NEWS

Carburante alle stelle? Faccio il pendolare del pieno

29 dicembre 2011

In Italia nuovo record della benzina, che sfonda quota 1,72 euro. E anche il gasolio è sempre più caro. La soluzione? Per chi abita vicino a Svizzera o Slovenia, fare rifornimento oltreconfine: non la regalano, ma è meno costosa.

IN CODA AI VALICHI - Pendolarismo del pieno: ritorna il fenomeno che aveva caratterizzato i primi anni 90, con automobilisti italiani in fila verso Svizzera (nella foto in alto la dogana di Ponte Chiasso) o Slovenia, a caccia di un pieno meno esoso. A spingerli oltreconfine è il prezzo del carburante che nel nostro paese è il più alto dell’Unione europea: in modalità servito, attorno a 1,71 euro per un litro di benzina (oggi negli impianti Eni 1,722 euro, nuovo record), mentre il diesel viaggia attorno a 1,7 euro. Fanno gola i prezzi dei nostri vicini: in Svizzera, 1,31-1,46 euro per un litro di benzina, e 1,39-1,61 per il gasolio; mentre in Slovenia siamo rispettivamente a quota 1,32 e 1,27.

DUE CONTI - Il fatto è tutti i paesi (tranne la Svizzera per il gasolio) confinanti con l’Italia caricano sui carburanti meno imposte rispetto al nostro: una differenza da 13 a 31 centesimi il litro. Con la manovra Monti che ha peggiorato la situazione: vedi qui. Il Friuli-Venezia Giulia (confinante con Austria e Slovenia) ha prezzi più alti rispetto a quelli oltrefrontiera tra i 36 ed i 40 centesimi/litro per la benzina, e tra i 19 ed i 30 centesimi per il gasolio. Nelle province dell’alta Lombardia, il divario rispetto alla Svizzera è sino a 35 centesimi per la benzina e sino a 20 per il gasolio. Così, si calcola che autotrasportatori e famiglie spenderanno 600 milioni di euro l’anno fuori dall’Italia: un danno di 300 milioni per il nostro fisco. 





Aggiungi un commento
Ritratto di slavik
1 gennaio 2012 - 15:57
salve a tutti. questo anno voglio cambiare la macina. visto che sono straniero..lo compro di sicuro in germania dai tedeschi cafoni che anno prezzi + ragionevole. poi lo riporto e lo targo nella mia patria. cosi risparmio circa 5-6 mila quando lo compro. poi assig.. al anno mi costa 400€ kasko.., .e bolo mi viene 5-10€ al anno.da dieci anni che sono in italia o lovorato sempre e lavoro ancora grazie a dio.. pero non riesco + andare avanti cosi.. e basta. grazie a reg. friuli che fa sconto con la tessera di 0,14€ al litro..... vi auguro un buon anno...e saluto tutti.
Ritratto di milziade368
31 dicembre 2011 - 12:58
1.- Sono pensionato e uso l'auto per svago. Premesso che mi dispiace per chi lavora con l'auto, negli ultimi 10 anni ho ridotto da 20 a 6mila km/anno, viaggi lunghi solo se in due o tre perchè conviene e dal diesel ritornerò al GPL. 2.- Calcio: ci sono tanti altri sport da seguire, appassionanti e meno costosi, basta saper scegliere. Concludo: conviene risparmiare in tutto, acqua, gas, elettricità, alimentari, ecc... alla fine qualche soldino lo ritroviamo in tasca e a conti ben fatti non ci siamo privati di nulla di importante, eliminando solo un po' di superfluo.
Ritratto di lavispa
1 gennaio 2012 - 09:38
e' vero , le regioni a statuto speciale non versano nulla allo stato, ma la sicilia e i siciliani pagano con l'impatto ambientale. Prova a farti un giro a Gela, Priolo, Siracusa dove produciamo petrolio che probabilmente anche tu usi. Per quanto riguarda il lavoro sono uno dei lavativi statali che pur dovendo lavorare 6 ore al giorno, di ore ne fa almeno dieci, gratis e per senso di responsabilita'. FIERO DI ESSERE SICILIANO.
Ritratto di rebatour
1 gennaio 2012 - 11:04
avete anche le radici della mafia. Io sono brianzolo d.o.c.. ma, anche se non l'ho mai visitata, rispetto e stimo prodondamente una terra così bella. Auguri per un buon 2012! P.S. Ai meridionali che conosco affiderei tranquillamente il portafogli, non così a certi miei conterranei.
Ritratto di hornet72
1 gennaio 2012 - 11:40
Da Siciliano D.O.C., non potrei darti torto, pero un po di verità ce sulle industrie chimiche di Priolo (Sr), Millazzo (Me) e Gela (Cl), ma la colpa la do agli imprenditori che hanno sfruttato la mia splendita Sicilia e i politici Siciliano che non l'hanno saputa difendere. Stesso discorso per il ponte sullo stretto (Me), per noi isolani è un opera necessaria, sia per lo sviluppo e la crescita dell'isola, sia per unire la così detta Italia. Spesso per traghettare ci vogliono anche 2 ore, quando con il ponte in 5 minuti si arriva nella meravigliosa Calabria (sfortunata pure), è poi quest'opera si ripaga con il pedaggio dell'attraversamento. Ma ce anche l'altra nota dolente, le ferrovia fanno pena, anzi la tratta Ct-Me è favolosa, ma il resta lascia a desiderare, come per esempio io da Catania per andare a Palermo con il treno non ci sto meno di 4 ore, quando con la nuova tratta che dovrebbero costruire si farà in un ora. Spero un giorno verrai in Sicilia e godrai delle meraviglie della mia terra e forse cambierai opinione dei siciliani. Da premettere che ho fatto il militare a Pordenone e ho lavorato in passato in Veneto, credetemi, siete gente speciale, tutti lavoratori, pagate le tasse, tenete pulita i vostri paesi... Viva l'Italia! Auguri e felice 2012.
Ritratto di rebatour
1 gennaio 2012 - 18:08
anche a te!
Ritratto di multijet
1 gennaio 2012 - 15:26
prima di tutto buon anno stamattina volevo fare il pieno alla mia puntina mj presso il distributore q8 che in modalita' fai da te' dava fino a qualche giorno fa' il gasolio a 1.600 noto che il prezzo segna 1.625 e che c...o e siamo solo al primo dell'anno mi sa propio che andra' sempre peggio e che ci tocchera' come sempre mettere mano al portafogli
Ritratto di luis2
1 gennaio 2012 - 19:44
Se continueranno così sarà conveniente fare il pendolare del pieno anche da Roma!!! Certo che da quest'anno farò le vacanze all'estero sarà sempre più conveniente , a partire dalla benzina,che in Italia!! Sta facendo più danni 1 Monti che un 3-Monti!!!
Ritratto di osmica
5 gennaio 2012 - 16:15
La Slovenia è in EU, e pure in territorio Schengen. Non c'è alcun confine... Benzina a prezzi umani (adesso 1.356€ la 100 ottani, 1.342€ la 95 ottani, 1.277€ il diesel, 0.753€ il Gpl e 0.942€ il diesel per riscaldamento degli immobili). E già che ci siete, comprate tabacchi, carne, verdure, ecc ecc ecc ecc...
Ritratto di rebatour
5 gennaio 2012 - 16:41
anhe se sono mooolto più vicino al confine svizzero.
Pagine