NEWS

La Cadillac XT5 sfida le regine delle crossover

11 novembre 2015

La Cadillac XT5 è il primo di una serie di modelli dello stesso genere, versatili ma al top per eleganza e dotazioni.

La Cadillac XT5 sfida le regine delle crossover
SFIDANTE DI RANGO - Al Dubai Motor Show la Cadillac ha presentato la Crossover Touring 5, nome riassunto nella sigla XT5, che sostituisce la XTS disponibile anche sul mercato italiano. In pratica la Cadillac XT5 vuole essere una proposta di prestigio per chi ama guidare auto con impostazione crossover ma non rinuncia al lusso e alle dotazioni alto di gamma. Le sue concorrenti sono la BMW X5, la Mercedes GLE e la Lexus RX.
 
ARIA DI FAMIGLIA - Per quanto riguarda il design, il profilo esterno riesce a dare alla Cadillac XT5 un'immagine dinamica e leggera, che cerca di allontanarsi dalla frequente pesantezza che si incontra su molti modelli Usa. L’esito del lavoro dei progettisti è senz’altro apprezzabile, tenuto conto che si tratta pur sempre di una vettura lunga 481 cm con ampio spazio interno. Per quanto riguarda il design la XT5 è ispirata alla recente berlina CT6.  
 
DINASTIA DI CROSSOVER - Il nuovo modello è il primo di una serie di quattro suv-crossover che la casa americana proporrà nel prossimo futuro, testimonianza di una nuova filosofia della casa per la definizione della sua gamma. Non si tratta solo di una nuova politica di mercato che privilegia le crossover, ma di un nuovo modo di pensare le auto. Per esempio, con la nuova XT5 la Cadillac avvia una tecnica progettuale e costruttiva che ha la leggerezza come uno dei suoi obiettivi principali.
 
 
RICERCA DELLA LEGGEREZZA - Così la Cadillac può presentare la XT5 sottolineando come sia 126 kg più leggera del modello SRX. Analogamente, la XT5 è di 295 kg più leggera della Mercedes GLE. Sotto il cofano della Cadillac XT5 c’è il V6 3.6 da 310 CV che è da poco entrato nella gamma della casa americana, che tra le varie sue caratteristiche innovative ha anche il sistema che gli consente di escludere due cilindri quando si sta viaggiando lentamente ed è sufficiente poca potenza. In questo modo si ottiene un sensibile risparmio di carburante. Va poi detto che la Cadillac ha previsto di allestire la XT5 anche con motore 4 cilindri turbo 2.0, questo appositamente per il mercato cinese.
 
8 RAPPORTI E ANCHE 4X4 - Per quanto riguarda la trasmissione la Cadillac XT5 è equipaggiata da cambio automatico a 8 rapporti, dotato del sistema di gestione elettronico EPS (Electronic precision shift) che migliora il comfort riducendo il rumore e le vibrazione derivate dalla trasmissione. Come optional la XT5 offre la possibilità di avere la trazione integrale grazie a un sistema basata su un sistema a doppia frizione che in caso le ruote di un asse slittino, riesce a trasferire il 100% della coppia motrice all’altro asse, che mantiene l’aderenza.
 
INTERNO ALTO DI GAMMA - L’abitacolo della Cadillac XT5 è spazioso e reso confortevole da un allestimento in linea con la tradizione Cadillac, da sempre espressione di opulente eleganza che rende gli interni della marca americana piacevoli, per chi guida e per i passeggeri. Non mancano poi i vari dispositivi che aiutano nella guida rendendola più semplice e sicura. La dotazione è ampia e articolata ma per chi vuole di più la Cadillac propone l’allestimento Platinum, che comprende inserti in fibra di carbonio, alluminio e radica.
Cadillac XT5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
27
16
12
8
10
VOTO MEDIO
3,6
3.575345
73
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
11 novembre 2015 - 13:18
I prezzi americani, i più onesti che ci siano.
Ritratto di Fr4ncesco
11 novembre 2015 - 12:30
Veramente bella. Anche per me è la più bella della categoria e anche se hanno ammorbidito le proporzioni conserva il fascino tipico del marchio e tecnicamente è all'altezza delle migliori rivali.Noto che il volante sembra richiamare quello delle Cadillac del passato, così come la grande mascherina anteriore. Mi auguro che anche le prossime crossover si mantengano su questo stile e che ovviamente la casa americana non trascuri le berline classiche.
Ritratto di persempreVR46nelcuorw
11 novembre 2015 - 12:36
Troppo brutti i fanali anteriori.
Ritratto di Paolo Balbo
11 novembre 2015 - 13:02
Caro Damien, lungi da me il volerti offendere. Sono una persona soddisfatta di sé così come lo è la mia donna. Ho anche avuto la grandissima fortuna di poter studiare molto. È per questo che mi permetto di dire certe cose con una bella dose di ironia. Trovo semplicemente molto frequente l'abbinamento ignoranza-suvcrucchi-saltalerate-cilecca. Non avevo valutato l'opzione trans ma credo che ci stia pure quella. Ti auguro comunque di poterti mettere in garage una Caddy come questa (ricordi i blues brothers....? Sai di cosa parlo vero?)
Ritratto di SuperMaserati
11 novembre 2015 - 13:27
Bellissima, elgante, comoda e lussuosa. Tutta la vita questa rispetto alle rivali tedesche (l'unica che tiene il paragone secondo me è la giapponese Lexus, parere personalissimo e discutibile).
Ritratto di MAXTONE
11 novembre 2015 - 16:44
No no, non è discutibile: E' difficile preferire questo parallelepipedo al nuovo RX. Con tutta l'obiettività del mondo ma stilisticamente la caddy sembra nata nel 2009, l'RX nel 2025.
Ritratto di Mercedes-AMG
11 novembre 2015 - 21:39
Sera' Bear. Ti volevo chiedere di dare un'occhiata all'articolo della nuova classe E e darmi un confronto. Per questa Cadillac, io la preferisco al Lexus RX. Che ho visto anche dal vivo a Francoforte. Do quindi ragione a Supermaserati e aggiungo che hai ragione anche te sul 2025 ma nonostante io trovi fantastica la RX per un gusto più tradizionalista la RX è forse Troppo, futuristica. Preferisco quindi ora questa rivelazione che è la Cadillac. Anche se in effetti sono lì lì, certo la Lexus è più sensazionale.
Ritratto di FRANCESCO31
11 novembre 2015 - 14:17
molto bella
Ritratto di giovi11
11 novembre 2015 - 14:25
3
Molto bella ma alla redazione la XTS non è sul mercato italiano
Ritratto di rikykadjar
11 novembre 2015 - 14:33
3
Non mi convince ... troppo grande la mascherina frontale.
Pagine