NEWS

Cadillac Escala: il domani inizia da qui

19 agosto 2016

La concept Escala della Cadillac anticipa il design che la casa americana adotterà in futuro sui modelli di serie.

Cadillac Escala: il domani inizia da qui

LINEE NUOVE - Sulla Cadillac Escala, berlina a quattro porte lunga 535 cm, vediamo oggi molte soluzioni attese sulle prossime generazioni dei modelli della casa di lusso americana. Fra queste, ad esempio, c’è la nuova mascherina che perde la tradizionale finitura a listelli orizzontali e si allunga verso i fari anteriori, posizionati ora in senso longitudinale e non più “tirati” verso gli archi passaruota . In questo modo il frontale diventa più espressivo e minaccioso, ma anche meno personale. La Cadillac Escala fa il suo esordio al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach e chiude il “trittico” di novità esposte dalla Cadillac durante la rassegna californiana: sono la cabriolet Ciel (2011) e la coupé Elmiraj (2013), che hanno entrambe influito sulle linee dei modelli oggi a listino.

TANTA QUALITÀ - La Cadillac Escala è una concept di berlina dal taglio sportiveggiante, affine come impostazione alla Audi A7: il passo (323 cm) e la larghezza (195 cm) sono da ammiraglia, mentre l’altezza raggiunge i 145 cm. Le ruote sono ampie 22 pollici e dissimulano in parte la lunghezza esterna, anche per merito del tetto molto filante. La trazione è sulle ruote posteriori e dentro il cofano si trova un motore V8 4.2, biturbo, dotato della tecnologia per disattivare quattro cilindri in condizioni di guida poco impegnative. L’abitacolo è suddiviso in due zone: quella anteriore è più moderna e tecnologica, quella posteriore votata al lusso. Fra le novità all’esordio sulla Escala ci sono tessuti interni di grande pregio utilizzati per l’alta moda.

OLED DENTRO E FUORI - La Escala serve inoltre agli uomini della Cadillac quale banco di prova in vista dell’esordio della tecnologia di illuminazione Oled, più evoluta e modellabile rispetto ai Led. Gli Oled vengono utilizzati per i fari anteriori e per il quadro strumenti, ora composto da tre schermi: nel primo caso è stato possibile disegnare luci ancor più rastremate e minimali, nel secondo ottenere un pannello curvo ad altissimo grado di definizione. Nuovo è anche il sistema multimediale, ora controllabile da una plancetta sul tunnel, che permette di impartire comandi tattili senza distogliere lo sguardo dalla strada. Allo stesso tempo è possibile utilizzare i comandi vocali o gestuali.

Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
19 agosto 2016 - 16:14
Troppo Lexus nella vista laterale con la terza luce appuntita. Vorrei vedere un remake dei loro corsi stilistici anni 70-80.
Ritratto di Magnificus
19 agosto 2016 - 16:47
Mmmm...comincia a muoversi verso uno stile molto interessante
Ritratto di slvrkt
19 agosto 2016 - 18:16
2
piu' che altro sembra molto A7 lateralmente, per il resto decente, soprattutto era ora di finirla con quelle orrende luci verticali davanti.
Ritratto di slvrkt
19 agosto 2016 - 23:49
2
Il mercato casalingo apprezzerà, sono riusciti a digerire il patetico barocco delle lexus e le ributtanti linee delle Nissan recenti, accettato quelli tutto in confronto diventa stupendo
Ritratto di Franco91
19 agosto 2016 - 21:10
Bella macchina, ma da un mito come la Cadillac mi piacerebbe vedere qualcosa di veramente diverso, qualcosa fuori dai soliti schemi
Ritratto di Fr4ncesco
19 agosto 2016 - 23:09
Piacevole sicuramente, ma come Cadillac non mi piace. E' poco americana, ha una linea troppo british che mi ricorda Jaguar e Aston Martin, oltre che l'A7. Meglio il corso stilistico della Elmiraj o prima ancora della Ciel, infatti la CT6 ha i tratti tipici della casa. Per adesso questo linea non mi convince.
Ritratto di AlexTurbo90
23 agosto 2016 - 19:06
Concordo pienamente! Oltre a questo, aggiungerei anche che si potevano sforzare un po' di più a trovare un nome più originale per questo Concept. Comunque imho la migliore tra le Cocept della Cadillac resta la Sixteen. Non so perché, ma mi ha sempre affascinato tantissimo.
Ritratto di Rav
20 agosto 2016 - 11:02
2
Ha buoni spunti che spero di ritrovare sulle Cadillac di domani, ma altri particolari spero restino lì dove sono. E già mi immagino i commenti negativi di Al Volante sull'altezza della soglia di carico...
Ritratto di honda forever
21 agosto 2016 - 05:49
Bello il jet sullo sfondo,lo trovo più' interessante
Ritratto di AMG
21 agosto 2016 - 19:50
"Molte soluzioni attese per i futuri modelli Cadillac" beh, diciamo che a parte una mascherina leggermente differente, di grandi rivoluzioni non ne vedo. Ci sono gli Oled che infelicemente hanno fatto il loro grande debutto sull'Opel anziché sulla premium del gruppo... No comment. I cilindri che si disattivano in base alla guida sono già presenti sui modelli Cadillac attuali quindi non vedo la novità. Se la novità è fare lo stemma di un colore (come accaduto con gli interni dell'Alfa Romeo) siete il nuovo nome sulla lista nera... Come si può perdere tanto? Ma lasciamo perdere questi dettagli e guardiamo il concept: 1,2,..3: ok, è molto, troppo, Lexus. A parte qualcosa nel frontale se considerassi il resto del concept senza vedere quello direi Lexus e sarei sicuro al 100%. Ora, la Cadillac attuale, ed soprattutto il nuovissimo corso intrapreso da Escalade in poi, con ammiraglia e XT5, lo trovo perfetto, favoloso. E Spero, che il futuro sarà altrettanto scoppiettante
Pagine