4 2018 sono più grandi rispetto al prototipo.

4 O 6 CILINDRI - Osservando la BMW Z4 di lato si nota che il parabrezza è meno inclinato e che non vi sono più le due “gobbe” dietro ai poggiatesta, ma più in generale si ha l'impressione che la sagoma sia meno slanciata rispetto alla proposta di stile. Anche dietro cambiano le luci: restano sempre a forma di boomerang, ma non sono più sottili e rastremate come sulla Z4 Concept. La terza edizione della BMW Z4 dovrebbe essere lunga circa 435 cm e avrà la capote in tessuto, quindi dovrebbe rivelarsi più leggera della precedente generazione (dove la capote era in metallo), mentre il nuovo pianale è frutto di un progetto congiunto tra BMW e Toyota: i due costruttori hanno sviluppato una piattaforma a motore anteriore e trazione posteriore da utilizzare sulla Z4 e sulla Toyota Supra, anch'essa attesa nel 2018. I motori saranno i benzina quattro cilindri 2.0 e sei cilindri 3.0, con potenze fino a circa 365 CV.

Aggiornata il 16 agosto con nuove immagini spia.



Aggiungi un commento
Ritratto di nickthree
13 agosto 2018 - 16:44
1
Se poi ci mettiamo creme de la creme che la Urus fino a ieri doveva essere soltanto una Audi ricarozzata allora il tempo di 1:16.33 diventa davvero strepitoso.
Ritratto di nickthree
13 agosto 2018 - 16:44
1
Però davvero, 1:16.33 chi l'avrebbe mai detto, un suv criticato che doveva essere un Q7 ricarozzato costruito da un marchio che neanche li aveva mai fatto i suv. Poi a Vairano si aggiudica il primato del suv più veloce del mondo lasciandosi alle spalle i suv che fino ad ora credevamo i migliori, con un distacco netto e inimmaginabile
Ritratto di nickthree
13 agosto 2018 - 16:44
1
Poi voglio dire 1:16.33 è un tempo praticamente identico ad una Ferrari FF 660HP o una Ferrari 599 GTO 670HP. A questo punto bisogna davvero ricredersi sui suv quando a sfornarli è sua maestà Lamborghini
Ritratto di Santhiago
13 agosto 2018 - 18:10
Vedo che questo commento lo infili sempre in qualsiasi post nonostante non c'entri mai nulla. Mi chiedo perché.
Ritratto di gjgg
13 agosto 2018 - 17:10
1
Sul Q7 come base di partenza considera che fra il suv base audi e la Urus ci balleranno 130 mila euro. Immagina con quella cifra quale stravolgimento prestazionale puoi mettere in atto. Giusto come esempio considera che partendo da una Tipo come base (nemmeno 15 mila euro di listino) con soli 90 mila euro in più (soli rispetto a 130 mila, ovviamente) ci hanno fatto una versione per il TCR.
Ritratto di nickthree
13 agosto 2018 - 17:14
1
Su la Urus concordo, è davvero strepitoso quel mezzo, lasciarsi dietro delle blasonate Ferrari con motori V12 come Ferrari FF 660HP o una Ferrari 599 GTO 670HP è davvero F-A-N-T-A-S-T-I-C-O. Sulla Tipo invece non saprei che dire, in quale concessionario si può acquistare questa Tipo TCR?
Ritratto di gjgg
13 agosto 2018 - 17:01
1
A Vairano sicuramente l' Urus è il suv di riferimento, ma un solo tempo in un circuito da poco più di 1 minuto, cioè boh. Per esempio nello stesso circuito la 550d le sta davanti ma poi la stessa bmw le prende (seppur touring) al Balocco da una "semplice " abarth 124 da 170HP. Cioè è tutto incasinato. Per cui fidati bisogna aspettare per una valutazione definitiva sull'Urus almeno il tempo al Ring. Visto che trattasi comunque di una Lambo da 200 k euro sarebbe da aspettarsi almeno una 15-20 secondi meglio della Stelvio Q da 90 mila euro (vedi le varie huracan - Aventador rispetto alla Giulia con circa lo stesso gap economico, fanno anche molto meglio di 15-20sec. Mi sono voluto tenere a favore dell'Urus con le aspettative di soli 15-20sec meglio per non mettere pressione)
Ritratto di nickthree
13 agosto 2018 - 17:17
1
Secondo me 15-20 secondi meglio x l'Urus sono molto pessimistici, basti vedere come Aventador gira 47 secondi Huracan 40 secondi meglio dell'Alfa più veloce in commercio. Praticamente il possessore di una Lamborghini top di gamma può farsi un giro al ring e andare a bere un caffè che il tizio con l'alfa non è ancora arrivato…. Poi se ce la porteranno non lo so, ma se lo fanno rischiano di mettere in imbarazzo non solo i suv ma anche le berline di Alfa, come già fatto a Vairano del resto
Ritratto di gjgg
13 agosto 2018 - 18:46
1
Stiamo a dire, se non ho frainteso, la stessa cosa. 15-20 sec, anche in virtù della differenza di prezzo oltre il doppio, sono fin anche pessimistici. Diciamo che per il momento ce li teniamo a questo valore più perché penso in molti magari si aspettavano che subito all' esordio i andasse e facesse il tempone. Il non averlo fatto lascia qualche dubbio sul perché oltretutto concedere ancora di tenere lo scettro all'altra suv italiana. Speriamo comunque nel record, queste sfide sono sfiziose a colpi di batti e ribatti. Un po' come la Panamera che subito tolse il primato berline alla Giulia Q Manuale che lo aveva appena fatto.
Ritratto di Leonal1980
16 agosto 2018 - 09:21
3
Il prezzo con i tempi cosa centra? Mica il tempo è l'unico focus di un auto, o tutti i soldi sono investiti nella corsa. Esci dal videogame nicktwo
Pagine