NEWS

BMW Z4: le immagini spia senza veli

13 agosto 2018

A pochi giorni dal debutto ecco le prime immagini della nuova BMW Z4: linea aggressiva e ritorno al tetto in tela per la spider tedesca.

BMW Z4: le immagini spia senza veli

CAMBIANO I DETTAGLI - Hanno fatto subito il giro della rete le prime immagini spia senza più camuffature della nuova BMW Z4, la spider con il tetto in tela, giunta alla terza generazione, che dovrebbe esordire il 23 agosto in occasione del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach, in California, dove saranno mostrati nuovi modelli, proposte di stile e auto da collezione. Le immagini sono state pubblicate sul forum SupraMVK.com e fanno capire dove sono intervenuti gli stilisti della BMW, che hanno preso come fonte d'ispirazione il prototipo Z4 Concept del 2017 e aggiornato alcuni particolari della carrozzeria. Il cofano anteriore ad esempio non è più scalfito da due grosse prese d'aria, il fascione ha un disegno meno elaborato ed i fari anteriori della BMW Z4 2018 sono più grandi rispetto al prototipo.

4 O 6 CILINDRI - Osservando la BMW Z4 di lato si nota che il parabrezza è meno inclinato e che non vi sono più le due “gobbe” dietro ai poggiatesta, ma più in generale si ha l'impressione che la sagoma sia meno slanciata rispetto alla proposta di stile. Anche dietro cambiano le luci: restano sempre a forma di boomerang, ma non sono più sottili e rastremate come sulla Z4 Concept. La terza edizione della BMW Z4 dovrebbe essere lunga circa 435 cm e avrà la capote in tessuto, quindi dovrebbe rivelarsi più leggera della precedente generazione (dove la capote era in metallo), mentre il nuovo pianale è frutto di un progetto congiunto tra BMW e Toyota: i due costruttori hanno sviluppato una piattaforma a motore anteriore e trazione posteriore da utilizzare sulla Z4 e sulla Toyota Supra, anch'essa attesa nel 2018. I motori saranno i benzina quattro cilindri 2.0 e sei cilindri 3.0, con potenze fino a circa 365 CV.

Aggiornata il 16 agosto con nuove immagini spia.



Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
13 agosto 2018 - 14:40
Palese falsità (come il 100% dei tuoi contenuti postati qui): non mi sono mai espresso in merito e ti sfido a indicarmi dove! Com'è altrettanto falsa l'affermazione che vorresti imboccarmi secondo la quale il design Lexus sia brutto. Distinguo macchina per macchina, non ritenengo la CT un capolavoro (vale anche per la LX), al di là degli oggettivi deficit prestazionali. Sulla LX ti eri espresso come ben sai e intervenni proprio al riguardo. Insomma, una volta tanto, cerca di essere onesto.
Ritratto di Luzo
13 agosto 2018 - 11:14
Vista cosi lo z4 di adesso ė 100 volte meglio, come minimo
Ritratto di MAXTONE
13 agosto 2018 - 11:22
1
Insomma, dietro la z4 attuale, che poi attuale non è più visto che è fuori produzione da un bel po', mi sembra un divano con quel sedere tondo. Preferisco nettamente questa nuova edizione, almeno sembra più soda e compatta anche se magari è pure più grande ma appare bella compatta, quasi tozza ma anche la tozzaggine ci può stare su uno spider piccolo e grintoso, anche molte spider anni 60-70 erano un po tozze ma assai graziose.
Ritratto di MAXTONE
13 agosto 2018 - 11:14
1
Io resto dell'idea che gli anni 90 ancora surclassano l'oggi parlando di sportive e spider: la Z3 era un concentrato di perfezione e sensualità in 4 metri, sexy come nessun'altra spider della sua epoca in quel segmento, in realtà anche SLK e la prima Boxster avevano linee molto più spontanee, fluide e riuscite rispetto alle spigolose versioni odierne. Idem l'Alfa Spider, quella del 95 fu un successo ed era fantastica ma la serie successiva basata sulla Brera non ha potuto vantare la stessa bellezza e sensualità.
Ritratto di 82BOB
13 agosto 2018 - 12:16
Le linee di quegli anni erano veramente più pulite, di do ragione... e in tema di BMW, ricorderei la Z1, compatta, quasi sbarazzina, e con quelle strane portiere che scomparivano verso il basso! Peccato fossero (e siano) così rare! La Z3 era molto particolare, nella versione coupé poteva anche non piacere, ma la versione scoperta aveva, e ha ancora, un grande fascino! La GTV/Spider aveva una linea a cuneo fenomenale, il retro, per via del family-feeling Alfa risultava un po' banale, ma si trattava solo di un piccolissimo difetto! La precedente RZ, invece, mi è sempre sembrata fatta con le lego... La Brera/Spider credo pagasse il pianale "monstre" di derivazione GM, però aveva dei contenuti stilistici di tutto rispetto...
Ritratto di MAXTONE
13 agosto 2018 - 12:35
1
Il pianale era eccellente però la faceva massiccia, fra l'altro non ho mai amato neanche la Brera per lo stesso motivo, troppo massiccia nettamente più sexy il GTV, bellissimo ancor oggi. Z3 Coupe? Vista rarissime volte ma quando accade è un evento da ricordare: Originale e quasi sconcertante.
Ritratto di Giuliopedrali
13 agosto 2018 - 18:23
Io non sono d'accordo, disegnavo auto e ero giovanissimo negli anni 90 e disegno oggi, quella volta c'erano più capolavori, oggi è più difficile svettare, però sinceramente oggi è ancora più affascinante disegnare, sarà che sei in competizione col mondo intero.
Ritratto di Fdet_
13 agosto 2018 - 11:45
Queste foto non le rendono giustizia ma sembra "simpatica", al contrario della z4 attuale che definisco affascinante, bella, sportiva ed elegante, in un colpo solo. Mi auguri sia all'altezza dell'attuale, a mio parere una delle ultime BMW veramente BELLE, assieme alla serie 4, sarà che il nr 4 abbia portato fortuna alla BMW?! Ultimamente si è omologata troppo al mercato, sarà che le vendite premiano, ma vale così tanto la pena perdere la propria identità in cambio di qualche manciata in più di auto a trazione anteriore? Si sapeva che, alla fine, Bangle l'avrebbero rimpianto un po' tutti, difatti la sua 5er è l'unica serie 5 che, tutt'oggi, mi comprerei.
Ritratto di Fdet_
13 agosto 2018 - 11:46
*auguro, pardon.
Ritratto di MAXTONE
13 agosto 2018 - 12:41
1
Idem: La E60 rimane number one, bellissime comunque anche E28 ed E34, così così la E39 (troppo ripetitiva, una Serie 7 E38 più piccola). Da dimenticare le 5 arrivate dopo E60.
Pagine