NEWS

Un bonus di 7.200 euro ai lavoratori VW

28 febbraio 2013

Grazie ai buoni risultati conseguiti dall’azienda nel 2012, a ogni dipendente del gruppo VW vanno 7.200 euro.

Un bonus di 7.200 euro ai lavoratori VW

720 MILIONI DI BONUS - Per 100 mila lavoratori del gruppo Volkswagen (quelli che operano negli stabilimenti e negli uffici in Germania e hanno il rapporto di lavoro regolato dal relativo contratto nazionale di categoria) è in arrivo una lauta gratifica. Per i buoni risultati realizzati nel corso del 2012 (qui per saperne di più), la casa tedesca è infatti in condizione di versare a ognuno di essi un bonus di 7.200 euro. I soliti insoddisfatti diranno che sono meno dei 7.500 distribuiti l’anno scorso, ma tant’è, e 7.200 euro sono comunque un bel contributo ai bilanci familiari, o se si vuole alla rete commerciale tedesca. 

CON SALARI BLOCCATI - Il buon risultato del 2012 (11,5 miliardi di euro di utile operativo) oltre a consentire un dividendo agli azionisti di 3,6 euro per ogni azione, ha infatti anche messo a disposizione i fondi per questo cospicuo “premio di produzione”. Per completezza va anche aggiunto che questo meccanismo di bonus è calato in un quadro in cui gli aumenti salariali sono bloccati dal 2010. E per l’azienda il pagamento del bonus è meno oneroso di un aumento salariale.
 
MENO SOLDI AI MANAGER - A proposito di emolumenti in casa Volkswagen va anche ricordato che il gruppo tedesco ha deciso un ridimensionamento delle remunerazioni dei manager. Il presidente Martin Winterkorn per il 2012 ha così percepito 14,5 milioni di euro anziché 17,5 milioni avuti nel 2011. L’importo comprende le varie voci stipendio, bonus in base ai risultati e benefici azionari. L’obiettivo strategico è di realizzare una riduzione del 20% dei guadagni dei manager.




Aggiungi un commento
Ritratto di Montreal70
1 marzo 2013 - 12:02
Non li hanno avuti? In Brasile e Serbia ci sono stati aumenti e pure molte assunzioni. Solo in Polonia nulla, ma perchè gli italiani hanno fatto di tutto per far pagare a loro le proprie colpe. Però per te è più facile non sapere, vero Enrico?
Ritratto di wesker8719
1 marzo 2013 - 12:50
non hanno avuto niente e le assunzioni non sono premi altrimenti vw con 550 mila dipendenti nel mondo è il gruppo automobilistico più generoso? ti sei reso conto della tua faziosità ? aggiungiamo che il consiglio di amministrazione ha stabilito il tetto dei bonus ai manager quando un marchionne arriva a guadagnare più dell'ad del gruppo automobilistico più profittevole al mondo
Ritratto di Montreal70
1 marzo 2013 - 12:59
Non hanno avuto niente? Le assunzioni non sono premi? Ti ricordo, ma più sicuramente ti faccio sapere, che in 10 anni, Vw ha chiuso 5 stabilimenti e licenziato 16500 dipendenti. E attualmente, per compensare alla mancanza di aumenti salariali, concedono questo bonus, ma ai soli dipendenti tedeschi, perchè sono di razza superiore. Agli spagnoli, ungheresi, slovacchi (tanto per dire quelli più vicini e che producono auto molto vendute), nulla, perchè sono una razza inferiore. Poco importa se lavorano alla grande.
Ritratto di wesker8719
1 marzo 2013 - 17:59
te lo ripeto ,allora in fiat chrysler considerano gli americani Razza superiore visto che agli altri non hanno dato nulla?? ma spero tu stia scherzando ma quando mai in ve hanno licenziato 16 mila addetti, è ovvio che tu parli tanto per farlo o perchè credi di sapere le cose ma sei troppo fazioso e non hai nessuna prova a sostegno di ciò che dici ,stiamo parlando del gruppo auto con più dipendenti nel mondo con un ritmo di assunzioni impressionante , si parla di 550 mila dipendenti nel mondo contro 197 mila di Fiat chrysler ....sei privo di argomenti
Ritratto di Montreal70
1 marzo 2013 - 18:38
Non è facile trovarne conferma in italiano, ma eccoti un link in inglese: http://www.inautonews.com/vw-invests-millions-of-euro-in-slovakia-plant#.UTDmzDCjOSo Per quanto riguarda Fiat, leggi pure la le news arretrate, non è difficile.
Ritratto di wesker8719
1 marzo 2013 - 18:51
fonte quattrouote,it Il totale dei dipendenti della Volkswagen è aumentato del 70% dal 2007: il colosso tedesco gestisce oggi una forza lavoro cresciuta di 225.000 unità, un incremento pari al 70%. Se 125.000 dei nuovi dipendenti sono entrati nell'orbita di Wolfsburg in virtù delle numerose acquisizioni internazionali della Casa, altri 100.000 sono stati assunti per ricoprire nuovi posti di lavoro. Quasi un terzo di queste nuove posizioni - 30.000, per la precisione - sono state create in Germania. Alla fine di novembre, il Gruppo Volkswagen ha dunque raggiunto i 249.000 dipendenti in patria, e un totale di 550.000 in tutto il mondo.
Ritratto di Montreal70
1 marzo 2013 - 18:56
Certo che deve essere difficile accettare la realtà. Se è per questo, dal 2008 ad oggi, Fiat ha raddoppiato utili, auto prodotte e posti lavoro.
Ritratto di wesker8719
1 marzo 2013 - 19:54
ahahah stai farneticando tipico di chi non sa come controbattere ,fiat dal 2008 ha avuto un crollo verticale di produzione, vendite e utili non a caso è chrysler che la tiene a galla altrimenti nel 2012 avrebbe fatto segnare 1 miliardo di perdite e senza investire come gli altri marchi, basti pensare che sono passati da 1,2 milioni di vendite del gr. Fiat in europa nel 2008 alle 760 mila del 2012... guardati la produzione europea del 2008 e quella di adesso cialtrone ed evita di parlare di vw se non ne conosci la situazione
Ritratto di Montreal70
1 marzo 2013 - 20:36
Enrico Meyer, hai già perso credibilità su facebook, evita anche come Wesker e Porsche. E magari impara a leggere ciò che ho scritto.
Ritratto di wesker8719
1 marzo 2013 - 20:42
mi dispiace hai completamente sbagliato persona e tu stai continuando a parlare a vanvera, ti rode quando qualcuno ti smentisce? credi di parlare solo con gente come williams
Pagine