NEWS

Un bonus di 7.200 euro ai lavoratori VW

28 febbraio 2013

Grazie ai buoni risultati conseguiti dall’azienda nel 2012, a ogni dipendente del gruppo VW vanno 7.200 euro.

Un bonus di 7.200 euro ai lavoratori VW

720 MILIONI DI BONUS - Per 100 mila lavoratori del gruppo Volkswagen (quelli che operano negli stabilimenti e negli uffici in Germania e hanno il rapporto di lavoro regolato dal relativo contratto nazionale di categoria) è in arrivo una lauta gratifica. Per i buoni risultati realizzati nel corso del 2012 (qui per saperne di più), la casa tedesca è infatti in condizione di versare a ognuno di essi un bonus di 7.200 euro. I soliti insoddisfatti diranno che sono meno dei 7.500 distribuiti l’anno scorso, ma tant’è, e 7.200 euro sono comunque un bel contributo ai bilanci familiari, o se si vuole alla rete commerciale tedesca. 

CON SALARI BLOCCATI - Il buon risultato del 2012 (11,5 miliardi di euro di utile operativo) oltre a consentire un dividendo agli azionisti di 3,6 euro per ogni azione, ha infatti anche messo a disposizione i fondi per questo cospicuo “premio di produzione”. Per completezza va anche aggiunto che questo meccanismo di bonus è calato in un quadro in cui gli aumenti salariali sono bloccati dal 2010. E per l’azienda il pagamento del bonus è meno oneroso di un aumento salariale.
 
MENO SOLDI AI MANAGER - A proposito di emolumenti in casa Volkswagen va anche ricordato che il gruppo tedesco ha deciso un ridimensionamento delle remunerazioni dei manager. Il presidente Martin Winterkorn per il 2012 ha così percepito 14,5 milioni di euro anziché 17,5 milioni avuti nel 2011. L’importo comprende le varie voci stipendio, bonus in base ai risultati e benefici azionari. L’obiettivo strategico è di realizzare una riduzione del 20% dei guadagni dei manager.




Aggiungi un commento
Ritratto di apocapo
28 febbraio 2013 - 14:22
la fiat anche quando macinava utili non ha mai dato un cazzo agli operai italiani!!! abbiamo tanto da imparare dai crucchi!!
Ritratto di DaveK1982
28 febbraio 2013 - 14:30
7
i suoi dipendenti tedeschi. Ora sarebbe bello dare incentivi anche agli altri dipendenti del gruppo, o sono dipendenti di serie B?
Ritratto di kerium
28 febbraio 2013 - 14:36
http://www.motori24.ilsole24ore.com/Mercato/2013/02/vendite-fiat-panda-batte-volkswagen-up.php
Ritratto di fabri99
28 febbraio 2013 - 19:02
4
http://www.quattroruote.it/notizie/economia/fiat-panda-entrata-nella-top-ten-delle-vendite-europee Ma non era mica la migliore del mondo la Giulietta?? Ah, già, siamo noi che siamo traditori della patria e non la compriamo... Strano però che compriamo la Panda invece che la Up!... Sarà che sappiamo riconoscere la qualità dal bidone(non che la Up! sia un bidone, anzi, secondo il mio modesto parere, è davvero una buona auto)??'
Ritratto di osmica
28 febbraio 2013 - 21:05
Il mercato principale delle city car in Europa è in Italia, altrove vengono vendute di meno. La Panda stravende in Italia, ma in Germania non vince il conftonto. D'altronde anche la Fox vendeva più della Panda. In sostanza: la up che "vende meno", è come cercar di dire che la Giuliettà è da togliere dal mercato in quanto in Germania vende decisamente di meno della Golf. E notare: la Giulietta vende meno della Golf anche in Italia!
Ritratto di fabri99
28 febbraio 2013 - 21:08
4
E' vero pure quello... Comunque non dire niente della Golf, che sennò arrivano tutti con i loro articoli a farti vedere che in passato la Giulietta ha battuto la Golf... Sì, in ITALIA... Ciao ;)
Ritratto di kerium
28 febbraio 2013 - 14:38
Motreal aveva ragione qui vale la ce****ra! su altri siti specializzati e riviste economiche scrivono che certe case automobilistiche pagano profumatamente certe redazioni per avere un "certo tipo" di recensione e/o notizie a favore
Ritratto di Montreal70
28 febbraio 2013 - 21:10
Eh, non sono il solo allora...
Ritratto di gilrabbit
1 marzo 2013 - 07:50
Credete che il giornalino si regga con l'euro o due di copertina. Le prove e i servizi si pagano e questo da sempre. Sulla scrivania di ogni Ad c'è sempre una bustra pronta per chi parla bene della sua azienda. Sono catalogate come spese di pubblicità!!
Ritratto di Subaru_Impreza
28 febbraio 2013 - 14:59
Mi pare giusto che i risultati vengano premiati. Poi così diventa anche una ruota che gira, ricompense, + stimoli, + attenzione nel fare auto ......... cosa che gli operai Fiat, ahinoi, non hanno mai avuto. Ma non ora che c'è crisi, sottolineo MAI avuta! Mi racconta spesso mio nonno che, fine anni '60 inizio anni'70, in periodi di protesta, scioperi ecc. gli operai Fiat fabbricavano volutamente le auto con dei difetti, un esempio la sua 124 con le maniglie delle portiere tutte diverse, messe apposta diverse dagli operai burloni!!! Per non parlare del cofano posteriore della Regata, montato male che faceva penetrare l'acqua ad ogni minima pioggia. Allora poi se la Fiat si è fatta spesso e volentieri una cattiva fama non è colpa della casa in sè, dei progettisti, della meccanica scadente come molti pensano, ma di operai che si divertivano a fare cose del genere. Un tedesco non arrecherebbe mai un danno volutamente ad un prodotto della sua patria.
Pagine