Cadillac CTS-V: l'anti M5 made in Usa

La Cadillac ha presentato la nuova CTS-V, berlina sportiva equipaggiata con il poderoso motore V8 da 649 CV.
AMERICANA CONTRO TUTTE - È già possibile ordinarla, anche se le consegne inizieranno tra qualche mese. È la nuova Cadillac CTS-V con cui la casa americana del lusso gioca in pratica due carte in una: quella della berlina di buon tono, confortevole e con tutte le dotazioni moderne, e quella della sportiva capace di prestazioni brillanti, fino a essere credibile un suo uso agonistico. Un “gioco” nel quale sono bravissimi e tedeschi con le loro BMW M5, Mercedes E63 e Audi RS6, tutte concorrenti di questa CTS-V.
 
CAMBIO A 8 MARCE - La sostanza della Cadillac CTS-V è data dal motore V8 di 6,2 litri sovralimentato, capace di fornire 649 CV, con coppia massima di 855 Nm. La trasmissione prevede un cambio automatico a 8 rapporti, dotato anche della possibilità dell'uso in “manuale”, grazie i comandi con alette al volante. 
 
UN MARCHIO UNA GARANZIA - Motore e meccanica rendono la Cadillac CTS-V capace di fornire  prestazioni al top: velocità di 320 km/h e accelerazione 0-100 km/h in 3,7 secondi. Ciò significa che la CTS-V sarà la berlina Cadillac più veloce di tutti i tempi. Ciò sotto la sigla-marchio “V” che nel listino Cadillac contraddistingue numerosi modelli, tutti dalla forte connotazione sportiva. 
 
SOSPENSIONI NUOVE - La nuova generazione della Cadillac CTS si fa anche notare per le sospensioni dotate dell’ultima generazione del sistema Magnetic Ride Control, che gestisce le sospensioni. Il prezzo della Cadillac CTS-V costa 98.500 euro.


Leggi l'articolo su alVolante.it